Hamblain-les-Prés

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hamblain-les-Prés
comune
Hamblain-les-Prés – Stemma
(dettagli)
Hamblain-les-Prés – Veduta
Il municipio e la chiesa di San Michele
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneAlta Francia
DipartimentoBlason département fr Pas-de-Calais.svg Passo di Calais
ArrondissementArras
CantoneBrebières
Territorio
Coordinate50°18′N 2°58′E / 50.3°N 2.966667°E50.3; 2.966667 (Hamblain-les-Prés)Coordinate: 50°18′N 2°58′E / 50.3°N 2.966667°E50.3; 2.966667 (Hamblain-les-Prés)
Superficie4,87 km²
Abitanti499[1] (2009)
Densità102,46 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale62118
Fuso orarioUTC+1
Codice INSEE62405
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Hamblain-les-Prés
Hamblain-les-Prés

Hamblain-les-Prés è un comune francese di 499 abitanti situato nel dipartimento del Passo di Calais nella regione dell'Alta Francia.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma del comune si blasona: troncato: nel 1º di rosso alla croce ancorata d'oro, nel 2º d'argento al leone di rosso, armato, linguato e coronato d'oro.[2] Decorazioni: Croix de guerre 1914-1918.

Stemma adottato il 18 ottobre 1993. La croce ancorata era il simbolo dell'abbazia di San Vedasto di Arras, che dal 1098, fu proprietaria di un feudo ad Hamblain.
Dopo aver fatto parte della contea di Oisy, la signoria di Hamblain passò sotto la casata di Lussemburgo — ricordata dal leone rampante rosso — ed infine sotto quella di Borbone-Vendôme a partire dal 1487 con il matrimonio in seconde nozze di Maria di Lussemburgo con Francesco di Borbone, conte di Vendôme.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ INSEE popolazione legale totale 2009
  2. ^ (FR) Pascale Bréemersch e Jean-Yves Léopold, Armorial du Pas de Calais, vol. 2, Archives du Pas-de-Calais, 1996, p. 89, ISBN 2-86062-020-6.
  3. ^ (FR) Jacques Dulphy, Blason d'Hamblain-les-Prés, su armorialdefrance.fr.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb15268846w (data)
Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Francia