George Forsyth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
George Forsyth
Nome George Patrick Forsyth Sommer
Nazionalità Perù Perù
Altezza 187 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Alianza Lima
Carriera
Squadre di club1
2001-2002 Alianza Lima 0 (0)
2002-2003 Borussia Dortmund II 6 (-?)
2003 Atl. Universidad 12 (-?)
2004 Alianza Lima 9 (-?)
2005 Sport Boys 4 (-?)
2006-2007 Alianza Lima 34 (-?)
2007-2008 Atalanta 0 (0)
2008- Alianza Lima 128 (-?)
Nazionale
199? Perù Perù U-15 ? (-?)
199? Perù Perù U-17 ? (-?)
???? Perù Perù U-20 ? (-?)
2003-2014 Perù Perù 7 (-?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

George Patrick Forsyth Sommer (Caracas, 20 giugno 1982) è un calciatore peruviano con passaporto tedesco e britannico, portiere dell'Alianza Lima e della Nazionale peruviana.

Infanzia ed esordi[modifica | modifica wikitesto]

George è il figlio di Harold Forsyth un diplomatico peruviano di origine scozzese[1] e di una donna cilena. Nasce a Caracas a causa degli impegni lavorativi del padre, ma presto si trasferisce in Perù, paese di cui acquisisce la cittadinanza (ha anche passaporto scozzese).

Impara i rudimenti di portiere già in tenerissima età, tanto che giocherà nella selezione nazionale nelle categorie Under 15, Under 17 e Under 20 (quest'ultima allenata da Julio César Uribe, vecchia conoscenza del calcio italiano per i suoi trascorsi al Cagliari).

Importante per la sua formazione anche la permanenza in Germania (altro stato di cui ha il passaporto), dove nella stagione 2002/'03 ha il suo primo contatto con il calcio europeo, militando nel Borussia Dortmund II nella Regionalliga.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

L'anno dopo torna in patria e veste la maglia dell'Alianza Lima per quattro stagioni, durante le quali vince due titoli (nel 2004 e nel 2006), affermandosi come uno dei migliori portieri del suo paese, tanto che ben presto bagna il suo esordio nella nazionale maggiore (il 27 agosto 2003, in occasione di Perù-Guatemala).

Un infortunio al ginocchio nel 2006 lo rallenta, tanto che partecipa alla Copa América 2007 ma non è più il portiere titolare della sua nazionale.

Nel corso del mese di agosto 2007 viene messo sotto contratto dall'Atalanta, con cui non scenda mai in campo in Serie A, disputando solo una partita di Coppa Italia (sconfitta per 2-1 contro l'Ascoli).

Dal 2008 gioca nell'Alianza Lima.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Alianza Lima: 2004, 2006

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) El tino y tiento de Harold Forsyth, embajador del Perú en la República Popular China

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]