Hercules nell'inferno degli dei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hercules nell'inferno degli dei
Hercules - inferno.png
Hercules attraversa il fiume Stige
Titolo originaleHercules in the Underworld
PaeseUSA, Nuova Zelanda
Anno1994
Formatofilm TV
Genereavventura, fantasy, azione
Durata91 min
Crediti
IdeatoreChristian Williams
RegiaBill L. Norton
SceneggiaturaAndrew Dettmann, Daniel Truly
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaJames Bartle
MusicheJoseph LoDuca
Prima visione

« E così tu saresti il microbo schifoso più forte del mondo?! »

(Eryx il pugile nella parte iniziale del film)

Hercules nell'inferno degli dei (Hercules in the Underworld) è un film televisivo del 1994 diretto da Bill L. Norton.

Gli interpreti principali sono Kevin Sorbo, Anthony Quinn, Tawny Kitaen e Marley Shelton. In ruoli secondari appaiono Cliff Curtis e il wrestler Jorge González.

È il quarto della serie di 5 film, preceduto da Hercules e il cerchio di fuoco.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Quando si apre una voragine in un villaggio, Hercules ancora una volta viene in aiuto e si affaccia in una delle sue sfide più difficili: la voragine porta direttamente nell'inferno degli dei. Il figlio di Giove questa volta dovrà dimostrare veramente di avere il sangue di un Dio e soprattutto di essere immortale.

Cast[modifica | modifica wikitesto]

  • L'attore neozelandese Cliff Curtis, che nella pellicola interpreta il centauro Nessus, lavorò anche nel sesto episodio della prima stagione di Hercules: The Legendary Journeys, ossia Hercules e i centauri, impersonando Nemis, fratello gemello di Nessus.
  • Jorge González, che impersonò Eryx il pugile, fu un cestista e wrestler argentino. Era alto 231 cm, è ricordato nel mondo del wrestling professionistico per essere stato l'atleta più alto ad avere mai calcato un ring, è morto nel 2010 per problemi legati al gigantismo e al diabete.
  • Appare in due brevi camei Michael Hurst (interprete di Iolao): interpreta un ubriaco all'inizio del film e Caronte, il traghettatore.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]