Elena Rosell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elena Rosell Aragón
Elena Rossell mugello 2012.jpg
Elena Rosell sulla Moriwaki MD600 del QMMF Racing
Nazionalità Spagna Spagna
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2011 in Moto2
Gare disputate 19
 

Elena Rosell Aragón (Valencia, 30 aprile 1986) è una pilota motociclistica spagnola.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver intrapreso la carriera motociclistica nel 1999 e dopo aver corso in differenti serie minori, nel 2005 esordisce nel campionato spagnolo nella classe Supersport, mentre nel 2006 le apparizioni in gara sono limitate alla 24 Ore di Catalogna per mancanza di sponsor; tra il 2007 e il 2008 partecipa ad alcune prove del campionato europeo Suzuki 750, debutta in seguito nella Kawasaki Ninja Cup 600, finendo in seconda posizione ad Albacete,[1] e vince sullo stesso tracciato una prova valida per il titolo europeo femminile 600cc.[2] Nel 2009 partecipa stabilmente alla Ninja Cup, che conclude al 4º posto in classifica, vincendo la sua prima gara nel CEV sempre ad Albacete e diventando così la prima donna a imporsi in una prova del campionato spagnolo.[3] Nel 2010 passa alla classe Stock Extreme, finendo in 17ª piazza assoluta e all'8ª tra i piloti privati, e vi rimane anche l'anno dopo, quando si colloca rispettivamente 11ª e 5ª nelle due graduatorie, passando a metà della stagione alla classe Moto2 nazionale.[4]

Sempre nel 2011 debutta nel motomondiale sostituendo in Moto2 l'infortunato Julián Simón del team Mapfre Aspar nel Gran Premio d'Olanda, mancando la qualificazione alla gara. Nel Gran Premio d'Aragona corre come wildcard, arrivando solo 33ª, mentre sempre come wild card nel GP della Comunità Valenciana conclude la gara al 25º posto. Nel 2012 partecipa come pilota titolare nella stessa classe correndo per il team QMMF Racing, dapprima con una Moriwaki MD600 e dal Gran Premio della Repubblica Ceca con una Speed Up S12. Non ottiene punti.

Risultati nel motomondiale[modifica | modifica wikitesto]

2011 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 Suter NQ NE 33 25 0
2012 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 Moriwaki e Speed Up 29 Rit 26 Rit 25 30 24 Rit Rit NE Rit 26 Rit 26 26 19 23 Rit 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Elena Rosell - Trayectoria[collegamento interrotto], elenarosell.com.
  2. ^ (FR) Classifica del campionato europeo femminile 600cc 2008, racingmemo.free.fr.
  3. ^ (ES) Elena Rosell, una mujer al poder, Marca, 19 aprile 2009.
  4. ^ CEV Moto2: Elena Rosell da Albacete con il Team Laglisse e supporto di Aspar, BikeRacing.it, 19 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2011).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]