Gaspar Corte-Real

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Statua di Gaspar Corte-Real a Saint John's, in Canada

Gaspar Corte-Real (1450 circa – 1501?) è stato un navigatore ed esploratore portoghese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu il più giovane dei tre figli di João Vaz Corte-Real, anch'esso esploratore portoghese, e fu accompagnato dal padre nelle sue spedizioni in America del Nord. Nel 1500 re Manuele I del Portogallo inviò Gaspar a scoprire nuove terre ed alla ricerca di un passaggio a nord-ovest per l'Asia.

Raggiunse la Groenlandia, convinto di trovarsi in Asia orientale, ma scelse di non sbarcare. Partì per un secondo viaggio in Groenlandia nel 1501 con tre caravelle. Trovando tratti ghiacciati, cambiarono rotta dirigendosi a sud e trovando la terra, convinto che si trattasse di Labrador e Terranova. Qui catturarono 57 nativi americani poi rivenduti come schiavi. Gaspar rimandò il fratello e due navi in Portogallo prima di proseguire verso sud. Non si seppe più nulla di Gaspar Corte-Real. Il fratello Miguel tentò di ritrovarlo nel 1502, ma anche lui non fece mai ritorno.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Una statua di Gaspar Corte-Real si trova di fronte all'edificio della Confederazione di Saint John's. Fu donata dalla Portuguese Fisheries Organisation nel 1965 come riconoscenza per l'ospitalità di Terranova nei confronti dei pescatori portoghesi della Portuguese Grand Banks.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN104451167 · ISNI (EN0000 0000 7882 2849 · LCCN (ENn97009524 · GND (DE13365625X · CERL cnp01130157 · WorldCat Identities (ENn97-009524
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie