Carlo Pascucci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carlo Pascucci
Carlo Pascucci.jpg
Pascucci con la maglia della Lucchese (1991)
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Termine carriera 2003 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1983-1984Pro Cisterna29 (2)
1984-1986Fiorentina5 (0)
1986-1987Sambenedettese33 (0)
1987-1992Lucchese184 (10)
1992-1995Ascoli77 (2)
1995Alessandria6 (0)
1995-1996Avellino0 (0)
1996-1997Catanzaro26 (0)
1997-1998Lodigiani10 (0)
1998Terracina6 (0)
1998-1999Latina15 (6)
1999-2000Frosinone27 (1)
2000Casertana9 (0)
2000-2001Tivoli21 (1)
2001-2003Albalonga55 (1)
Carriera da allenatore
2004-2005VJS Velletri
2008-2009Fidene
2009-2010Adrano
2013-2014Fondi
2014Rieti
2015Voluntas Spoleto
2016Ghivizzano
2018Latina
2019Giulianova
2021Tivoli
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 29 giugno 2019

Carlo Pascucci (Roma, 22 settembre 1966) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

In carriera ha totalizzato 5 presenze in Serie A, con la maglia della Fiorentina, 190 gare in Serie B (con 6 reti) indossando le divise di Sambenedettese, Lucchese, Ascoli e Avellino, più altri trascorsi, tra C1 e C2, con le compagini di Alessandria, Catanzaro e Lodigiani.

Allenatore professionista di seconda categoria, partecipa in qualità di direttore tecnico nel progetto "Accademia del Calcio" avviato nel 2011 nella Scuola Calcio di Rocca Priora e Rocca di Papa[1]. Nell'estate del 2013 gli viene affidata la guida tecnica del Fondi, nel campionato nazionale dilettanti laziale. Successivamente passa, nell'estate del 2014, sulla panchina del Rieti neopromosso in Serie D, e viene esonerato il 30 novembre successivo[2].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Lucchese: 1989-1990

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]