Carlo Camuzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carlo Camuzi
vescovo della Chiesa cattolica
Carlo Camuzi.jpg
BishopCoA PioM.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato20 giugno 1706 a Tolmezzo
Consacrato vescovo30 novembre 1653 dal cardinale Marcantonio Bragadin
Deceduto17 novembre 1788 a Roma
 

Carlo Camuzi (anche Camucio) (Tolmezzo, 20 giugno 1706Roma, 17 novembre 1788) è stato un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 ottobre 1756 fu nominato da papa Benedetto XIV vescovo di Capodistria e conte di Antignano. Resse la diocesi dal 1756 al 1776. Dopo la rinuncia al vescovato, fu nominato da papa Pio VI nel 1776 arcivescovo di Tarso e nel 1781 patriarca di Antiochia. Trascorse gli ultimi anni di vita a Roma, dove fu assistente al soglio pontificio e prelato domestico del papa.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Adonella Cedarmas, CAMUCIO CARLO, su dizionariobiograficodeifriulani.it – Dizionario biografico dei friulani. Nuovo Liruti online, Istituto Pio Paschini per la storia della Chiesa in Friuli. URL consultato il 18 ottobre 2017.
  • CAMUCIO CARLO, su friul.net – Dizionario biografico friulano. URL consultato il 18 ottobre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Camuzi, in Dizionario biografico dei friulani. Nuovo Liruti online, Istituto Pio Paschini per la storia della Chiesa in Friuli. Modifica su Wikidata
  • (EN) David M. Cheney, Carlo Camuzi, in Catholic Hierarchy. Modifica su Wikidata
Controllo di autoritàVIAF (EN72531950 · ISNI (EN0000 0000 6156 9648 · LCCN (ENno2006039599 · GND (DE13167787X · CERL cnp00819400 · WorldCat Identities (ENno2006-039599