Cucina andalusa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Puntillitas
Pestiños de Miel

La cucina andalusa è la cucina regionale dell'Andalusia in Spagna. È caratterizzata da gazpacho, pesce fritto (spesso chiamato pescaito frito), prosciutti di Jabugo, della Valle de los Pedroches e di Trevélez, olive preparate e i vini di Jerez, in particolare lo sherry.

Altri piatti andalusi:

Zuppe[modifica | modifica wikitesto]

Salmorejo di Cordova

Nella cucina andalusa vi è una vasta serie di zuppe fredde, accomunate dai seguenti ingredienti: pane o verdure crude, aglio, aceto, olio e sale. Si tratta di una serie di piatti tipici del periodo estivo, facili da preparare, con ingredienti poveri ancorché nutrienti.

Originariamente, nei mesi caldi, le zuppe fredde costituivano il pranzo dei contadini e dei braccianti e venivano consumate direttamente nei campi; oggi sono entrate a far parte della cucina spagnola e, per quanto riguarda il gazpacho, della cucina internazionale.

Di seguito le principali tipologie di zuppe fredde nella cucina andalusa:

  • gazpacho: a differenza del salmorejo contiene molta acqua, peperoni, cipolle e cetrioli. Non ha guarnizione e si serve anche in bicchiere.
  • porra (tipica di Antequera): simile al salmorejo, talvolta guarnita anche con pezzetti di tonno.
  • mazamorra (tipica di Cordova): rispetto al conterraneo salmorejo non contiene pomodori bensì mandorle; come guarnizione ha uova sode ed olive nere.
  • ajoblanco (tipico di Málaga): significa “aglio bianco” ed infatti ha un aspetto bianco, in quanto non contiene alcun tipo di verdura, bensì pane, uva e mandorle (oltre ad olio, aceto, aglio e sale).

Vino[modifica | modifica wikitesto]

Tipici della cucina andalusa sono diversi tipi di vino come il Málaga e gli sherry (fino, manzanilla, oloroso, Pedro Ximénez). Il vino di Montilla, benché simile allo sherry, non è tecnicamente uno sherry, ma gli si dà il nome amontillado, col significato di "nello stile di Montilla".

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]