Janet Suzman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Janet Suzman (Johannesburg, 9 febbraio 1939) è un'attrice sudafricana, che ha avuto una nomination al Premio Oscar alla migliore attrice protagonista per la pellicola Nicola e Alessandra del 1971.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Johannesburg da genitori ebrei, nipote di attivisti per i diritti civili che promuovevano campagne anti-apartheid, frequentò il Kingsmead College di Johannesburg, e la University of the Witwatersrand dove studiò Inglese e Francese. Terminati gli studi si trasferì a Londra nel 1959.

Debutta a teatro nel 1962 e l'anno successivo divenne membro della Royal Shakespeare Company che le permise di affrontare diversi ruoli femminili creati dal bardo e venne apprezzata maggiormente per la sua magistrale Cleopatra definita dai critici ardente e seducente tanto da realizzarne una versione cinematografica.

Partecipa anche a diversi lavori per la televisione ma approda al cinema solo nel decennio successivo interpretando la sfortunata ultima zarina di Russia nel film Nicola e Alessandra, ruolo per il quale ottenne diversi riconoscimenti.

Janet Suzman si sposò nel 1969 con il regista Trevor Nunn con il quale creò un sodalizio artistico e dal quale ebbe un figlio, Joshua. La coppia divorziò nel 1986.

Tornata in Sud Africa iniziò a dirigere diversi lavori teatrali per poi essere richiamata a Londra sempre come regista.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Serie TV[modifica | modifica wikitesto]

  • Festival – serie TV, episodi 1x11 (1964)

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN38307258 · ISNI (EN0000 0000 6309 7947 · LCCN (ENn84018100 · GND (DE123915201 · BNF (FRcb139001999 (data)