Episodi di Fargo (prima stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Fargo (serie televisiva).

La prima stagione della serie televisiva Fargo è stata trasmessa in prima visione assoluta negli Stati Uniti dal canale FX dal 15 aprile[1] al 17 giugno 2014.

Il cast principale della stagione è composto da Billy Bob Thornton, interprete del criminale Lorne Malvo, Allison Tolman, interprete dell'agente Molly Solverson, Colin Hanks, interprete dell'agente Gus Grimly, e Martin Freeman, nel ruolo di Lester Nygaard.

In Italia, la stagione è andata in onda in prima visione sul canale satellitare Sky Atlantic dal 16 dicembre 2014 al 10 febbraio 2015. I titoli degli episodi non sono stati tradotti in lingua italiana.

La serie è andata in onda in prima visione free in Svizzera su RSI LA1 dal 4 marzo al 6 maggio 2015; su questa emittente, invece, i titoli degli episodi sono stati tradotti in italiano.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 The Crocodile's Dilemma Il dilemma del coccodrillo 15 aprile 2014 16 dicembre 2014
2 The Rooster Prince Il principe galletto 22 aprile 2014 16 dicembre 2014
3 A Muddy Road Una strada fangosa 29 aprile 2014 23 dicembre 2014
4 Eating the Blame Le piaghe della Bibbia 6 maggio 2014 30 dicembre 2014
5 The Six Ungraspables Gli imprendibili 6 13 maggio 2014 6 gennaio 2015
6 Buridan's Ass L'asino di Buridano 20 maggio 2014 13 gennaio 2015
7 Who Shaves the Barber? Chi la fa l'aspetti 27 maggio 2014 20 gennaio 2015
8 The Heap Il puzzle 3 giugno 2014 27 gennaio 2015
9 A Fox, a Rabbit, and a Cabbage Una volpe, un coniglio e un cavolo 10 giugno 2014 3 febbraio 2015
10 Morton's Fork Il colpo di Morton 17 giugno 2014 10 febbraio 2015

Il dilemma del coccodrillo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il primo incontro tra Lester Nygaard e Lorne Malvo

Minnesota, anno 2006. Lester Nygaard è un impiegato presso un'agenzia assicurativa nella piccola cittadina di Bemidji. Insoddisfatto nella vita professionale, nella quale dopo diversi anni non è ancora riuscito ad ottenere una promozione, è infelice anche nella vita familiare. La moglie Pearl, infatti, non fa altro che sottolineare i suoi insuccessi, spesso umiliandolo e facendolo sentire inferiore al benestante fratello minore Chazz. Un giorno, per strada Lester incontra un suo vecchio compagno di scuola, un bullo di cui era spesso vittima, Sam Hess, il quale non esita a ricordargli gli abusi che esercitava nei suoi confronti facendosi nuovamente scherno di lui. Durante l'incontro, Lester finisce involontariamente con lo sbattere la testa contro una vetrina, ferendosi il naso. Recatosi al pronto soccorso, nella sala d'attesa incontra uno sconosciuto interessato alla sua storia. Si tratta di Lorne Malvo, un killer professionista appena arrivato in città per portare al termine un omicidio su commissione. Lorne ascolta quanto accadutogli e cerca di persuadere Lester ad organizzare una ritorsione, affermando che lui al suo posto l'avrebbe ucciso. Alla fine della conversazione Lorne si offre di uccidere Sam, chiedendo una secca risposta a Lester, il quale pur non dicendo di sì, non esplicita un rifiuto, forse non pensando che lo sconosciuto parlasse seriamente.

Lorne rintraccia presto Sam e lo uccide. Il capo del locale dipartimento di polizia, Vern Thurman, la cui moglie Ida è incinta, inizia subito le indagini con l'assistenza della giovane e brillante agente Molly Solverson. Mentre indagava anche sul primo omicidio compiuto da Lorne in città, quello su commissione, Molly scopre da un'infermiera che Lester e uno sconosciuto avevano parlato di Sam Hess. Vern decide quindi di andare a parlare con Lester. Quest'ultimo, nel frattempo, aveva avuto un nuovo litigio con la moglie, decidendo, sull'onda dell'esperienza vissuta con Lorne, di ucciderla. Subito dopo, preso dal panico, chiede aiuto a Lorne. Quando Vern arriva a casa sua, Lester tenta di celare l'omicidio, ma Vern se ne accorge. Poco dopo arriva sul posto Lorne, che uccide il poliziotto per poi darsi alla fuga. Lester, rimasto solo con la moglie morta, si procura un colpo alla testa, in modo poi da poter fingere di essere rimasto anche lui vittima di un'aggressione.

