Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Josafat Kocylovs'kyj

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beato Giosafat Kocylovs'kyj
Jozafat Kocyłowski.png

Vescovo e martire

Nascita 3 marzo 1876
Morte 17 novembre 1947
Venerato da Chiesa cattolica
Beatificazione 27 giugno 2001
Ricorrenza 17 novembre

Josafat Kocylovs'kyj (in ucraino: Йосафа́т Коцило́вський?; Pakoshivka, 3 marzo 1876Kiev, 17 novembre 1947) fu un monaco basiliano, eparca di Przemyśl, Sambor e Sanok, morto durante la prigionia sotto il regime sovietico; papa Giovanni Paolo II ne ha riconosciuto il martirio e lo ha proclamato beato nel 2001.

Il suo elogio si legge nel Martirologio romano al 17 novembre.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Beato Giosafat Kotsylovs'kyi, in Santi, beati e testimoni - Enciclopedia dei santi, santiebeati.it. URL consultato il 10 marzo 2013.

Controllo di autorità VIAF: (EN48575931 · LCCN: (ENn2001087085 · ISNI: (EN0000 0000 4672 4355