Copa Inca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Copa Inca
SportFootball pictogram.svg Calcio
TipoClub
FederazioneADFP
PaesePerù Perù
OrganizzatoreSports Association of Professional Football
CadenzaAnnuale
Aperturafebbraio
Chiusuramaggio
Partecipanti17 squadre (2015)
FormulaGirone all'italiana + finale in gara unica
Sito Internetadfp.org.pe
Storia
Fondazione2011
DetentoreU. César Vallejo
Edizione in corsoCopa Inca 2015

La Copa Inca (Coppa del Perù) è una competizione organizzata dalla Asociación Deportiva del Fútbol Profesional (ADFP). Funge da coppa nazionale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima edizione si è svolta nel 2011, la squadra vincente ha poi affrontato la squadra campione nazionale nella Copa Federación (Supercoppa del Perù)[1].

Nel 2012 l'organizzazione della competizione è stata bloccata per ragioni amministrative.

Nel 2014 la manifestazione è stata riproposta dalla federazione: il torneo si è svolto in apertura di stagione prima del Campeonato Descentralizado e vi hanno preso parte le 16 formazioni della massima divisione nazionale. La squadra vincitrice della finale ha ottenuto la qualificazione alla Coppa Libertadores 2015 mentre la finalista perdente si è qualificata per la Coppa Sudamericana 2015[2].

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Alla prima edizione hanno partecipato 32 squadre: 16 della Primera División, 5 della Segunda División e 11 della Copa Perú. La formula prevedeva una prima fase preliminare a cui partecipavano le squadre provenienti dalle divisioni più basse basata sull'eliminazione diretta in gara singola, dagli ottavi di finale in poi restava in vigore l'eliminazione diretta ma sulla base del doppio confronto di andata e ritorno[3].

La seconda edizione del torneo si è svolta con la formula del girone all'italiana: le 16 partecipanti sono state divise in due gruppi da 8 e si sono affrontate in gare di andata e ritorno, le due prime classificate di ciascun raggruppamento hanno raggiunto la finale disputata in gara unica in campo neutro[2].

La terza edizione si è svolta con una prima fase composta da tre gironi all'italiana (due da sei squadre e uno da cinque) con gare di andata e ritorno; le prime di ciascun gruppo e la migliore tra le seconde hanno ottenuto la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta. Le semifinali si sono svolte con la formula A/R mentre la finale si è disputata in gara unica[4].

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Campione Risultato Finalista
2011 José Gálvez 1-1, 6-2 Sport Áncash
2012-2013 Torneo non disputato
2014 Alianza Lima 3-3 (5-3 dcr) Universidad San Martín
2015 U. César Vallejo 3-1 Alianza Lima

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Club Vittorie Secondi posti
Alianza Lima 1 1
José Gálvez 1 -
U. César Vallejo 1 -

Capicannonieri[modifica | modifica wikitesto]

Anno Giocatore Club Reti Note
2011 Argentina Fabricio Lenci Sport Áncash 6 [3]
2014 Colombia Luis Perea Univ. San Martín 12 [5]
2015 Colombia Lionard Pajoy
Argentina Maximiliano Giusti
Unión Comercio
León de Huánuco
7 [4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) En el 2012 se jugará Copa Federación, Peru21.pe, 29 novembre 2011. URL consultato il 2 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2012).
  2. ^ a b (EN) Perù 2014 - Torneo del Inca, Rsssf.com. URL consultato il 2 giugno 2014.
  3. ^ a b (EN) Perù 2011 - Copa del Inca (Torneo Intermedio), Rsssf.com. URL consultato il 2 giugno 2014.
  4. ^ a b (EN) Perù 2015 - Torneo del Inca, Rsssf.com. URL consultato il 27 luglio 2016.
  5. ^ (ES) Tabla de Goleadores, Adfp.org.pe. URL consultato il 2 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 27 maggio 2014).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio