Cory Monteith

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cory Allan Michael Monteith

Cory Allan Michael Monteith (Calgary, 11 maggio 1982Vancouver, 13 luglio 2013) è stato un attore e cantante canadese, noto principalmente per il ruolo di Finn Hudson nella serie televisiva Glee.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Calgary nella provincia dell'Alberta in Canada, era cresciuto a Victoria, nella Columbia Britannica. Di origini scozzesi, era il secondo figlio di Ann McGregor, arredatrice d'interni, e Joe Monteith, militare nella Princess Patricia's Canadian Light Infantry. Aveva un fratello maggiore, Shaun Monteith. I genitori di Cory divorziarono quando aveva sette anni. L'assenza di suo padre contribuì ai diversi disagi, come saltare la scuola (da studente promettente che era), fumare erba e bere. Dopo aver cambiato 12 scuole diverse con programmi mirati a ragazzi con difficoltà, abbandonò la scuola a 16 anni. L'alcol e la droga lo portarono anche a piccoli furti a parenti e amici al fine di finanziare le sue dipendenze. All'età di 19 anni decise, aiutato dalla madre e dagli amici, di andare in riabilitazione. Nel 2011 conseguì il diploma. Prima di intraprendere la carriera da attore svolse diversi mestieri, dal tassista all'operaio edile.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Debutta nel 2004 nell'episodio L'uragano della serie televisiva Stargate Atlantis, successivamente ottiene piccole partecipazione a serie televisive come Supernatural e Smallville. Al cinema ottiene ruoli minori in film come Final Destination 3, White Noise: The Light, Invisible e Il respiro del diavolo. Tra il 2006 e il 2007 partecipa a diversi episodi di Kyle XY, interpretando Charlie Tanner. Nel 2008 partecipa alla serie antologica Fear Itself, recitando nell'episodio Festa di capodanno diretto da Darren Lynn Bousman. Nel 2009 acquista popolarità grazie alla serie televisiva Glee, dove interpreta Finn Hudson, quarterback della squadra di football con spiccate doti per il canto. Faceva parte della band rock californiana Bonnie Dune, in cui suonava la batteria. La sua ultima apparizione televisiva è avvenuta durante la quarta stagione della versione USA di MasterChef, in una puntata in cui il set di Glee è stato teatro di una prova esterna dove tutto il cast ha giudicato i piatti delle due squadre.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel tardo 2011 aveva ufficializzato la sua relazione con la co-star di Glee Lea Michele. Il 1º aprile 2013 era entrato in centro di riabilitazione per prevenire l'uso di droghe, da cui era uscito il 26 dello stesso mese.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 luglio 2013 viene trovato morto all'hotel Fairmont Pacific Rim di Vancouver, nel centro della città.[1] L'autopsia per accertare le cause della morte, disposta per il 15 luglio, ha rivelato che a essere fatale è stato un mix di eroina e alcol.[2]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cory Monteith nel 2011
Cory Monteith Jessie's Girl Indy 2011

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Cory Monteith è stato doppiato da:

Da doppiatore, Cory Monteith è stato sostituito da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Trovato morto Cory Monteith, star di Glee in Ansa, 15 luglio 2013. URL consultato il 13 dicembre 2013.
  2. ^ Cory Monteith, confermati i sospetti: "Overdose per un mix di eroina e alcolici" in Repubblica.it, 16 luglio 2013. URL consultato il 13 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 103002111 · LCCN: no2009176865 · BNF: cb16513796k (data)