Hors Satan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hors Satan
Lingua originalefrancese
Paese di produzioneFrancia
Anno2011
Durata110 min
Generedrammatico
RegiaBruno Dumont
SceneggiaturaBruno Dumont
ProduttoreJean Brehat, Rachid Bouchareb, Muriel Merlin
Casa di produzione3B Productions
FotografiaYves Cape
MontaggioBuno Dumont, Basile Belkhiri
CostumiAlexandra Charles
Interpreti e personaggi

Hors Satan è un film drammatico del 2011 diretto da Bruno Dumont.

È stato presentato alla 64ª edizione del Festival di Cannes nella sezione Un Certain Regard.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Vicino ad un piccolo villaggio francese vive un ragazzo la cui vita è scandita da una strana routine: caccia di frodo, accensione di fuochi e preghiera. Di lui si prende cura una ragazza che abita in una fattoria vicina e i due trascorrono il tempo immersi nella natura, tra boschi, dune e stagni, proprio dove si aggira il demonio.

Luoghi delle riprese[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato girato in Francia nel Pas-de-Calais, in particolare a Ambleteuse e Bazinghen.[2]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'anteprima del 16 maggio 2011 al Festival di Cannes, il film è stato proiettato in molte altre manifestazioni cinematografiche internazionali:[3]

È stato distribuito nelle sale cinematografiche francesi a partire dal 19 ottobre 2011.[3]

Date di uscita[modifica | modifica wikitesto]

  • Francia (Hors Satan) - 19 ottobre 2011
  • Polonia (Poza szatanem) - 24 febbraio 2012
  • Portogallo (Fora, Satanás) - 19 luglio 2012
  • Argentina (Fuera de Satán) - 30 agosto 2012
  • Regno Unito (Outside Satan) - 4 gennaio 2013
  • USA (Outside Satan) - 18 gennaio 2013

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il sito Metacritic assegna al film un punteggio di 63 su 100 basato su 11 recensioni, mentre il sito Rotten Tomatoes riporta il 78% di recensioni professionali con un giudizio positivo, con un voto medio di 6,3 su 10.[4][5]

Valerio Sammarco su Cinematografo.it giudica il film «tremendamente suggestivo nella messa in scena e altrettanto discutibile per la brutalità di alcune sequenze»,[6] mentre Mark Deming su AllMovie definisce Bruno Dumont «superlativo nell'impostare uno stato d'animo freddo e minaccioso», aggiungendo che «se si vuole vedere un film che ci porta in luoghi inaspettati e ci immerge in un mondo in cui le cose sono raramente quello che sembrano in superficie, allora Dumont ci ha consegnato un potente, inquietante capolavoro».[7]

Su The Guardian il critico britannico Peter Bradshaw elogia la regia di Bruno Dumont definendola «fluente, snervante, avvincente»,[8] e Lisa Schwarzbaum di Entertainment Weekly definisce il film «un dramma austeramente selvaggio e religiosamente amorale ambientato nella selvaggia costa settentrionale della Francia», aggiungendo che «la rigorosa, seria attenzione di Dumont ai misteri del bene, del male e della fede premia coloro che sono disposti ad essere confusi».[9]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Festival de Cannes Official Selection 2011: Un Certain Regard, www.festival-cannes.fr. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  2. ^ Hors Satan - Filming Locations, www.imdb.com. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  3. ^ a b Hors Satan - Release Info, www.imdb.com. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  4. ^ Hors Satan, www.metacritic.com. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  5. ^ Hors Satan, www.rottentomatoes.com. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  6. ^ Hors Satan, www.cinematografo.it. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  7. ^ Hors Satan - Review by Mark Deming, www.allmovie.com. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  8. ^ Hors Satan - Review, www.theguardian.com. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  9. ^ Outside Satan - Lisa Schwarzbaum, www.ew.com. URL consultato il 4 gennaio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema