Efisio Corrias

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Efisio Corrias
Efisiocorrias.jpg

Presidente della Regione Sardegna
Durata mandato 13 novembre 1958 –
16 marzo 1966
Predecessore Alfredo Corrias
Successore Paolo Dettori

Presidente del Consiglio regionale della Sardegna
Durata mandato 1954 –
1958
Predecessore Alfredo Corrias
Successore Agostino Cerioni

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature V
Gruppo
parlamentare
DC
Circoscrizione Sardegna
Collegio Cagliari
Incarichi parlamentari
  • Componente della Commissione Finanze
  • Componente della Commissione straordinaria sul fenomeno del banditismo in Sardegna
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Democrazia Cristiana
Titolo di studio laurea in giurisprudenza
Professione carabiniere, intendente di finanza

Efisio Corrias (Bagno di Romagna, 1º maggio 1911Cagliari, 15 gennaio 2007) è stato un carabiniere, politico e dirigente sportivo italiano. Benché nato in Romagna dove il padre prestava servizio, visse tuttavia in Sardegna dove svolse tra l'altro la sua attività politica.

Esponente della Democrazia Cristiana ricoprì numerosi incarichi come il suo predecessore Alfredo Corrias. È stato infatti presidente del consiglio regionale della Sardegna, presidente della regione (per 8 anni in 3 legislature) e senatore nella V Legislatura[1].

Efisio Corrias è stato il presidente della regione che è durato più a lungo ed è stato definito presidente della rinascita perché durante il suo mandato riuscì a ottenere l'approvazione del piano straordinario dal parlamento nel 1962.

Oltre ai suoi incarichi istituzionali, fu presidente del Credito Industriale Sardo e presidente del Cagliari Calcio negli anni dello scudetto.

È morto a Cagliari nel 2007[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ pagina dedicata sul sito della regione
  2. ^ l'altra voce, Addio ad Efisio Corrias[collegamento interrotto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]