Giovanni Gazza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanni Gazza, S.X.
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
Nato 19 luglio 1924
Consacrato vescovo 8 dicembre 1962
Deceduto 6 dicembre 1998

Giovanni Gazza (Parma, 19 luglio 1924Parma, 6 dicembre 1998) è stato un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Missionario Saveriano fu consacrato sacerdote il 29 giugno 1949. Per anni si occupò della stampa missionaria e in particolare di quello che poi si chiamò Centro Educazione alla Mondialità.

Partì per il Brasile il 21 gennaio 1957.

Fu eletto vescovo di Abaetetuba, nel nord del Brasile, il 12 novembre 1962, consacrato ad Aparecida l'8 dicembre 1962.

Partecipò al Concilio Vaticano II. Rientrato in Amazzonia, vi rimase fino al settembre del 1966.

Fu superiore generale dell'Istituto Saveriano dal 13 settembre 1966 all'11 agosto 1977.

Giovanni Paolo II lo trasferì alla sede di Aversa, in provincia di Caserta il 24 novembre 1980, incarico che tenne per dodici anni, fino a quando per gravi motivi di salute, presentò al Papa le sue dimissioni e rientrò a Parma.

Nonostante la malattia, nel 1996 volle tornare in Amazzonia e per alcuni mesi alla vita missionaria. Rientrato definitivamente a Parma, si spense il 6 dicembre 1998.