Gemelli nel segno del destino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gemelli nel segno del destino
serie TV d'animazione
Titolo orig.Les Jumeaux du Bout du Monde
Lingua orig.francese
PaeseFrancia
AutoreJean Chalopin
StudioAB Productions, C&D
ReteTF1
1ª TV13 novembre 1991 – 1992
Episodi52 (completa)
Rete it.Canale 5
1ª TV it.11 dicembre 1992 – 9 aprile 1993
Episodi it.52 (completa)

Gemelli nel segno del destino (Les Jumeaux du Bout du Monde) è una serie televisiva animata francese del 1991, creata dallo scrittore Jean Chalopin e prodotta da AB production e C&D. In Francia fu trasmessa dall'emittente TF1; la serie arrivò in Italia nell'autunno del 1992, mandata in onda su Canale 5 all'interno del programma per ragazzi Bim bum bam e replicata varie volte (almeno quattro messe in onda) fino al 1999.

La serie, composta da cinquantadue puntate, narra le vicende di due ragazzi, Marco e Marika (nella versione originale Jules e Julie), che viaggiando tra Europa e Asia tentano di sconfiggere l'Imperatrice Vedova cinese per liberare i loro padri, da lei trasformati in statue grazie a una maledizione. Non è chiaro del tutto se l'imperatrice a cui si riferisce il cartone animato sia Cixi oppure un'altra; tuttavia, considerando l'epoca di ambientazione del cartone animato, i chiari riferimenti alla Città Proibita, e lo strapotere dell'imperatrice in questione (nonché lo stereotipo della sua crudeltà) è verosimile, quando non addirittura ovvio, credere che quest'ultima sia proprio Cixi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia ha inizio a Shanghai, in Cina, nel 1895. Due bambini, Marco (di origini cinesi) e Marika (di origini inglesi) nascono in quell'anno. Questo fatto concretizza la prima parte di un'antica profezia formulata da Laozi, la quale descrive due bambini, nati da genitori diversi e le cui madri muoiono dopo averli messi al mondo, che porranno fine alla tirannia dell'imperatrice cinese. Inoltre la profezia racconta che, dopo avere compiuto tale missione, i cosiddetti "gemelli del destino" dovranno collocare due tavolette di pietra nel Tempio dell'Armonia Celeste, all'interno della Città Proibita, così da fare tramontare definitivamente l'impero.

L'imperatrice viene a conoscenza di questa previsione dal suo astrologo, pertanto ordina a diversi eunuchi di uccidere tutti i bambini appena nati. Sebbene i loro padri vengano catturati un membro della "Società della Libertà", Shao, salva Marco e Marika spedendoli in Francia con una nave, grazie all'aiuto del capitano Torneay e di Martin, suo ufficiale di bordo. L'Imperatrice non viene a conoscenza di questo tradimento e ordina al suo mago di corte (Ho Cheng) di pietrificare i padri dei due bambini.

Quando l'Imperatrice scopre che i gemelli sono sopravvissuti incarica il pirata Kung Lee di ucciderli. Il tentativo non andrà però a buon fine, malgrado riesca a impossessarsi della nave che stava trasportando Marco e Marika in Europa.

Trascorrono dodici anni. I gemelli, che ora vivono in Francia con il Capitano Torneay, vanno a scuola. Alcuni ragazzi a scuola prendono in giro Marco per le sue origini cinesi. A questo punto delle loro vite i Gemelli scoprono di avere il controllo di un potere soprannaturale ogni volta che si tengono per mano. Usando questo potere rompono un bastone con cui un bambino stava attaccando Marco. I gemelli incominciano a sperimentare con il loro potere e riescono a utilizzare limitatamente la telecinesi. Poco dopo un ambasciatore cinese viene a sapere della presenza dei gemelli quando li incontra in un teatro, e Marco e Marika devono scappare. Il loro giardiniere, Ho Quan, un membro della Società per la Libertà, li aiuta. Nel frattempo il Capitano Torneay muore per un infarto. Da ora in poi sarà Martin a prendersi cura dei gemelli.

Shao entra in contatto con i gemelli e informa Marco e Marika dei loro poteri e della loro missione: viaggiare fino a Pechino e riportare le tavolette di pietra nella Città Proibita. I gemelli incominciano il loro viaggio per l'Europa, riuscendo a sfuggire agli uomini dell'Impero che continuamente cercano di catturarli.

Marco e Marika saranno costretti ad aiutarsi a vicenda per superare i molti ostacoli del loro viaggio. Dopo essere stati separati da Martin continuano il loro viaggio, con i loro poteri che crescono lentamente nel tempo.

Devono raggiungere Marsiglia per prendere un traghetto che condurrà loro in Cina e durante il loro cammino incontrano il Quasi-Grande Sabatier, un mago itinerante che con i suoi trucchi di magia aiuta i Gemelli a sfuggire più volte agli eunuchi. Il Grande Sabatier li lascia, per poi ricomparire più avanti nella serie (un'altra volta in Medio Oriente e nell'ultimo episodio).

Dopo essere stati imprigionati e obbligati a lavorare per vari giorni in un laboratorio tessile Marco e Marika reincontrano Martin e la sua innamorata, Paulette (giovane donna che inizialmente aveva ingannato Martin ma, pentita delle azioni commesse, in seguito si allea e si innamora di lui). La storia d'amore è descritta in una piccola sottotrama. I gemelli, imbarcati su di un bastimento diretto verso il continente asiatico, fanno naufragio. Svegliatisi in un'isola deserta e separati dagli altri passeggeri i gemelli incontrano Giovanne, un essere apparentemente sovrannaturale che spiega loro l'importanza della loro missione e che li aiuta a sviluppare pienamente i loro poteri.

