Kristian Henriksen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kristian Henriksen
Nazionalità Norvegia Norvegia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Carriera
Squadre di club1
19??-19??Sarpsborg? (?)
19??-19??Lyn Oslo? (?)
19??-19??Frigg? (?)
Nazionale
1934-1946 Norvegia Norvegia 28 (0)
Carriera da allenatore
1947-1948Vålerenga
1950Drafn
1957-1958Vålerenga
1959Norvegia Norvegia
Palmarès
Olympic flag.svg Giochi olimpici
Bronzo Berlino 1936
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'8 marzo 2011

Kristian Henriksen (Ski, 3 marzo 19118 febbraio 2004) è stato un calciatore e allenatore di calcio norvegese, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Henriksen giocò per Sarpsborg, Lyn Oslo e Frigg a livello di club. Fu soprannominato Svarten.[1]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Disputò 28 incontri per la Norvegia.[2] Debuttò in Nazionale il 2 settembre 1934, nella vittoria per quattro a due sulla Finlandia.[3] Fece parte della squadra che vinse il bronzo olimpico a Berlino 1936: fu però una riserva e non scese mai in campo nel torneo. Due anni dopo, partecipò al campionato del mondo 1938.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Henriksen fu allenatore del Vålerenga in due diverse circostanze: la prima volta dal 1947 al 1948 e la seconda dal 1957 al 1958.[4] Nel 1950, fu l'allenatore del Drafn.[5] Ricoprì anche l'incarico di commissario tecnico della Norvegia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) Kristian Henriksen, snl.no. URL consultato l'8 marzo 2011.
  2. ^ (EN) Norway - Record International Players, rsssf.com. URL consultato l'8 marzo 2011.
  3. ^ (NO) Norge - Finland 4 - 2, fotball.no. URL consultato l'8 marzo 2011 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2012).
  4. ^ (NO) Trenere for Vålerenga Fotball, vif-fotball.no. URL consultato l'8 marzo 2011 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2008).
  5. ^ (NO) Sesongen 1950[collegamento interrotto], drafn.no. URL consultato il 31 maggio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]