Collapse into Now

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Collapse into Now
ArtistaR.E.M.
Tipo albumStudio
Pubblicazione7 marzo 2011 in Europa
8 marzo 2011 negli USA
Durata41:05
Tracce12
GenereRock alternativo
Pop rock
EtichettaWarner Bros
ProduttoreJacknife Lee e R.E.M.
Registrazione2009-2010
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia[1]
(Vendite: 30.000+)
R.E.M. - cronologia
Album precedente
(2009)
Singoli
  1. It Happened Today
    Pubblicato: 20 dicembre 2010
  2. Mine Smell Like Honey
    Pubblicato: 18 gennaio 2011
  3. Überlin
    Pubblicato: 25 gennaio 2011
  4. Oh My Heart
    Pubblicato: 1º febbraio 2011
  5. Discoverer
    Pubblicato: 5 maggio 2011

Collapse into Now è il quindicesimo ed ultimo album del gruppo musicale dei R.E.M., uscito il 7 marzo 2011 in Europa e il giorno successivo in Nord America.[2] L'album è prodotto da Jacknife Lee e dai R.E.M.[2], e vede la partecipazione di importanti ospiti quali Eddie Vedder, cantante e leader dei Pearl Jam, e Patti Smith.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Discoverer – 3:31 (Michael Stipe, Mike Mills, Peter Buck)
  2. All the Best – 2:48 (Michael Stipe, Mike Mills, Peter Buck)
  3. Überlin – 4:15 (Michael Stipe, Mike Mills, Peter Buck)
  4. Oh My Heart – 3:21 (Michael Stipe, Mike Mills, Peter Buck, Scott McCaughey)
  5. It Happened Today (feat. Eddie Vedder) – 3:49 (Michael Stipe, Mike Mills, Peter Buck)
  6. Every Day Is Yours to Win – 3:26 (Michael Stipe, Mike Mills, Peter Buck)
  7. Mine Smell Like Honey – 3:13 (Michael Stipe, Mike Mills, Peter Buck)
  8. Walk It Back – 3:24 (Michael Stipe, Mike Mills, Peter Buck)
  9. Alligator_Aviator_Autopilot_Antimatter (feat. Lenny Kaye, Peaches) – 2:45 (Michael Stipe, Mike Mills, Peter Buck)
  10. That Someone Is You – 1:44 (Michael Stipe, Mike Mills, Peter Buck)
  11. Me, Marlon Brando, Marlon Brando and I – 3:03 (Michael Stipe, Mike Mills, Peter Buck)
  12. Blue – 5:46 (Michael Stipe, Mike Mills, Peter Buck, Patti Smith)

Durata totale: 41:05

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Paese Posizione raggiunta
Italia[3] 6

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CERTIFICAZIONE ALBUM fisici e digitali settimana 5 del 2013 (PDF), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 12 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2016).
  2. ^ a b Doyle, Tom. "Athens' Favourite Sons Throw Away the Manual". Q. Gennaio 2011.
  3. ^ Classifica italiana FIMI del 7 marzo 2011, su fimi.it. URL consultato il 18 marzo 2011 (archiviato dall'url originale il 12 maggio 2012).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock