Peter Bradshaw

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Peter Bradshaw al Festival di Cannes 2013

Peter Bradshaw (19 giugno 1962) è un critico cinematografico britannico.

È il principale recensore del quotidiano The Guardian dal 1999. Collabora inoltre regolarmente con la BBC One.

Film preferiti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012, in un sondaggio lanciato dalla rivista Sight & Sound per decretare il miglior film di tutti i tempi, Bradshaw ha indicato i suoi dieci titoli preferiti, in ordine cronologico: Narciso nero (1947), Sangue blu (1949), Cantando sotto la pioggia (1952), Soy Cuba (1964), Andrej Rublëv (1966), Io e Annie (1977), Toro scatenato (1980), The Addiction - Vampiri a New York (1995), In the Mood for Love (2000), Niente da nascondere (2005).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Peter Bradshaw BFI's 2012 Sight & Sound Poll, British Film Institute. URL consultato il 27 giugno 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema