Jorge Sampaio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jorge Sampaio
Jorge Sampaio 3.jpg

Portogallo Presidente del Portogallo
Durata mandato 9 marzo 1996 –
9 marzo 2006
Capo del governo António Guterres
José Manuel Barroso
Pedro Santana Lopes
José Sócrates
Predecessore Mário Soares
Successore Aníbal Cavaco Silva

Sindaco di Lisbona
Durata mandato 22 gennaio 1990 –
14 agosto 1995
Predecessore Nuno Krus Abecassis
Successore João Soares

Segretario generale del Partito Socialista
Durata mandato 15 gennaio 1989 –
23 febbraio 1992
Predecessore Vítor Constâncio
Successore António Guterres

Capo dell'opposizione portoghese
Durata mandato 15 gennaio 1989 –
23 febbraio 1992
Predecessore Vítor Constâncio
Successore António Guterres

Dati generali
Partito politico Partito Socialista

Jorge Sampaio, nome completo Jorge Fernando Branco de Sampaio (Lisbona, 18 settembre 1939), è un politico portoghese, appartenente al Partito Socialista.

È stato Presidente della Repubblica per due mandati dal 9 marzo 1996 al 9 marzo 2006. Ha anche ricoperto il ruolo di sindaco di Lisbona.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze portoghesi[modifica | modifica wikitesto]

Fascia dei tre ordini - nastrino per uniforme ordinaria Fascia dei tre ordini
Gran maestro dell'Ordine della Torre e della spada - nastrino per uniforme ordinaria Gran maestro dell'Ordine della Torre e della spada
Gran maestro dell'Ordine del Cristo - nastrino per uniforme ordinaria Gran maestro dell'Ordine del Cristo
Gran maestro dell'Ordine militare di San Benedetto d'Avis - nastrino per uniforme ordinaria Gran maestro dell'Ordine militare di San Benedetto d'Avis
Gran maestro dell'Ordine di San Giacomo della Spada - nastrino per uniforme ordinaria Gran maestro dell'Ordine di San Giacomo della Spada
Gran maestro dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique - nastrino per uniforme ordinaria Gran maestro dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique
Gran maestro dell'Ordine della Libertà - nastrino per uniforme ordinaria Gran maestro dell'Ordine della Libertà
Gran maestro dell'Ordine al merito - nastrino per uniforme ordinaria Gran maestro dell'Ordine al merito
Gran maestro dell'Ordine dell'Istruzione pubblica - nastrino per uniforme ordinaria Gran maestro dell'Ordine dell'Istruzione pubblica
immagine del nastrino non ancora presente Gran Maestro dell'Ordine al merito agricolo, industriale e commerciale

Personalmente è stato insignito dei titoli di:

Grand'Ufficiale dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique
— 3 agosto 1983
Gran collare dell'Ordine della Torre e della spada - nastrino per uniforme ordinaria Gran collare dell'Ordine della Torre e della spada
— 9 marzo 2006
Gran collare dell'Ordine della Libertà - nastrino per uniforme ordinaria Gran collare dell'Ordine della Libertà
— 9 marzo 2006
Gran Collare dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique - nastrino per uniforme ordinaria Gran Collare dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique
— 5 aprile 2018

