Episodi di Xena - Principessa guerriera (quinta stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Xena - Principessa guerriera.

La quinta stagione della serie televisiva Xena - Principessa guerriera è stata trasmessa per la prima volta negli Stati Uniti dal 27 settembre 1999 al 15 maggio 2000. Il DVD della stagione è stato pubblicato a partire dal 19 ottobre 2004; in Italia è stata trasmessa da Rai4.

Questa stagione inizia con una première a dir poco eccezionale ambientata tra Inferno e Paradiso e prosegue con la resurrezione di Xena e Olimpia e con la gravidanza di Xena incinta dello spirito reincarnato (e purificato) di Callisto. È la stagione che prelude (e si concluderà con) il crepuscolo degli dei profetizzato dalle Parche: avverrà quando un bimbo non generato dall'uomo verrà alla luce. Giove identifica il bambino: è il figlio di Xena. Inizia così una lotta tra Xena e Olimpia, che difendono Evi (figlia di Xena), e gli dei, che cercano di ucciderla. Le uniche divinità che aiutano le eroine sono Venere (che definisce Olimpia come sua migliore amica) e Marte (innamorato di Xena). Per salvare Evi, Xena e Olimpia si fingono morte e vengono ibernate in una grotta di ghiaccio da Marte, dove rimangono per 25 anni. Al loro risveglio scoprono che Evi è ora Livia, figlia di Roma e persecutrice dei seguaci di Belur (morto per mano di Marte in Xena e il trionfo dell'amore). La sua redenzione dà a Xena il potere di uccidere gli dèi e la possibilità di liberare il genere umano dal loro dominio, risparmiando però Marte e Venere.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA #
1 Fallen Angel Xena e il ritorno dall'Aldilà 27 settembre 1999 91
2 Chakram Xena ritrova sé stessa 4 ottobre 1999 92
3 Succession Xena e l'erede di Marte 11 ottobre 1999 93
4 Animal Attraction Xena e il villaggio termale 18 ottobre 1999 94
5 Them Bones, Them Bones Xena contro lo spirito dannato 1º novembre 1999 95
6 Purity Xena e la polvere nera 8 novembre 1999 96
7 Back in the Bottle Xena e la sconfitta del dragone verde 15 novembre 1999 97
8 Little Problems Xena e il sortilegio di Venere 22 novembre 1999 98
9 Seeds of Faith Xena e il trionfo dell'amore 10 gennaio 2000 99
10 Lyre, Lyre, Hearts of Fire Xena e la lira di Tersicore 17 gennaio 2000 100
11 Punch Lines Xena e la risata di Lacrimante 24 gennaio 2000 101
12 God Fearing Child Xena e la fine di Giunone e Giove 31 gennaio 2000 102
13 Eternal Bonds Xena e la minaccia degli dèi 7 febbraio 2000 103
14 Amphipolis Under Siege Xena e Marte contro Minerva 14 febbraio 2000 104
15 Married with Fishsticks Xena e l'amnesia di Olimpia 21 febbraio 2000 105
16 Lifeblood Xena e la leggenda delle amazzoni 13 marzo 2000 106
17 Kindred Spirits Xena e la punizione di Corilo 20 marzo 2000 107
18 Antony & Cleopatra Xena e Antonio e Cleopatra 17 aprile 2000 108
19 Looking Death in the Eye Xena e le lacrime della Morte 24 aprile 2000 109
20 Livia Xena e la sfida di Livia 1º maggio 2000 110
21 Eve Xena e il ricatto di Marte 8 maggio 2000 111
22 Motherhood Xena e la caduta degli dèi 15 maggio 2000 112

Xena e il ritorno dall'Aldilà[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Fallen Angel

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Corilo in montagna incontra Andromeda e le chiede notizia di Xena e Olimpia, l'amazzone gli mostra i loro corpi ancora appesi alle croci. Il guerriero sconvolto prende la decisione di riportare i corpi delle sue amiche in Grecia facendosi aiutare dall'amazzone e Belur. Intanto gli spiriti di Xena e Olimpia, volati via nell'ultima puntata, sono in una specie di Limbo (che assomiglia al Gran Canyon) dove all'improvviso compaiono degli angeli da una Luce i quali le sollevano in volo, quando all'improvviso dei demoni attaccano gli angeli e le fanno precipitare. Mentre cade, Xena viene afferrata da un demone con le sembianze di Callisto, però viene salvata da angeli dalle ali nere, gli arcangeli; uno di loro, Michele, le comunica che Olimpia è precipitata negli inferi, Xena è decisa a salvarla ma l'arcangelo le dice che non può scendere negli inferi finché non espierà tutte le sue colpe o rischierà di rimanere intrappolata laggiù per sempre. La principessa guerriera lo avverte che non le interessa e andrà a salvare la sua amica. Olimpia si risveglia accanto al demone Callisto che le fa capire che se mangerà diventerà come lei. Olimpia rifiuta, è fiduciosa che la sua amica la verrà a salvare. Nel mondo terreno Corilo, Andromeda e Belur disperati, dopo aver messo fuori gioco le guardie, tolgono dalle croci i corpi delle loro amiche, mentre nel Limbo Michele spiega a Xena che, se vuole un paio di ali per andare a salvare la sua amica, deve diventare un arcangelo e per farlo deve entrare in una grotta dove l'aspetta una scelta: un percorso di fuoco o uno di pioggia. La principessa guerriera sceglie il fuoco, l'arcangelo le spiega che quello è il fuoco purificatore e che quando l'acqua prodigiosa avrà lavato le sue colpe lei sarà un arcangelo. Mentre gli arcangeli si preparano al salvataggio Callisto forza Olimpia a mangiare così diventa un demone, subito dopo fanno incursione gli arcangeli che portano in salvo Olimpia ma, mentre combattono, Xena decide di donare la sua luce a Callisto perdendo così i suoi poteri di arcangelo e diventando un demone. La scena riprende con gli angeli che cercano di salvare lo spirito di Olimpia immergendola nell'acqua prodigiosa, ma Xena come demone è pericolosa, infatti sta preparando l'invasione dei cieli da parte dei demoni. In cielo Olimpia incontra Callisto che sembra aver dimenticato tutto il male compiuto, Michele le spiega che è così che Callisto doveva essere se la principessa guerriera non avesse sterminato la sua famiglia. Intanto, nel mondo terreno, i loro amici hanno deciso di seppellirle in quelle montagne perché il ritorno in Grecia sarebbe troppo pericoloso. Anche Olimpia diventa un arcangelo, la sua prova consisteva nel perdonare Callisto; la battaglia tra demoni e arcangeli inizia, Xena va a cercare Olimpia chiedendole di andare con lei all'Inferno per restare insieme ma l'amica rifiuta, così iniziano a combattere; nel mondo terreno Belur, allontanatosi dagli amici, si sente in colpa per gli insegnamenti dati a Olimpia che l'hanno portata alla morte, così inizia a pregare; la preghiera arriva a Callisto angelo che lo esorta a curare i corpi suo e di Xena con il suo tocco. Belur, raggiunti i corpi delle due donne, cerca di curarle e ci riesce proprio quando la Xena demone stava per portare con sé Olimpia arcangelo nel regno delle tenebre. Le due amiche si svegliano tra la gioia degli amici Belur, Andromeda e Corilo; Callisto arcangelo, come ultimo gesto, cura la ferita che ha procurato a Xena alla schiena, in questo modo guadagna la possibilità di raggiungere la sua famiglia in cielo.

Xena ritrova sé stessa[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Chakram