Costituzione dell'Albania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Costituzione dell'Albania
StatoAlbania Albania
Tipo leggeLegge fondamentale dello Stato
Date fondamentali
Promulgazione28 novembre 1998
Testo

La costituzione dell'Albania (in albanese: Kushtetuta e Shqipërisë) è stata adottata dal Parlamento il 28 novembre 1998.[1] È divisa in molti atti diversi. Il documento adottò la Costituzione del 1976, adottata il 28 dicembre 1976 e pesantemente modificata il 5 settembre 1991.[2]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

A causa dell'instabilità politica, l'Albania ha avuto molte costituzioni durante la sua storia. La nazione che inizialmente era costituita come una monarchia nel 1913, per breve tempo è stata una repubblica nel 1920, poi è tornata ad essere una monarchia democratica nel 1928. In seguito una repubblica socialista fino alla caduta del comunismo in Albania che portò all'emanazione dell'attuale costituzione nel 1998.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'attuale Costituzione definisce l'Albania come una repubblica costituzionale parlamentare unitaria.[3] Ha un corpo legislativo unicamerale composto da 140 membri,[4] che eleggono il Presidente, come capo dello Stato,[5] il Consiglio dei Ministri, il Primo ministro come capo del governo, il Vice primo ministro e tutti gli altri Ministri.[6]

La Costituzione è divisa in due parti, una delle quali è la sovranità e l'altra i diritti fondamentali dei cittadini. La Costituzione soddisfatta di tutti i requisiti per una moderna costituzione europea.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Parte Argomento Contenuto[7]
I Principi di base
2 Diritti umani fondamentali e Libertà Principi generali; Diritti personali e Libertà; Diritti politici; Libertà ed Economia; Diritti sociali e culturali e Libertà; Obiettivi sociali e Avvocato popolare
3 Assemblea dell'Albania Elezione e Termine; Deputati; Organizzazione e Funzioni; Processo legislativo; Consiglio dell'Assemblea
4 Presidente della Repubblica d'Albania
5 Consiglio dei ministri e Primo ministro dell'Albania
6 Governo locale
7 Atti e Accordi Atti normativi; Accordi internazionali
8 Magistratura dell'Albania Corti; Alto Consiglio
9 Ufficio del Procuratore
10 Referendum
11 Commissione elettorale centrale
12 Finanze pubbliche
13 Controllo ad alto stato
14 Forze Armate dell'Albania
15 Misure straordinarie
16 Corte costituzionale dell'Albania
17 Revisione della Costituzione
18 Disposizioni transitorie e finali

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Albania 1998 Archiviato il 4 aprile 2012 in Internet Archive. Constitution Writing & Conflict Resolution
  2. ^ (EN) Andersen (a cura di), The Albanian Constitution of 1976, su bjoerna.dk, 17 marzo 2005. URL consultato il 29 luglio 2016.
  3. ^ (EN) 1998 CONSTITUTION OF THE REPUBLIC OF ALBANIA (PDF), su osce.org, p. 1.
    «Albania is a parliamentary republic. The Republic of Albania is a unitary and indivisible state.».
  4. ^ (EN) 1998 CONSTITUTION OF THE REPUBLIC OF ALBANIA (PDF), su osce.org, p. 12.
    «The Assembly consists of 140 deputies. One hundred deputies are elected directly in single member electoral zones with an approximately equal number of voters. Forty deputies are elected from multi-name lists of parties or party coalitions according to their ranking».
  5. ^ (EN) 1998 CONSTITUTION OF THE REPUBLIC OF ALBANIA (PDF), su osce.org, p. 17.
    «The President of the Republic is elected by the Assembly by secret ballot and without debate by a majority of three-fifths of all its members.».
  6. ^ (EN) 1998 CONSTITUTION OF THE REPUBLIC OF ALBANIA (PDF), su osce.org, p. 19.
    «At the beginning of a legislature, as well as when the position of Prime Minister is vacant, the President of the Republic appoints the Prime Minister on the proposal of the party or coalition of parties that has the majority of seats in the Assembly.».
  7. ^ (EN) Constitution of Albania, su wikisource.org.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]