Lorne, durante il suo allontanamento dalla cittadina, viene fermato ad un posto di blocco dall'agente del dipartimento di polizia di Duluth Gus Grimly. Gus, padre single, viene convinto da Lorne, che lo minaccia, a lasciarlo andare senza fare controlli.

Il principe galletto[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lorne arriva a Duluth per il suo prossimo incarico: viene ingaggiato dal magnate Stavros Milos, titolare di una catena di supermercati di successo, per trovare la persona che sta cercando di ricattarlo. Lorne non impiega molto a scoprire il principale sospettato, la moglie Helena dalla quale sta divorziando, con la possibile complicità del fidato personal trainer Don Chumph. Nel frattempo, a Bemidji, Bill Oswalt rimpiazza l'ormai defunto Vern Thurman come capo del dipartimento. Molly Solverson, scontrandosi con le sue capacità investigative limitate, finisce con l'essere allontanata dal caso degli omicidi avvenuti in casa Nygaard, venendo assegnata da Bill solo al caso della prima vittima di Lorne Malvo in città, ancora non identificata. Al contrario di Molly, infatti, Bill non crede che i casi siano collegati, prediligendo l'ipotesi della semplice coincidenza per spiegare come violenti omicidi siano stati commessi a poche ore di distanza nella stessa cittadina.

A Bemidji, inoltre, mentre Lester accetta l'accoglienza del fratello per non rimanere nella casa dove ha ucciso sua moglie, arrivano due membri della criminalità organizzata della non lontana Fargo, con la quale Sam Hess era colluso. Ai due, Mr. Numbers e Mr. Wrench, su sollecitazione del collaboratore di Sam Max Gold, viene dato l'incarico di trovare l'uomo che ha ucciso quello che era il titolare della locale agenzia di trasporti.

Una strada fangosa[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lorne si confronta con Don Chumph, il personal trainer che ha inviato la lettera ricattatoria a Stavros Milos. L'uomo in realtà non sa nulla dei segreti di Stavros, agendo per proprio conto solo dopo aver sentito la moglie del magnate vagamente accennare a loschi giri di denaro. Lorne decide apparentemente di graziare Don, assumendo personalmente le redini del ricatto, innalzando spropositamente la cifra di denaro richiesta e uccidendo il cane di Stavros. Nel frattempo, Lester Nygaard ritorna sul posto di lavoro. Come primo incarico deve incontrare Gina Hess, per spiegarle alcuni dettagli sull'assicurazione sulla vita che aveva il marito. L'agente Molly Solverson, intanto, non rassegnandosi agli ordini del suo superiore, continua ad indagare anche su di lui. Dopo aver identificato la prima vittima di Lorne in Bemidji, esaminando il video di sorveglianza del luogo presso il quale lavorava, ottiene un'immagine del killer. Mostrando con astuzia la foto a Lester, intuisce che i due si conoscono. Più tardi ne avrà la conferma definitiva.

L'agente Gus Grimly di Duluth, infatti, confessa al suo superiore di aver incontrato il potenziale sospettato degli omicidi di Bemidji; avendo per scrupolo esaminato la macchina che stava guidando Lorne la notte degli omicidi, aveva scoperto che l'auto apparteneva a una persona diversa, Lester. Gus, quindi, si reca a Bemidji per riportare il suo errore. Arrivato nella cittadina, confesserà quanto accaduto a Molly, alla quale Lester aveva mentito riguardo alla sua auto, dicendo che fosse dal meccanico invece che presa da Lorne per allontanarsi da casa sua.

Le piaghe della Bibbia[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La puntata si apre mostrando come Stavros Milos abbia trovato i soldi con i quali ha costruito dal nulla il suo impero: nel 1987 ai bordi della strada innevata, con la macchina rimasta senza benzina, dopo aver pregato in preda alla disperazione trova una valigia piena di banconote. Questo è il collegamento tra la serie TV ed il film Fargo del 1996, in quanto si tratta del riscatto sepolto sotto la neve da uno dei rapitori protagonisti del film, ambientato proprio nel 1987.

Casualmente Gus Grimly incontra Lorne per strada, quindi decide di arrestarlo e portarlo in centrale. Il killer non oppone resistenza, sicuro di venire presto rilasciato. E infatti, con l'incredulità di Gus, appena due ore dopo Lorne ritorna in libertà, riuscendo facilmente a convincere il tenente Schmidt e il nuovo capo della polizia di Bemidji Bill Oswalt di essere stato scambiato per qualcun altro, presentandosi con la falsa identità di un rispettato pastore e un alibi di ferro. Tornato in libertà, Lorne continua quindi la sua opera di ricatto nei confronti di Stavros Milos, ispirandosi alle bibliche Piaghe d'Egitto.

