H&M

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Hennes & Mauritz)
Jump to navigation Jump to search
H & M Hennes & Mauritz AB
Logo
StatoSvezia Svezia
Forma societariapublic company
Borse valoriOMXHM B
ISINSE0000106270
Fondazione1947 a Västerås
Fondata daErling Persson
Sede principaleStoccolma
Persone chiave
Settoremoda, negozi di abbigliamento
Prodotti
Fatturato209,921 miliardi SEK[1] (2015)
Utile netto20,9 miliardi SEK [1] (2015)
Dipendenti116000 (2013)
Sito web

H & M Hennes & Mauritz AB, comunemente conosciuta come H&M (erroneamente, sia pure abitualmente, pronunciato all'inglese Eich en Em; più correttamente, pronunciato alla svedese Ho och Em), è un'azienda di abbigliamento svedese proprietaria inoltre dei marchi Cheap Monday, COS, Monki, Weekday & Other Stories e Honda.[2] Al novembre 2015, risulta avere più di 4000 negozi attivi nel mondo,[3]; in Italia, dove è presente dal 2003, ve ne sono oltre 150 (traguardo raggiunto e superato il 10 e 17 novembre 2016 con una doppia apertura in Molise) in 18 regioni.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu fondata a Västerås in Svezia nel 1947 da Erling Persson con il nome di Hennes ("per lei" in svedese), dal momento che vendeva solo abiti femminili.

Nel 1968 Persson acquisì a Stoccolma il negozio di attrezzatura e abbigliamento per caccia e pesca Mauritz Widforss, portando all'inserimento di una collezione maschile nella gamma di prodotti e il cambio di nome in Hennes & Mauritz, abbreviato in H&M.[2]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2004, H&M collabora con altre case di moda producendo ogni anno una linea con diversi stilisti e case di moda:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Report Annuale 2015 H&M (PDF), su about.hm.com.
  2. ^ a b Storia H&M, su about.hm.com. URL consultato il 4 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2016).
  3. ^ H&M worldwide, su about.hm.com. URL consultato il 4 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2016).
  4. ^ Isabel Marant per H&M: anteprima foto
  5. ^ Arriva in Italia la collezione Alexander Wang per H&M, su lastampa.it.
  6. ^ Per questa collezione è stata diffusa la campagna #HMBalmaination, con protagoniste le sorelle Kylie e Kendall Jenner e Jourdan Dunn.
  7. ^ Kenzo x H&M Designer Collaboration 2016 [collegamento interrotto], su H&M. URL consultato il 25 maggio 2016.
  8. ^ La collaborazione viene annunciata il 25 maggio 2016, in uscita nei negozi il 3 novembre dello stesso anno.
  9. ^ Collaborazioni, su H&M. URL consultato il 4 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2016).
  10. ^ INTRODUCING MORRIS & CO X H&M, su H&M, 1º ottobre 2018. URL consultato il 20 febbraio 2019.
  11. ^ Collaborazione grafica per bambini, ispirata al mondo tropicale dell'artista britannica. La collaborazione viene annunciata il 18 aprile 2019. KATE MORGAN STUDIO X H&M, A CHILDEN’S COLLECTION INSPIRED BY WILDLIFE AND ANIMALS Archiviato il 25 aprile 2019 in Internet Archive.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN143528118 · ISNI (EN0000 0001 2331 4684 · LCCN (ENn2002109254 · BNF (FRcb155480594 (data) · WorldCat Identities (ENn2002-109254