Canale Erie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Canale Erie
Mappa storica del canale nel 1853
StatoBandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
Stati federatiStato di New York
Lunghezza584 km
Nascedal fiume Hudson presso Albany
Sfocianel fiume Niagara presso Buffalo (New York)
Il tracciato del canale

Il canale Erie[1] fu inaugurato nella sua completezza il 26 ottobre 1825 e collega Albany lungo il fiume Hudson con Buffalo, situata sul fiume Niagara, nello Stato di New York.

Storia e geografia

[modifica | modifica wikitesto]

Il canale Erie fu proposto per la prima volta già nel 1699, ma la sua costruzione iniziò nel 1817. Lungo circa 584 km, conta un totale di 36 chiuse ed un dislivello totale di 172 metri. Il canale permise alle imbarcazioni l'accesso ai grandi laghi interni da New York, diventando così un'importante via di commercio, stimolando la crescita di città come Buffalo, Chicago, Cleveland, Detroit e permettendo alla Grande mela di superare la città di Filadelfia in quanto a porto commerciale.[2]

È stato il primo sistema di trasporto tra il litorale orientale e l'interno occidentale degli Stati Uniti che non richiedesse il portage. Ai giorni nostri è invece utilizzato in maggior misura a fini turistici.

  1. ^ Grandi Laghi, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 14 gennaio 2024.
  2. ^ Robert V. Remini, Breve storia degli Stati Uniti d'America, collana Storia Paperback, traduzione di Rino Serù, Bompiani, 2017 [2009], pp. 97-98, ISBN 978-88-452-9370-2.

Altri progetti

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]
Controllo di autoritàVIAF (EN243584674 · LCCN (ENsh85044623 · GND (DE4309875-7 · J9U (ENHE987007552895405171
  Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che parlano degli Stati Uniti d'America