Die Hard: Vendetta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Die Hard: Vendetta
videogioco
Die Hard Vendetta.jpg
PiattaformaNintendo GameCube, PlayStation 2, Xbox
Data di pubblicazioneGameCube:
Flags of Canada and the United States.svg 19 novembre 2002
Zona PAL 15 novembre 2002
PlayStation 2, Xbox:
Zona PAL 27 giugno 2003
GenereSparatutto in prima persona
TemaDie Hard
OrigineRegno Unito
SviluppoBits Studios
PubblicazioneNDA Productions (Europa), Fox Intercative (Europa), Sierra Entertainment (Nord America)
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputGameCube Controller, DualShock 2, gamepad
SupportoNintendo Optical Disc, DVD
Fascia di etàBBFC15 · ESRBM · OFLC (AU): MA15+ · PEGI: 16 · USK: 16

Die Hard: Vendetta è un videogioco sparatutto in prima persona del 2002, originariamente uscito in esclusiva per Nintendo GameCube. In seguito il videogioco è stato reso disponibile per PlayStation 2 ed Xbox. Il titolo è ispirato al franchise cinematografico Die Hard

La storia del videogioco si svolge dopo i primi tre capitoli della serie di film, ed il giocatore controlla il personaggio di John McClane alle prese con un nuovo gruppo di terroristi. Reginald VelJohnson doppia il personaggio di Al Powell. Nel gioco è inoltre presente il personaggio di Lucy, figlia di McClane ed agente della L.A.P.D.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia inizia con un piccolo tutorial per familiarizzare con i controlli del gioco e le azioni di base. Dopo la breve formazione, e attraverso la televisione, in una presentazione di un famoso dipinto per una galleria d'arte, c'è un piccolo alterco, che coinvolge Lucy McClane, che fa anche parte della polizia. Da quel momento accadranno diversi atti terroristici, guidati da Piet Gruber, figlio di Hans Gruber (interpretato da Alan Rickman in Trappola di cristallo).

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Die Hard: Vendetta è separata da altri giochi d'azione in prima persona con la sua trama e i suoi elementi. Ciò include situazioni di ostaggio che hanno più esiti, enigmi ambientali e interazioni di personaggi NPC . John McClane può comunicare con diversi PNG per ottenere consigli su come superare le numerose situazioni del gioco.

McClane può anche prendere in ostaggio i nemici, che reagiranno in modo diverso a seconda del grado degli ostaggi. I colpi alla testa nel gioco vengono ricompensati con una sequenza che mostra la telecamera panoramica che utilizza un effetto temporale (simile a un effetto di Max Payne).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb17775207z (data)
Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi