Walter Wager

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Walter Herman Wager (4 settembre 1924New York, 11 luglio 2004) è stato un romanziere statunitense.

Si laureò alla Columbia University e alla Harvard Law School. Lavorò in pubbliche relazioni per l'ASCAP e l'Università di Hartford. Era meglio conosciuto come un autore di gialli; le sue opere incluse 58 minuti, adattato a diventare un film d'azione: 58 minuti per morire - Die Harder nel 1990. Due altri suoi romanzi sono diventati grandi film: Telefon e Viper Three. Scrisse anche una serie di romanzi originali negli anni 60, sotto lo pseudonimo di John Tiger, basato sulla serie televisiva Le spie e Mission: Impossible. Morì a New York.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autoritàVIAF (EN121751091 · ISNI (EN0000 0001 1060 8755 · LCCN (ENn79045375 · GND (DE142443891 · BNF (FRcb14144535q (data)