Vítor Constâncio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vítor Constâncio
Vítor Constancio at Chatham House.jpg

3º Vicepresidente della Banca Centrale Europea
In carica
Inizio mandato 1º giugno 2010
Predecessore Lucas Papademos

Governatore della Banca del Portogallo
Durata mandato febbraio 2000 –
31 maggio 2010
Predecessore António de Sousa
Successore Carlos Costa

Segretario generale del Partito Socialista
Durata mandato 29 giugno 1986 –
15 gennaio 1989
Predecessore António Macedo
Successore Jorge Sampaio

Dati generali
Partito politico Partito Socialista

Vítor Constâncio (Lisbona, 12 ottobre 1943) è un economista e politico portoghese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si è laureato alla Università Tecnica di Lisbona in economia.

È stato segretario generale del Partito Socialista Portoghese dal 1986 al 1989. Il suo successore come segretario è stato Jorge Sampaio.

È stato presidente della Banca del Portogallo dal 2000 al 2010, quando dal 1º giugno dello stesso anno è stato eletto alla carica di vicepresidente dalla Banca centrale europea.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Gran Croce dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique
— 24 maggio 1995
Gran Croce dell'Ordine del Cristo - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine del Cristo
— 8 giugno 2005

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN63079654 · LCCN (ENn87927672
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie