Giorgos Pelagias

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giorgos Pelagias
Nazionalità Cipro Cipro
Altezza 187 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Tatabanya Tatabánya
Carriera
Squadre di club1
2000-2006 Olympiakos Nicosia Olympiakos Nicosia 52 (3)
2006-2010 Kerkyra Kerkyra 77 (1)
2010-2011 Atletico Roma 10 (1)[1]
2011-2012 Barletta 14 (1)
2012-2013 Olympiakos Nicosia Olympiakos Nicosia 22 (1)
2013-2015 FK Baku FK Baku 34 (0)
2015- Tatabanya Tatabánya 0 (0)
Nazionale
2000
20??-20??
20??-20??
2011
Cipro Cipro U-16
Cipro Cipro U-19
Cipro Cipro U-21
Cipro Cipro
2 (0)
4 (2)
8 (0)
2 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º ottobre 2015

Giorgos Pelagias (Nicosia, 10 maggio 1985) è un calciatore cipriota, difensore del Tatabánya.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Pelagias è stato paragonato dal suo procuratore sportivo a Mario Yepes.[2] Può essere schierato sia al centro della difesa che sulla fascia sinistra.[2] È stato descritto come un calciatore mancino in grado di abbinare l'abilità nel gioco aereo ad una buona tecnica.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Pelagias è cresciuto nelle giovanili dell'Olympiakos Nicosia.[3] Ha giocato fino al 2006 nella massima divisione del campionato cipriota, debuttando anche nella Coppa Intertoto 2003, nella sfida persa tre a zero dal suo Olympiakos in casa del Dubnica.[4] Nel 2006, è passato al Kerkyra, con cui ha firmato un contratto dalla durata quadriennale.[5] Nel 2010, ha ottenuto la promozione nella Superleague, grazie al secondo posto finale nella Beta Ethniki. Il calciatore si è però svincolato a parametro zero dal Kerkyra, a causa della scadenza del contratto: a lui si sono interessanti anche club di Serie B.[2]

Il 12 agosto 2010, il suo agente ha confermato però l'accordo dalla durata biennale con l'Atletico Roma.[2] Il giorno seguente, la firma del contratto è stata ufficializzata anche dalla società capitolina, attraverso le parole del dirigente Vincenzo Giuffrè.[6] Ha esordito nella Coppa Italia Lega Pro 2010-2011, debuttando il 13 ottobre nel primo turno in trasferta sul campo della Villacidrese.[7] L'esordio in Lega Pro Prima Divisione 2010-2011, invece, è datato 24 ottobre, quando è stato schierato titolare nel tre a tre casalingo contro il Foggia di Zdeněk Zeman, subendo anche un'ammonizione.[8] Il 10 novembre è stato schierato titolare anche nel turno successivo della competizione di categoria: ha infatti contribuito alla vittoria della sua squadra per sei a due in casa della Ternana, con un colpo di testa su cross di Francesco Bruno.[9] Il 15 gennaio 2011 ha siglato il momentaneo pareggio dell'Atletico Roma contro il Pisa: ha battuto il portiere avversario con un colpo di testa su assist di Roberto Baronio (i capitolini si sono poi imposti per 3-1).[10]

Il 15 luglio 2011 viene comunicato il suo passaggio al Barletta.[11]

Il 4 dicembre realizza il suo primo gol con la maglia biancorossa decidendo la partita contro la Cremonese.[12] Il 28 giugno 2012 il Barletta comunica la rescissione del contratto con il calciatore.[13]

Il 28 agosto 2012 l'Olympiakos Nicosia annuncia l'acquisto del calciatore.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Pelagias ha esordito con Cipro Under-16 il 1º novembre 2000, contro la Slovacchia Under-16.[4] Negli anni ha collezionato apparizioni anche con Cipro Under-19 e Cipro Under-21.[4]

Il 28 settembre 2011 è convocato dalla Nazionale A per le gare di qualificazione a Euro 2012 in programma il 7 ottobre contro la Danimarca e l'11 ottobre contro la Norvegia.[14]

Arriva anche l'esordio nella partita contro la Danimarca persa per 4-1 in cui Pelagias gioca per tutti i 90 minuti.[15]

L'11 ottobre 2011 scende in campo da titolare contro la Norvegia, ma viene sostituito dopo 6 minuti per un infortunio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 12 (1) se si considerano i play-off
  2. ^ a b c d e Alessio Calfapietra, ESCLUSIVA TMW - Ferroni: "Colpaccio Atletico con Pelagias", tuttomercatoweb.com. URL consultato il 01-12-2010.
  3. ^ Alessio Alaimo, ESCLUSIVA TMW - Atletico Roma, Pelagias ad un passo, tuttomercatoweb.com. URL consultato il 01-12-2010.
  4. ^ a b c (EN) Georgios Pelagia, uefa.com. URL consultato il 01-12-2010.
  5. ^ (EL) ΠΕΛΑΓΙΑΣ ΓΕΩΡΓΙΟΣ, epae.org. URL consultato il 01-12-2010.
  6. ^ Antonio Gaito, UFFICIALE: Atletico Roma, preso il greco Pelagias, tuttomercatoweb.com. URL consultato il 01-12-2010.
  7. ^ Villacidrese ko, passa l'Atletico Roma dell'ex rossoblù Esposito, sardegna.diariosportivo.it. URL consultato il 01-12-2010.
  8. ^ Atletico Roma 3 - 3 Foggia, lega-pro.com. URL consultato il 01-12-2010.
  9. ^ Coppa Italia Ternana - Atletico Roma .2-6 dilaga l'Atletico Roma, atleticoromacalcio.it. URL consultato il 01-12-2010.
  10. ^ Anticipo 1ª Divisione, tris dell'Atletico Roma al Pisa, tuttolegapro.com. URL consultato il 15-01-2011.
  11. ^ Il Barletta "Regina" del mercato, in ssbarletta.com, 15 luglio 2011. URL consultato il 15-07-2011.
  12. ^ Barletta - Cremonese 1-0, in ssbarletta.com, 4 dicembre 2011. URL consultato il 5 dicembre 2011.
  13. ^ Pelagias rescinde, ssbarletta.com, 28 giugno 2012. URL consultato il 4 luglio 2012.
  14. ^ Pelagias in Nazionale, ssbarletta.com, 28 settembre 2011. URL consultato il 28 settembre 2011.
  15. ^ Pelagias in Nazionale, ssbarletta.com, 8 ottobre 2011. URL consultato il 9 ottobre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]