Nel frattempo, Lester viene rapito dai killer in cerca dell'uomo che ha ucciso Sam Hess, Mr. Numbers e Mr. Wrench, credendolo l'assassino dopo aver visto la vedova della vittima in atteggiamenti lussuriosi in sua compagnia, durante il loro incontro per discutere del risarcimento assicurativo. Lester riesce a scappare prima di iniziare ad essere torturato presso l'isolato lago ghiacciato nei dintorni di Bemidji, facendosi volontariamente arrestare durante la fuga da un agente di polizia. Più tardi, però, Mr. Numbers e Mr. Wrench si faranno arrestare per una rissa tra loro stessi in un bar, e finiranno rinchiusi nella stessa cella occupata da Lester.

Gli imprendibili 6[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mr. Numbers e Mr. Wrench riescono a costringere Lester a confessare quanto sa sull'omicidio di Sam Hess, il quale indica loro Lorne Malvo come il colpevole. Più tardi, dopo essere stati rilasciati, riescono anche a mettere le mani sulla foto che la polizia sta usando per cercare di rintracciare Malvo, il quale, intanto, è riuscito a convincere Stavros Milos a pagare il denaro richiesto sotto ricatto. Nel frattempo, Molly condivide con il suo nuovo capo, Bill, le nuove informazioni acquisite indagando su Lester, avendo scoperto che l'assicuratore, la notte degli omicidi avvenuti nella sua abitazione, aveva telefonato a Lorne presso il motel nel quale sostava. Questa volta, anche Bill si convince che tutti gli omicidi sono collegati e Lester ne è coinvolto.

L'asino di Buridano[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lester, a causa della ferita alla mano procuratosi la notte degli omicidi, è ricoverato in ospedale, piantonato da un agente. Anche se non è ancora stato sottoposto ad un interrogatorio, ormai la polizia, infatti, lo considera ufficialmente un sospettato. Il fratello Chazz, appreso ciò, va a visitarlo dicendogli che non lo supporterà più. Per vendicarsi, aiutato dalla fortuna, riesce sorprendentemente ad allontanarsi dall'ospedale senza essere notato, andare a casa sua e recuperare il martello con il quale ha ucciso la moglie, e nasconderlo a casa di Chazz, per poi ritornare in ospedale, compiaciuto dalla riuscita dell'impresa.

Stavros, intanto, durante la consegna del riscatto, cambia idea, decidendo di seguire quelle che crede indicazioni divine, piazzando il denaro lungo la strada dove molti anni prima ne aveva casualmente rinvenuto una grande quantità (questo è il collegamento tra la serie TV ed il film Fargo del 1996, in quanto si tratta del riscatto sepolto sotto la neve nel 1987 da uno dei rapitori protagonisti del film). Ciò non gli porterà però pace, poiché il figlio rimarrà ucciso in un incidente stradale. Malvo, per cautelarsi contro la possibilità che Stavros contatti la polizia, decide di far morire il complice Don, orchestrando una sparatoria che vede quest'ultimo ucciso dalla polizia. Durante il suo allontanamento, Malvo viene raggiunto da Mr. Numbers e Mr. Wrench, sulle sue tracce con l'ordine del capomafia di ucciderlo. Ne segue una nuova sparatoria, ma Malvo, aiutato dalla visibilità ridotta da una tormenta, riesce a salvarsi, uccidendo Mr. Numbers. Sul posto arrivano anche Molly e l'agente Gus, che erano in un locale non lontano dal luogo. Molly rimane ferita a terra, colpita dal collega, il quale, colto dal panico, aveva sparato nonostante la ridotta visibilità.

Chi la fa l'aspetti[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Molly si risveglia in ospedale, apprendendo che nonostante i danni alla milza potrà presto essere dimessa. Mentre è sempre più vicina a collegare tutti gli eventi accaduti che coinvolgono Malvo, Lester e i sicari con i quali è rimasta coinvolta nella sparatoria, Bill si lascia nuovamente manipolare da Lester. La polizia, infatti, rinviene a casa di Chazz le false prove piazzate dal fratello, credendo poi alla versione dei fatti esposta da Lester, il quale spiega come Chazz avesse una relazione con sua moglie e come sarebbe stato l'autore degli omicidi. Chazz, il quale capisce subito di essere stato incastrato dal fratello, si ritrova quindi suo malgrado arrestato. Lester, intanto, ritornato a lavorare, decide anche di sfruttare la sua posizione di assicuratore con la moglie di Sam Hess, che aspetta invano un premio assicurativo, riuscendo a portarsela a letto.

Nel frattempo, Lorne rintraccia a Fargo, nel Nord Dakota, i mafiosi mandanti dell'attentato alla sua vita, intenzionato ad ucciderli in una violenta sparatoria.

