Federico Palomba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Federico Palomba
Federico Palomba daticamera.jpg

Presidente della Regione Sardegna
Durata mandato 5 agosto 1994 –
12 giugno 1999
Predecessore Antonello Cabras
Successore Mauro Pili

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XV, XVI
Gruppo
parlamentare
Italia dei Valori
Coalizione L'Unione (XV), PD-IdV (XVI)
Circoscrizione XXVI Sardegna
Incarichi parlamentari
Vicepresidente - II Commissione (Giustizia) dal 14 maggio 2008 ad oggi
Componente - II Commissione (Giustizia) dal 6 giugno 2006 al 28 aprile 2008
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Alleanza dei Progressisti
Italia dei Valori (dal 2005)
Titolo di studio Laurea in Giurisprudenza
Università Università di Cagliari
Professione Magistrato, Avvocato

Federico Palomba (Cagliari, 21 novembre 1937) è un politico e magistrato italiano eletto alla Camera dei deputati nelle file dell'Italia dei Valori e già Presidente della Regione Sardegna dal 1994 al 1999.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sposato e padre di quattro figli, si laurea in Giurisprudenza e nel 1963 vince il concorso in magistratura. Diviene pretore, giudice del Tribunale ordinario, giudice e poi Presidente del Tribunale per i minorenni della Sardegna, infine nel 1989 magistrato addetto al Ministero, come Direttore di vari Uffici, dietro incarico del Ministro di grazia e giustizia Giuliano Vassalli.

Dopo la candidatura al Senato alle elezioni politiche con l'Alleanza dei Progressisti, nell'agosto del 1994 viene eletto Presidente della Regione Autonoma della Sardegna a capo di una coalizione di centro-sinistra, carica che conserverà fino al termine della legislatura regionale nel giugno del 1999. Al termine di questa esperienza politica intraprende la carriera di avvocato, per poi diventare deputato e Coordinatore Regionale dell'Italia dei Valori.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]