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica di Cipro (Cipro) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica di Cipro (Cipro)
— 21 dicembre 1990
Commendatore di gran croce dell'Ordine del Leone di Finlandia (Finlandia) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore di gran croce dell'Ordine del Leone di Finlandia (Finlandia)
— 8 marzo 1991
Cavaliere di Gran croce dell'Ordine nazionale della Croce del Sud (Brasile) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran croce dell'Ordine nazionale della Croce del Sud (Brasile)
— 22 agosto 1991
Cavaliere di gran croce dell'Ordine di Orange-Nassau (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine di Orange-Nassau (Portogallo)
— 25 marzo 1992
Cavaliere di Gran croce dell'Ordine di Bernardo O'Higgins (Cile) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran croce dell'Ordine di Bernardo O'Higgins (Cile)
— 5 marzo 1993
Gran cordone dell'Ordine della Repubblica (Tunisia) - nastrino per uniforme ordinaria Gran cordone dell'Ordine della Repubblica (Tunisia)
— 12 luglio 1994
Cavaliere di gran croce dell'Ordine reale vittoriano (Regno Unito) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine reale vittoriano (Regno Unito)
— 12 luglio 1994
Cavaliere di gran croce dell'Ordine di Ouissam Alaouite (Marocco) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine di Ouissam Alaouite (Marocco)
— 27 luglio 1995
immagine del nastrino non ancora presente Medaglia dell'Ordine delle Colline di Boé (Guinea Bissau)
— 2 luglio 1996
Cavaliere di Gran croce dell'Ordine del Rio Branco (Brasile) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran croce dell'Ordine del Rio Branco (Brasile)
— 25 luglio 1996
Gran croce al merito con placca dell'Ordine al merito di Germania (Germania) - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce al merito con placca dell'Ordine al merito di Germania (Germania)
— 15 ottobre 1996
immagine del nastrino non ancora presente Membro di I grado dell'Ordine dell'Amicizia e della pace (Mozambico)
— 12 maggio 1997
Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila bianca (Polonia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila bianca (Polonia)
— 9 ottobre 1997
Gran collare dell'Ordine del Rio Branco (Brasile) - nastrino per uniforme ordinaria Gran collare dell'Ordine del Rio Branco (Brasile)
— 9 dicembre 1997
Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
— 17 maggio 1996[1]
Ordine di Jaroslav il Saggio di I classe (Ucraina) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Jaroslav il Saggio di I classe (Ucraina)
— 13 aprile 1998
Gran collare dell'Ordine del Liberatore (Venezuela) - nastrino per uniforme ordinaria Gran collare dell'Ordine del Liberatore (Venezuela)
— 24 febbraio 1999
Cavaliere di Gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica ungherese (Ungheria) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica ungherese (Ungheria)
— 22 aprile 1999
Cavaliere di Gran croce dell'Ordine al merito di Germania (Germania) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran croce dell'Ordine al merito di Germania (Germania)
— 17 maggio 1999
Collare dell'Ordine dell'Aquila azteca (Messico) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine dell'Aquila azteca (Messico)
— 14 maggio 1999
Cavaliere di gran croce dell'Ordine della Legion d'onore (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine della Legion d'onore (Francia)
— 29 novembre 1999
Cavaliere di gran croce dell'Ordine del Salvatore (Grecia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine del Salvatore (Grecia)
— 10 dicembre 1999
Collare dell'Ordine della Stella di Romania (Romania) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine della Stella di Romania (Romania)
— 15 marzo 2000[2]
Ordine della Libertà della Repubblica di Slovenia in Oro (Slovenia) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine della Libertà della Repubblica di Slovenia in Oro (Slovenia)
— 31 marzo 2000
immagine del nastrino non ancora presente Cavaliere di gran croce dell'Ordine del 7 settembre (Tunisia)
— 10 maggio 2000
Collare dell'Ordine di Carlo III (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine di Carlo III (Spagna)
— 8 settembre 2000[3]
Gran cordone dell'Ordine di Leopoldo (Belgio) - nastrino per uniforme ordinaria Gran cordone dell'Ordine di Leopoldo (Belgio)
— 9 ottobre 2000
Gran collare dell'Ordine di Amilcare Cabral (Capo Verde) - nastrino per uniforme ordinaria Gran collare dell'Ordine di Amilcare Cabral (Capo Verde)
— 26 marzo 2001
Collare dell'Ordine al merito (Cile) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine al merito (Cile)
— 30 settembre 2001
Cavaliere di gran croce decorato di gran cordone dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (Italia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce decorato di gran cordone dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (Italia)
«Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 27 novembre 2001[4]
Grande stella dell'Ordine al merito della Repubblica austriaca (Austria) - nastrino per uniforme ordinaria Grande stella dell'Ordine al merito della Repubblica austriaca (Austria)
— 2002
Cavaliere di gran croce dell'Ordine della Stella equatoriale (Gabon) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine della Stella equatoriale (Gabon)
— 8 gennaio 2002
Cavaliere di Gran croce dell'Ordine di Francisco de Miranda (Venezuela) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran croce dell'Ordine di Francisco de Miranda (Venezuela)
— 24 giugno 2002
Gran croce con collare dell'Ordine al merito della Repubblica ungherese (Ungheria) - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce con collare dell'Ordine al merito della Repubblica ungherese (Ungheria)
— 23 settembre 2002
Cavaliere di gran croce onorario dell'Ordine dei Santi Michele e Giorgio (Regno Unito) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce onorario dell'Ordine dei Santi Michele e Giorgio (Regno Unito)
— 23 settembre 2002
Collare dell'Ordine del liberatore San Martín (Argentina) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine del liberatore San Martín (Argentina)
— 12 dicembre 2002
Membro di I classe dell'Ordine della Doppia croce bianca (Slovacchia) - nastrino per uniforme ordinaria Membro di I classe dell'Ordine della Doppia croce bianca (Slovacchia)
— 2003
Commendatore di gran croce con collare dell'Ordine della Rosa bianca (Finlandia) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore di gran croce con collare dell'Ordine della Rosa bianca (Finlandia)
— 6 febbraio 2003
Collare dell'Ordine della Croce della Terra mariana (Estonia) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine della Croce della Terra mariana (Estonia)
— 27 giugno 2003
Cavaliere di Gran croce dell'Ordine di Vytautas il Grande (Lituania) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran croce dell'Ordine di Vytautas il Grande (Lituania)
— 27 giugno 2003
Cavaliere di gran croce dell'Ordine reale norvegese di Sant'Olav (Norvegia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine reale norvegese di Sant'Olav (Norvegia)
— 24 giugno 2004
Gran collare dell'Ordine al merito (Algeria) - nastrino per uniforme ordinaria Gran collare dell'Ordine al merito (Algeria)
— 1º dicembre 2004
Collare dell'Ordine nazionale al merito (Paraguay) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine nazionale al merito (Paraguay)
— 4 gennaio 2006
Cavaliere di I classe dell'Ordine della Stella bianca (Estonia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I classe dell'Ordine della Stella bianca (Estonia)
— 29 marzo 2006
Cavaliere dell'Ordine del Leone d'oro di Nassau (Lussemburgo) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Leone d'oro di Nassau (Lussemburgo)
— 15 settembre 2010
Commendatore di gran croce con collare dell'Ordine delle Tre stelle (Lettonia) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore di gran croce con collare dell'Ordine delle Tre stelle (Lettonia)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN79184565 · ISNI (EN0000 0001 1493 9682 · LCCN (ENn95043029 · GND (DE119409968 · BNF (FRcb14469765b (data)