L'ultima donna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'ultima donna
L'ultima dоnna.png
Una scena del film
Titolo originaleLa Dernière Femme
Lingua originaleFrancese
Paese di produzioneFrancia, Italia
Anno1975
Durata108 min
Generedrammatico
RegiaMarco Ferreri
SoggettoRafael Azcona,
Marco Ferreri,
Dante Matelli
SceneggiaturaRafael Azcona,
Marco Ferreri,
Dante Matelli
ProduttoreEdmondo Amati
Distribuzione (Italia)FIDA Cinematografica (1975), Multi Media Film (Riedizione anni '90)
FotografiaLuciano Tovoli
MontaggioEnzo Meniconi
MusichePhilippe Sarde
ScenografiaMichel De Broix
CostumiGitt Magrini
TruccoAlfonso Gola
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'ultima donna è un film diretto da Marco Ferreri, con Gérard Depardieu e Ornella Muti del 1975.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Giovanni è un ingegnere cassintegrato, lasciato dalla moglie, che vive ora col figlioletto Pierino nella grigia periferia industriale di Parigi, a Créteil. All'asilo del bambino conosce Valeria che, in crisi col fidanzato, inizia a frequentarlo. I due vanno a convivere, ma dopo un iniziale periodo molto felice (anche sessualmente), il rapporto scivola nella routine e s'incrina senza un motivo ben preciso. In seguito ricompare l'ex moglie e Giovanni trova pure una nuova fiamma. Nel finale, Giovanni, torturato dall'impotenza psicologica a gestire la sua vita sentimentale e accusato di fallocrazia dalle donne, s'evira.

Distribuzioni della pellicola[modifica | modifica wikitesto]

  • Uscita in Francia Francia: 21 aprile 1976
  • Uscita negli Stati Uniti Stati Uniti: 6 giugno 1976
  • Uscita in Italia Italia: agosto 1976
  • Uscita in Germania Ovest Germania Ovest: 12 settembre 1976

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema