Kjell Schou-Andreassen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kjell Schou-Andreassen
Nazionalità Norvegia Norvegia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Carriera
Squadre di club1
1958-1959Viking3 (0)
1960-1961Stavanger? (?)
1962Brann? (?)
1963-1970Viking108 (0)
Nazionale
1958 Norvegia Norvegia U-19 1 (0)
Carriera da allenatore
1966-1967 Vidar
1971-1972 Viking
1973-1977 Norvegia Norvegia U-21
1974 Vidar
1975-1977 Norvegia Norvegia
1977-1979 Bryne
1980-1981 Lillestrøm
1982 Viking
1987 Viking
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Kjell Schou-Andreassen (Stavanger, 19 giugno 194019 novembre 1997) è stato un allenatore di calcio e calciatore norvegese, di ruolo centrocampista.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Morì di leucemia il 19 novembre 1997.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Schou-Andreassen vestì le maglie di Viking, Stavanger, Brann, prima di tornare nuovamente al Viking. Vinse un campionato e un'edizione della Norgesmesterskapet.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1966 al 1967, guidò il Vidar.[1] Schou-Andreassen diventò allenatore del Viking nel 1971 e vi rimase fino all'anno seguente. Dal 1973 al 1977 fu il commissario tecnico della Norvegia Under-21 e contemporaneamente ricoprì prima lo stesso incarico al Vidar[1] e poi nella Nazionale maggiore, dal 1975 al 1977, assieme a Nils Arne Eggen. Fu poi allenatore del Bryne, del Lillestrøm e nuovamente del Viking, in due circostanze distinte.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Viking: 1957-1958
Viking: 1959

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Viking: 1972, 1982

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (NO) A-lag herrer trenere (PDF), fkvidar.no. URL consultato il 27 settembre 2013 (archiviato dall'url originale il 2 ottobre 2013).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]