Epidemic (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Epidemic
Epidemic-1987-VonTrier.png
Una scena del film
Titolo originaleEpidemic
Paese di produzioneDanimarca
Anno1987
Durata102 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico, orrore
RegiaLars von Trier
SceneggiaturaLars von Trier, Niels Vørsel
ProduttoreJacob Eriksen
Casa di produzioneElementfilm
FotografiaHenning Bendtsen
Effetti specialiSøren Gam Henriksen
MusichePeter Bach
CostumiManon Rasmussen
TruccoSøren Hedegaard, Bibbi Bergholdt
Interpreti e personaggi

Epidemic è un film del 1987 diretto da Lars von Trier.

Secondo lungometraggio e secondo capitolo della trilogia europea di Von Trier, segue L'elemento del crimine ed è seguito da Europa.

È stato presentato nella sezione Un Certain Regard al 40º Festival di Cannes.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lars von Trier e Niels Vørsel interpretano se stessi nell'atto di consegnare una sceneggiatura ad un produttore. Il film alterna momenti di realtà con momenti in cui si assiste al film che i due hanno consegnato nel quale von Trier interpreta il dottor Mesmer che sta cercando una cura per una moderna epidemia e che scopre infine di aver diffuso egli stesso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Epidemic è la prima di una serie di collaborazioni tra Lars von Trier e Udo Kier.

All'inizio del film appare in alto a sinistra dello schermo il titolo EPIDEMIC insieme al simbolo del copyright: ©. Questo segno persiste per tutta la durata del film[2].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato nominato all'International Fantasy Film Award.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Official Selection 1987, festival-cannes.fr. URL consultato il 25 giugno 2011.
  2. ^ Epidemic (1987) - Crazy Credits - IMDb

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema