Crisanto Luque Sánchez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Crisanto Luque Sánchez
cardinale di Santa Romana Chiesa
Pedro Maria Crisanto teofilo Luque Sanchez.jpg
Coat of arms of Crisanto Luque Sanchez.svg
Omnia et in omnibus Christus
Incarichi ricoperti
Nato 1º febbraio 1889, Tenjo
Ordinato presbitero 28 ottobre 1916 dall'arcivescovo Bernardo Herrera Restrepo
Nominato vescovo 16 gennaio 1931 da papa Pio XI
Consacrato vescovo 3 maggio 1931 dall'arcivescovo Paolo Giobbe (poi cardinale)
Elevato arcivescovo 14 luglio 1950 da papa Pio XII
Creato cardinale 12 gennaio 1953 da papa Pio XII
Deceduto 7 maggio 1959, Bogotà

Crisanto Luque Sánchez (Tenjo, 1º febbraio 1889Bogotà, 7 maggio 1959) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico colombiano.

Fu nominato cardinale della Chiesa cattolica da papa Pio XII.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Tenjo il 1º febbraio 1889.

Papa Pio XII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 12 gennaio 1953: fu il primo cardinale colombiano.

Partecipò al conclave del 1958 che elesse Giovanni XXIII.

Morì il 7 maggio 1959 all'età di 70 anni per una emorragia polmonare: è sepolto nella cattedrale di Bogotà.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN88800473