Eduardo Caianiello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Eduardo Renato Caianiello (Napoli, 25 giugno 1921Napoli, 22 ottobre 1993) è stato un fisico italiano che ha introdotto nuove idee matematiche nella teoria quantistica dei campi e della rinormalizzazione[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in Fisica all'Università di Napoli nel 1944, conseguì il PhD all'Università di Rochester (Stato di New York) nel 1950. Dopo avere insegnato a Torino, Roma e Princeton, dal 1956 è stato professore di Fisica Teorica, prima all'Università di Napoli e poi, dal 1973, nell'Università di Salerno.
I suoi principali contributi hanno riguardato la Teoria Quantistica dei Campi e la cibernetica, in particolare le Reti Neurali adattative. Ha dato contributi importanti [1] agli studi sulla possibilità di costruire modelli del cervello[2].
Ha affiancato alla ricerca scientifica un'intensa attività organizzativa e direttiva. Ha fondato e diretto l'Istituto di Fisica Teorica dell'Università di Napoli, il Laboratorio di Cibernetica del CNR ad Arco Felice (Napoli), la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell'Università di Salerno, l'Istituto Internazionale per gli Alti Studi Scientifici (IIASS)[3] a Vietri sul Mare (Salerno) e la Scuola di Perfezionamento in Scienze cibernetiche e fisiche.

Molti sono gli allievi e continuatori del pensiero scientifico di Caianiello[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b http://www.treccani.it/enciclopedia/eduardo-renato-caianiello_%28Dizionario-Biografico%29/
  2. ^ E.R.Caianiello, Outline of a theory of thought-processes and thinking machines, J. theor. Biol. 1, 204--235 (1961) [1]
  3. ^ Istituto Internazionale per gli Alti Studi Scientifici "E.R. Caianiello" [2]
  4. ^ Imagination and Rigor: Essays on Eduardo R. Caianiello's Scientific Heritage, Settimo Termini editor, Springer Science & Business Media, 09 lug 2006 - 186 pagine

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN108578920 · LCCN: (ENn82141562 · SBN: IT\ICCU\CFIV\025543 · ISNI: (EN0000 0001 1081 1358 · GND: (DE120977230 · BNF: (FRcb11051198d (data) · NLA: (EN35024590