Alla fine della serie i gemelli, riunitisi con Martin e gli altri, riescono infine a raggiungere i Cancelli della Città Proibita e vi penetrano attraverso le fogne. Usando il terzo dei Sette Poteri rompono il soffitto, evitando così di soffocare e creando nel contempo una via di fuga. Una volta nel Tempio dell'Armonia Celeste riescono quasi a sostituire le tavolette, ma vengono fermati da un Eunuco, Po Dung. Poiché la Società della Libertà lancia un attacco verso la città l'Imperatrice fugge verso il Palazzo dell'Estate.

Utilizzando un piano che include dei fuochi artificiali e una mongolfiera i due gemelli entrano nel tempio. Marco pone le tavolette nell'altare, legge le iscrizioni cinesi e, per mezzo di un potere magico che si manifesta come lo spirito del profeta, i loro padri che erano imprigionati in una pietra lì vicino vengono liberati. Po Dung e gli altri Eunuchi lanciano il loro attacco finale. Sfortunatamente per Marco e Marika i loro poteri iniziano a svanire. Sembra chiaro che i Sette Poteri sono collegati alla Profezia. Shao spiega che adesso che la Profezia si è avverata i loro poteri non sono più necessari. Comunque i gemelli riescono a evocare il Quarto dei Sette Poteri in un ultimo tentativo di telecinesi e, con la loro intelligenza e una strategia dettagliatamente pianificata, sconfiggono Po Dung e gli altri Eunuchi.

Giovanne fa un'apparizione finale, congratulandosi con i Gemelli per il loro successo. Rivela anche che lui e il famoso "Quasi-Grande Sabatier" sono la stessa persona, vale a dire uno spirito il cui obiettivo era di aiutare i Gemelli nel compiere la Profezia. Inoltre spiega che li ha sorvegliati sempre, in un modo o nell'altro, ed era apparso quando i Gemelli erano in difficoltà. Marco e Marika vorrebbero che il loro grande amico Sabatier restasse per sempre con loro, ma non è possibile. Così il loro grande amico li lascia per sempre, augurando loro buona fortuna e dicendogli che forse un giorno si sarebbero rivisti. E così Marco e Marika guardano la luna, salutando per sempre Giovanne, il Quasi-Grande Sabatier e tutti gli altri personaggi interpretati da Giovanne. I ribelli, adesso capi della Città Proibita, annunciano che la Cina è libera. Marika è pronta per ritornare nella sua casa in Inghilterra con suo padre. Però Marco e Marika sono spaventati dalla prospettiva di rimanere separati l'uno dall'altra, visto che si sono accorti di amarsi, e fuggono insieme verso la luce della luna, che li porterà verso nuove avventure e farà crescere il loro amore.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Questi poteri vengono spiegati ai gemelli nell'episodio 31 - Nel Mare In Tempesta da Giovanne.

  • 1°- Illusione: i gemelli possono creare delle illusioni temporanee, con le quali disorientare degli aggressori.
  • 2°- Protezione (potere del muro): è una sorta di scudo che i gemelli mettono in atto quando si stringono le mani sia per proteggersi che come arma.
  • 3°- Esplosione: un'altra facoltà dei gemelli è quella di potere fare esplodere oggetti vicini a loro.
  • 4°- Levitazione e telecinesi: i gemelli possono muovere e manipolare oggetti di varie dimensioni anche a grandi distanze.
  • 5°- Controllo meccanico: i gemelli possono manipolare e telecondurre macchine.
  • 6°- Controllo atmosferico (potere sugli elementi) : i gemelli hanno un controllo su tutti gli elementi naturali
  • 7°- Controllo mentale (controllo dell'animo umano) : i gemelli possono influenzare il pensiero altrui, extrema ratio che li porta al limite delle forze.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Il doppiaggio dell'edizione italiana è stato curato dalla Deneb Film di Milano sotto la direzione di Guido Rutta.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

  1. La nascita
  2. I pirati
  3. Una nuova vita
  4. Il viaggio a Parigi
  5. La scoperta
  6. Arrivano i nemici
  7. L'attacco
  8. Nuovo focolare nuove delusioni
  9. La trappola
  10. Presi in trappola
  11. Amico o nemico
  12. Pericolo nella notte
  13. Il maniscalco
  14. Pericolo in miniera
  15. Insidie per l'eroe
  16. La vendita
  17. Nelle viscere della terra
  18. Magicamente salvi
  19. Il viaggio continua
  20. Incontri del destino
  21. I figli della luna
  22. Addio ad un amico
  23. Pericolo sul fiume
  24. L'evaso
  25. Avventura ad Avignone
  26. Arrivo a Marsiglia
  27. La ricerca disperata
  28. Una luce nella notte
  29. In fuga per la Cina
  30. Traversata pericolosa
  31. Nel mare in tempesta
  32. Sani e salvi
  33. Il ritorno dei mafiosi
  34. Mare crudele, dolce mare
  35. Cambio di rotta
  36. La battaglia navale
  37. I buoni e i cattivi
  38. Una donna pericolosa
  39. Fuga dall'isola
  40. Il viaggio in treno
  41. Atene di notte
  42. Il paese dei pericoli
  43. Pericoli nel deserto
  44. Un vecchio amico nel deserto
  45. La trappola si richiude
  46. Fra le montagne
  47. Contro tutte le avversità
  48. La fine di Ho Cheng
  49. Arrivo a Pechino
  50. L'assalto alla città proibita
  51. Il tempio dell'armonia celeste
  52. La battaglia finale

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animazione