Giuseppe Pistoi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giuseppe Pistoi
Nazionalità Italia Italia
Equitazione Equestrian pictogram.svg
Specialità Corse a pelo
Carriera
Palio di Siena
Soprannome Figlio di Cappellaro
Esordio 2 luglio 1732 (?)
600px Giallo e Rosso listato di Bianco Linee Orizzontali.png Valdimontone
Ultimo Palio 2 luglio 1734 (?)
600px chequered HEX-FFE72B HEX-D61206 border HEX-0000FF.svg Chiocciola
Vittorie 2 (su 3 (?) corse)
Ultima vittoria 2 luglio 1733
700px inclined HEX-F4D139 HEX-092D77.svg Tartuca
 

Giuseppe Pistoi (o Pistoj) detto Figlio di Cappellaro (Buonconvento, 29 dicembre 1701 – ...) è stato un fantino italiano.

La documentazione relativa alla sua carriera non è completa; è comunque attestato che abbia preso parte ad almeno tre edizioni del Palio, vincendo due volte. Nel corso degli anni è stato confuso con il padre Giovan Battista Pistoi detto Cappellaro (da cui eredita il soprannome).

Terminata la carriera di fantino, divenne oste in una locanda senese.

Presenze al Palio di Siena[modifica | modifica wikitesto]

Le vittorie sono evidenziate ed indicate in neretto.

Palio Contrada Cavallo Note
2 luglio 1732 600px Giallo e Rosso listato di Bianco Linee Orizzontali.png Valdimontone Grigio del Parigini
2 luglio 1733 700px inclined HEX-F4D139 HEX-092D77.svg Tartuca Morello del Parigini
2 luglio 1734 600px Verde e Arancione listati di Bianco.PNG Selva Grigio dell'Oste delle Donzelle

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie