Grignano (Trieste)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Grignano
Baia di Grignano.jpg
La baia di Grignano
StatoItalia Italia
RegioneFriuli-Venezia Giulia Friuli-Venezia Giulia
ProvinciaTrieste
CittàTrieste-Stemma.svg Trieste
Circoscrizione3
Codice postale34014
AltitudineDa 1 a 143 m s.l.m.
Abitanti632 ab.
PatronoSs. Eufemia e Tecla
Coordinate: 45°42′48″N 13°42′42″E / 45.713333°N 13.711667°E45.713333; 13.711667

Grignano (Grljan in sloveno) è un quartiere[1] del comune di Trieste.

Si tratta di una piccola località situata all'interno di una baia sul versante settentrionale del promontorio (chiamato un tempo "punta di Grignano") ove sorge il castello di Miramare, a circa 6 km a nord della città di Trieste.

Il toponimo deriverebbe da "(praedium) Nirginianum", ovvero "terreno appartenente a Nigrinus". La prima menzione è del 1150, quando nello statuto delle selve viene indicata la località Rivo S. Maria di Grignano come possedimento monastico. Già nell'anno 1336 vi esisteva un ospizio e una piccola chiesa dedicata a San Canzian. Più famoso è la chiesa ed il monastero di Santa Maria a Grignano, fondato per volontà del Patriarchi di Aquileia Massimo II nel 650 dai monaci benedettini bianchi di San Colombano. In seguito passò ai francescani fino al 1785 quando venne soppresso il monastero, il tutto ormai abbandonato ed in rovina venne demolito nel 1833, tranne una parte dell'ex monastero diventata un'abitazione privata[2][3].

Nel 1956 iniziò la costruzione dell'attuale chiesa parrocchiale, dedicata alle Sante Eufemia e Tecla, completata nel 1958 e consacrata nel 1964.

Grignano dal 1999 è sede dell'Immaginario Scientifico di Trieste, mentre nella parte alta della località, chiamata Miramare, dal 1964, ha sede il Centro internazionale di fisica teorica, primo nucleo di quella cittadella della scienza che ha sede a Trieste. Hanno sede nel quartiere anche InterAcademy Partnership e The World Academy of Sciences.


Grignano è dal 2015 sede ufficiale del Raduno Pastori giunto, nell'Agosto 2019, alla sua undicesima edizione.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]