Expedition 39

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Expedition 39
ISS Expedition 39 Patch.svg
Statistiche missione
Nome missioneExpedition 39
Inizio missione10 marzo 2014
Fine missione13 maggio 2014
Membri equipaggio6
Lancio e rientro
Data di lancio10 marzo 2014
Luogo di lancioCosmodromo di Bajkonur, Kazakistan
Velivoli utilizzatiSojuz TMA-11M
Sojuz TMA-12M
Data di atterraggio14 maggio 2014
Fotografia dell'equipaggio
Expedition 39 crew portrait.jpg
Missioni Expedition
PrecedenteSuccessiva
Expedition 38 Expedition 40
Le date sono espresse in UTC

Expedition 39 è stata la 39ª missione di lunga durata verso la International Space Station (ISS). È stata la prima ad avere un astronauta giapponese, il veterano Koichi Wakata, al comando. Finora tale compito era sempre spettato ad un astronauta della NASA o ad un cosmonauta della Agenzia Spaziale Russa. Il rientro dell'equipaggio è avvenuto nel maggio del 2014.

Equipaggio[modifica | modifica wikitesto]

Ruolo Prima parte
(Marzo 2014)
Seconda parte
(Marzo 2014 a Maggio 2014)
Comandante Koichi Wakata, JAXA
Quarto volo
Ingegnere di volo 1 Richard Mastracchio, NASA
Quarto volo
Ingegnere di volo 2 Michail Tjurin, RSA
Terzo volo
Ingegnere di volo 3 Aleksandr Skvorcov, RSA
Secondo volo
Ingegnere di volo 4 Oleg Artemyev, RSA
Primo volo
Ingegnere di volo 5 Steven Swanson, NASA
Terzo volo
Fonte
JAXA[1], NASA[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ JAXA, Astronaut Koichi Wakata Selected as Member of ISS Expedition Crew, su nasa.gov. URL consultato il 17 febbraio 2011.
  2. ^ NASA And Partners Name Upcoming Space Station Crew Members, NASA. URL consultato il 19 febbraio 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Astronautica