J.R. Bremer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
J.R. Bremer
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Altezza 188 cm
Peso 89 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Playmaker / guardia
Squadra No flag.svg Free agent
Carriera
Giovanili
Cleveland Heights High School
1998-2002St. Bonav. Bonnies
Squadre di club
2002-2003Boston Celtics64 (528)
2003-2004Cleveland Cavaliers31 (110)
2004Golden St. Warriors5 (8)
2004-2005Málaga32 (441)
2005-2006Pall. Biella22 (168)
2007PAOK Salonicco4 (18)
2007Bosna5 (71)
2007-2008Spartak Primor'e23 (372)
2008-2009Triumf Ljubercy21 (220)
2009-2011Kr. Kryl. Samara42 (527)
2011-2012Nižnij Novgorod8 (107)
2012Olimpia Milano18 (151)
2012Fenerbahçe Ülker9 (13)
2012-2013Olimpia Milano26 (173)
2013-2014Gaziantep BŞB25 (290)
2014-2015PAOK Salonicco15 (131)
2015Torku Konyaspor14 (175)
2015PAOK Salonicco
2015-2016Torku Konyaspor26 (294)
2016Al Mouttahed Tripoli
2017Limoges CSP5 (24)
Nazionale
2008Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2017

Ernest Lenell "J.R." Bremer jr. (Cleveland, 19 settembre 1980) è un cestista statunitense naturalizzato bosniaco, professionista nella NBA e in Europa.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore solido, è in grado di ricoprire sia il ruolo di playmaker che la posizione di guardia, è dotato di un ottimo tiro dalla media e dalla lunga distanza, ed ha anche ottime doti di leadership.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Uscito nel 2002 dalla St. Bonaventure University, non venne scelto da alcuna squadra nel corso del draft NBA.

Dopo il draft, i Boston Celtics lo tesserarono come free agent il 17 giugno; Bremer parte titolare in 41 incontri e gioca in media 23,5 minuti. Al termine dell'annata fu incluso ufficialmente dalla NBA nel secondo miglior quintetto di debuttanti.

L'anno successivo fece capolino nelle file dei Cleveland Cavaliers, poi a marzo passò ai Golden State Warriors e successivamente agli Charlotte Bobcats. Dopo una discreta annata in Spagna, all'Unicaja Málaga, è passato alla squadra italiana della Pallacanestro Biella: complici alcuni infortuni perse lo status di titolare durante la stagione, e le sue medie finali parlano di 7,6 punti realizzati nei 21,2 minuti a disposizione.

Nella stagione 2006-07 ha giocato con i greci del PAOK, poi è andato in Bosnia ed Erzegovina dove ha anche ottenuto il locale passaporto, mentre dal 2007 ha giocato in Russia.

Nel gennaio 2012 viene tesserato dall'Olimpia Milano, dove ritrova Sergio Scariolo già suo allenatore ai tempi di Malaga.

Nella stagione 2012-13 passa al Fenerbahçe Basketbol Erkek Takımı di Istanbul dove trova ad allenarlo Simone Pianigiani.

Il 18 dicembre 2012 torna all'Olimpia Milano, che ha appena messo fuori squadra Omar Cook.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Squadra[modifica | modifica wikitesto]

Málaga: 2005

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]