Il puzzle[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Molly, rientrata in servizio, prova subito a discutere dell'arresto di Chazz Nygaard, tentando di spiegare a Bill come sia nuovamente in errore. Tuttavia, Bill non vuole sentire i suoi ragionamenti, dando ormai il caso per chiuso. Molly è quindi costretta a rassegnarsi, ma proverà comunque a rendere giustizia al suo ex capo. Un anno più tardi infatti, Molly, ora sposata con Gus, il quale ha lasciato la polizia per realizzare il suo sogno d'infanzia, diventare un postino, tenta di attirare l'attenzione dell'FBI sulle connessioni tra gli omicidi di Bemidji e quelli compiuti da Lorne a Fargo. L'agenzia federale, tuttavia, ha già archiviato il caso sulla sparatoria di Fargo, facendo arrestare la persona sbagliata.

Lester, ad un anno di distanza, ha dato una svolta alla sua vita, ritrovandosi assicuratore di successo, sposato con Linda, la ragazza che lavorava presso la sua agenzia di assicurazioni. Tuttavia la sua rinnovata tranquillità viene scombussolata quando nota la presenza di Malvo nella sala bar del locale presso il quale aveva appena ritirato un premio.

Una volpe, un coniglio e un cavolo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La contemporanea presenza di Malvo e Lester presso il locale di Las Vegas era una pura coincidenza; il killer era sul luogo in compagnia di persone che da mesi ormai stava manipolando per raggiungere un uomo nascosto dagli agenti federali in regime di protezione di testimoni. Quando Lester scorge Malvo, non si trattiene alla tentazione di presentarsi da lui, facendo quasi saltare la sua copertura. Lorne prova ad allontanarlo, ma quando Lester continua ad insistere sul fatto di conoscerlo, quest'ultimo uccide le persone con le quali era in compagnia. Lester, spaventato, prova a colpire il killer alla testa e fuggire, rientrando in Bemidji con la moglie con un giorno di anticipo. Il killer, intenzionato a vendicarsi, segue Lester, ritornando anche lui a Bemidji. Nonostante Lester tenti di continuare la fuga improvvisando la pianificazione di un viaggio ad Acapulco, le cose non vanno per lui nel verso sperato. Prima viene rallentato dall'agente Solverson, che su segnalazione della polizia di Las Vegas, si reca da lui per raccogliere una testimonianza sugli omicidi della sera precedente, poi ci sarà Malvo ad attenderlo nel suo negozio dove deve recarsi per ritirare i passaporti. Anticipando la mossa dell'assassino, manda a ritirare i documenti la moglie, facendole indossare il proprio cappotto con la scusa di non farle prendere freddo ed invitandola ad abbassare il cappuccio. Ella, ignara della situazione e scambiata per il marito, finirà uccisa al suo posto dal sicario.

Nel frattempo, Molly è raggiunta dagli agenti dell'FBI Bill Budge e Webb Pepper, i quali, quando avevano avuto notizia della sua segnalazione sul massacro di Fargo, ritenuta infondata da chi indagava sul caso ormai chiuso, si precipitano a Bemidji per approfondire la sua teoria.

Il colpo di Morton[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lester viene interrogato dalla polizia, ma si rifiuta di collaborare. Lorne, intanto, continua a pianificare la sua esecuzione, non soddisfatto dell'aver già ucciso la moglie. Molly, capito che Lorne sta dando la caccia a Lester, senza perdere tempo con quest'ultimo, lo fa andare a casa, intenzionata ad utilizzarlo come esca. Gli agenti dell'FBI lo sorvegliano, mentre altri agenti della polizia locale organizzano posti di blocco nella città. Nel frattempo, Bill confessa a Molly di aver intenzione di abbandonare la sua posizione, designando lei come prossimo sceriffo.

Lorne, dopo aver sabotato la richiesta di rinforzi effettuata dai due agenti dell'FBI, raggiunge l'abitazione di Lester, uccidendo i due agenti e irrompendo in casa. Lester, con astuzia, riesce però a ferirlo con una tagliola e a metterlo in fuga. Rifugiatosi in una baita, trova ad attenderlo Gus, che aveva già scoperto casualmente il suo nascondiglio. Gus, senza pensarci due volte, lo uccide a colpi di pistola. Più tardi, la polizia trova tra gli effetti personali di Lorne una registrazione telefonica che individua definitivamente Lester come l'assassino della sua prima moglie. Lester, accortosi di essere stato oramai scoperto, prova a darsi ad una fuga disperata, ma dopo due settimane, braccato dalla polizia, finisce per sprofondare sotto la superficie lievemente ghiacchiata del lago del Glacier National Park.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Rachel Lubitz, TV highlights: ‘Fargo’ premieres on FX, in The Washington Post, 15 aprile 2014.
  2. ^ (EN) Buridan's Ass (2014) Soundtracks, Imdb. URL consultato il 1º marzo 2016.
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione