Gustavo Carrer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gustavo Carrer
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1914
Carriera
Squadre di club1
1905-1912Milan30 (8)
1912-1913Inter6 (0)
1913-1914Como11 (4)
Nazionale
1911Italia Italia 2 (1)
Carriera da allenatore
1914-1915Como
1919-1921Como
1921-????Esperia
1926-1927Comense
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gustavo Carrer (Riva di Trento, 21 maggio 1885Solbiate Olona, 18 febbraio 1968) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato nell'allora Trentino asburgico, fu un attaccante del Milan nel corso dei primi tre lustri della sua storia. Di origine trentina, abbandonò la terra natale giovanissimo e arrivò in Lombardia dove prese stabile residenza fra Milano e Como.

Il suo primo contatto coi rossoneri avvenne nel 1904, quando lo tesserarono e gli fecero disputare una stagione conclusasi con la repentina eliminazione per mano dell'US Milanese.

Decisamente più continua e prolifica fu la sua seconda esperienza cominciata nel 1909, quando entrò stabilmente nella linea offensiva dei meneghini per tre stagioni. Il suo rendimento gli valse pure la chiamata in Nazionale nel 1911.

Nel 1912 passò all'Inter dove non si ripeté ai suoi livelli di rendimento e, quindi, fu liberato per accasarsi al Como, squadra con la quale chiuse la carriera da calciatore per diventarne allenatore nella stagione 1914-1915.

Dette le dimissioni da Presidente della "Commissione Tecnica" alla fine della stagione 1920-1921, a causa di insanabili divergenze con la dirigenza comasca, per passare all'Esperia dove ricoprì lo stesso incarico[1]. Lasciò anche l'Esperia, prima del 1924[2]. Ritornò in ogni caso ad allenare la Comense nel 1926-1927, prima stagione dopo la fusione delle due società comasche.

Con il passaggio del Comitato U.L.I.C. Comasco sotto la gestione federale, nel 1927, ne fu nominato presidente, carica che resse fino al 1943, contribuendo anche alla nascita del Gruppo Arbitri Comaschi "Riella" (1928).

Morì all'età di 83 anni.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
07/05/1911 Milano Italia Italia 2 – 2 Svizzera Svizzera Amichevole 1
21/05/1911 La Chaux-de-Fonds Svizzera Svizzera 3 – 0 Italia Italia Amichevole -
Totale Presenze 2 Reti 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dal giornalino del Como F.C. "La zanzara" (dal 1920 al 1929) e la "Rassegna Esperina" (opuscolo dell'Esperia F.C. celebrante i 10 anni di vita del club) entrambi conservati dalla Biblioteca Comunale di Como, in cui scrissero che, avendo disatteso la sua decisione di escludere un giocatore comasco per motivi disciplinari, Carrer dette le dimissioni.
  2. ^ Rassegna esperina, Como, l'Aquilotto, 1924., pp. 28-29.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]