António Óscar Carmona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
António Óscar Carmona
ÓscarCarmona(official).jpg

Presidente del Portogallo
Durata mandato 16 novembre 1926 –
18 aprile 1951
Capo del governo José Vicente de Freitas
Artur Ivens Ferraz
Domingos Oliveira
António de Oliveira Salazar
Predecessore Manuel Gomes da Costa
Successore António de Oliveira Salazar (ad interim)

Primo ministro del Portogallo
Durata mandato 9 luglio 1926 –
18 aprile 1928
Vice Abílio Passos e Sousa
Predecessore Manuel Gomes da Costa
Successore Josè Vicente de Freitas

Ministro degli Affari Esteri del Portogallo
Durata mandato 4 settembre 1926 –
24 settembre 1926
Predecessore Bettencourt Rodrigues
Successore Bettencourt Rodrigues

Durata mandato 3 giugno 1926 –
6 luglio 1926
Capo del governo José Mendes Cabeçadas
Manuel Gomes da Costa
Predecessore Armando da Gama Ochoa
Successore Martinho Nobre de Melo

Ministro della Guerra del Portogallo
Durata mandato 9 luglio 1926 –
16 novembre 1926
Predecessore Manuel Gomes da Costa
Successore Abìlio Passos e Sousa

Durata mandato 15 novembre 1923 –
18 dicembre 1923
Capo del governo António Ginestal Machado
Predecessore Antònio Maria da Silva
Successore Antònio Ribeiro de Carvalho

Dati generali
Partito politico Indipendente
(prima del 1932)
Unione Nazionale
(1932-1951)
Università Accademia Militare Portoghese
Professione Ufficiale dell'Esercito
(Maresciallo)
António Óscar de Fragoso Carmona
Carmona.jpg
NascitaLisbona, 24 novembre 1869
MorteLisbona, 18 aprile 1951
(81 anni)
Dati militari
Paese servitoFlag of Portugal (1830).svg Regno del Portogallo
Portogallo Repubblica portoghese
Portogallo Estado Novo
Forza armataMilitary flag of Portugal.svg Esercito portoghese
Anni di servizio1889 - 1951
GradoGenerale
(effettivo)
Maresciallo dell'esercito
(onorifico)
BattaglieColpo di Stato del 28 maggio 1926
Comandante di4ª Divisione dell'Esercito portoghese
Altre carichepolitico
"fonti nel corpo del testo"
voci di militari presenti su Wikipedia

António Óscar de Fragoso Carmona (Lisbona, 24 novembre 1869Lisbona, 18 aprile 1951) è stato un generale e politico portoghese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Militare di carriera, nel 1922 fu promosso Generale dell'esercito portoghese. Ministro della Guerra nel governo di Antonio Ginestal Machado, tra il 15 novembre e il 18 dicembre 1923.

Fu uno dei leader del Colpo di Stato del 28 maggio 1926 e il 3 giugno fu nominato ministro degli esteri. Il 16 novembre 1926 successe al generale Manuel Gomes da Costa come Presidente della Repubblica e presidente del Consiglio. Restò primo ministro fino al 18 aprile 1928 quando cedette la carica al colonnello José Vicente de Freitas.

Restò presidente dal 1932 anche del Estado Novo fino alla morte, il 18 aprile 1951. Nel 1947 ebbe il titolo onorifico di Maresciallo dell'esercito.

Fu esentato dall'obbligo di menzionare la sua passata appartenenza alla massoneria allorquando la Camera, che aveva adottato la Legge n.º 1901 del 21 Maggio 1935 contro le "associazioni segrete", proposta da José Cabral, nel 1926 adottò una modifica della legge, ispirata dall'omonima legge italiana, per introdurre quest'obbligo[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PT) "A Câmara adoptou mesmo a alteração que em 1926 fora feita à lei italiana, no sentido de não obrigar ex-maçons a mencionar a sua pertença passada à Maçonaria, obrigação que o projecto de Cabral mantivera. Ficavam assim desobrigados dessa declaração os ex-maçons que eram agora altas figuras do Estado Novo, como o Presidente da República, Óscar Carmona e o Presidente da Assembleia Nacional, José Alberto dos Reis, para não citar outros, como Bissaya Barreto, amigo e conselheiro de Salazar, que com este reunia semanalmente. Não por acaso, no próprio dia da votação do projecto de lei, o deputado Carneiro Pacheco apresentou previamente uma proposta de elevação do general Carmona ao marechalato." José Barreto, "Fernando Pessoa em defesa da Maçonaria: A história do artigo que rompeu com o Estado Novo", su Biblioteca Fernando Pessoa.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze portoghesi[modifica | modifica wikitesto]

Come Presidente della Repubblica:

Fascia dei Tre Ordini - nastrino per uniforme ordinaria Fascia dei Tre Ordini
Gran Maestro dell'Ordine della Torre e della Spada - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine della Torre e della Spada
Gran Maestro dell'Ordine del Cristo - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine del Cristo
Gran Maestro dell'Ordine Militare di San Benedetto d'Avis - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine Militare di San Benedetto d'Avis
Gran Maestro dell'Ordine di San Giacomo della Spada - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine di San Giacomo della Spada
Gran Maestro dell'Ordine dell'Impero Coloniale - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine dell'Impero Coloniale
Gran Maestro dell'Ordine dell'Istruzione Pubblica - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine dell'Istruzione Pubblica

Personalmente è stato insignito dei titoli di:

Commendatore dell'Ordine Militare di San Benedetto d'Avis - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine Militare di San Benedetto d'Avis
— 15 febbraio 1919
Commendatore dell'Ordine di San Giacomo della Spada - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine di San Giacomo della Spada
— 28 febbraio 1919
Commendatore dell'Ordine del Cristo - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine del Cristo
— 28 giugno 1919
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Militare di San Benedetto d'Avis - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Militare di San Benedetto d'Avis
— 5 ottobre 1925

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro (Regno d'Italia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro (Regno d'Italia)
— 25 aprile 1930

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente del Consiglio del Portogallo Successore Flag of Portugal.svg
Manuel Gomes da Costa 1926 - 1928 José Vicente de Freitas
Predecessore Presidente del Portogallo Successore Flag of the President of Portugal.svg
Manuel Gomes da Costa 1926 - 1951 António de Oliveira Salazar
Controllo di autoritàVIAF (EN47672199 · ISNI (EN0000 0000 6682 5786 · LCCN (ENno98106646 · GND (DE123557003 · BNF (FRcb160310376 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no98106646