Elezioni presidenziali negli Stati Uniti d'America del 1824

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elezioni presidenziali negli Stati Uniti d'America del 1824
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Data 26 ottobre - 2 dicembre
John-quincy-adams.png Andrew Jackson.jpg
Candidati John Quincy Adams Andrew Jackson
Partito Partito Democratico-Repubblicano Partito Democratico-Repubblicano
Voti 113.122
30,9 %
151.271
41,4 %
Grandi elettori 84
32,2 %
99
37,9 %
Presidential 1824.png
Presidente uscente
James Monroe (Partito Democratico-Repubblicano)
Left arrow.svg 1820 1828 Right arrow.svg

Le elezioni presidenziali del 1824, le decime dall'indipendenza degli Stati Uniti, si sono tenute da martedì 26 ottobre a giovedì 2 dicembre 1824 e hanno visto la vittoria del demo-repubblicano John Quincy Adams, che subentra al suo collega di partito James Monroe.

È stata la prima elezione presidenziale USA in cui il candidato che ha ricevuto più voti nelle urne[1] (Andrew Jackson) non è diventato Presidente, e questo portò il Partito Democratico-Repubblicano a definire le elezioni corrotte; in realtà, poiché il Partito Democratico-Repubblicano presentò 4 candidati, questi si spartirono la maggioranza dei voti popolari e dei grandi elettori, con il risultato che nessuno dei 4 raggiunse la quota di 131 grandi elettori - magic number - allora necessaria per ottenere la vittoria automatica.

Quindi in base al Dodicesimo emendamento della costituzione, il presidente venne eletto dalla Camera dei Rappresentanti, a maggioranza Democratico-Repubblicana, che elesse - senza violare alcuna regola - appunto Adams, pur se questi non aveva ottenuto tramite le urne alcun tipo di maggioranza (ne assoluta, ne relativa) sia per i grandi elettori, sia per il voto popolare; Adams aveva infatti ottenuto il secondo posto in ambo le parti, dietro Jackson in ognuna delle due.

Da notare che sia Adams che Jackson si erano candidati proponendo John Calhoun quale vicepresidente (il quale divenne infine effettivamente tale tramite Adams, rappresentando quindi indirettamente anche una parte del consenso espresso verso Jackson), e che singolarmente Jackson otterrà comunque la Presidenza alle successive elezioni, sempre proponendosi con Calhoun quale vice.

Risultati stato per stato[modifica | modifica wikitesto]

Andrew Jackson
Democratico-Republicano
John Quincy Adams
Democratico-Republicano
Henry Clay
Democratico-Republicano
William Crawford
Democratico-Republicano
Totale Stati
Stati voti elettorali #  % voti elettorali #  % voti elettorali #  % voti elettorali #  % voti elettorali #
Alabama 5 000136189,429 69.32 5 000136182,422 17.80 - 0004866996 0.71 - 000486691,656 12.17 - 13,603 AL
Connecticut 8 no ballottaggio 7,494 70.39 8 no ballottaggio 1,965 18.46 - 10,647 CT
Delaware 3 senza voto popolare senza voto popolare 1 senza voto popolare senza voto popolare 2 - DE
Georgia 9 senza voto popolare senza voto popolare senza voto popolare senza voto popolare 9 - GA
Illinois 3 1,272 27.23 2 1,516 32.46 1 1,036 22.18 - 847 18.13 - 4,671 IL
Indiana 5 7,343 46.61 5 3,095 19.65 - 5,315 33.74 - no ballottaggio 15,753 IN
Kentucky 14 6,356 27.23 - no ballottaggio 16,982 72.77 14 no ballottaggio 23,338 KY
Louisiana 5 senza voto popolare 3 senza voto popolare 2 senza voto popolare senza voto popolare - LA
Maine 9 no ballottaggio 10,289 81.50 9 no ballottaggio 2,336 18.50 - 12,625 ME
Maryland 11 14,523 43.73 7 14,632 44.05 3 695 2.09 - 3,364 10.13 1 33,214 MD
Massachusetts 15 no ballottaggio 30,687 72.97 15 no ballottaggio no ballottaggio 42,056 MA
Mississippi 3 3,121 63.77 3 1,654 33.80 - no ballottaggio 119 2.43 - 4,894 MS
Missouri 3 1,166 33.97 - 159 4.63 - 2,042 59.50 3 32 0.93 - 3,432 MO
New Hampshire 8 no ballottaggio 9,389 93.59 8 no ballottaggio 643 6.41 - 10,032 NH
New Jersey 8 10,332 52.08 8 8,309 41.89 - no ballottaggio 1,196 6.03 - 19,837 NJ
New York 36 senza voto popolare 1 senza voto popolare 26 senza voto popolare 4 senza voto popolare 5 - NY
North Carolina 15 20,231 56.03 15 no ballottaggio no ballottaggio 15,622 43.26 - 36,109 NC
Ohio 16 18,489 36.96 - 12,280 24.55 - 19,255 38.49 16 no ballottaggio 50,024 OH
Pennsylvania 28 35,929 76.04 28 5,436 11.50 - 1,705 3.61 - 4,182 8.85 - 47,252 PA
Rhode Island 4 no ballottaggio 2,145 91.47 4 no ballottaggio 200 8.53 - 2,345 RI
South Carolina 11 senza voto popolare 11 senza voto popolare senza voto popolare senza voto popolare - SC
Tennessee 11 20,197 97.45 11 216 1.04 - no ballottaggio 312 1.51 - 20,725 TN
Vermont 7 senza voto popolare senza voto popolare 7 senza voto popolare senza voto popolare 35,031 VT
Virginia 24 2,975 19.35 - 3,419 22.24 - 419 2.73 - 8,558 55.68 24 15,371 VA
Voti totali: 261 151,363 41.36 99 113,142 30.92 84 47,545 12.99 37 41,032 11.21 41 365,928 US
Magic number: 131

Ripartizione dei ticket presidenziali[modifica | modifica wikitesto]

Totale Andrew
Jackson
John Q.
Adams
William H.
Crawford
Henry
Clay
Voti elettorali per la presidenza: 261 99 84 40 38
Per John C. Calhoun come vicepresidente 182 99 74 2 7
Per Nathan Sanford come vicepresidente 30 2 28
Per Nathaniel Macon come vicepresidente 24 24
Per Andrew Jackson come vicepresidente 13 9 1 3
Per Martin Van Buren come vicepresidente 9 9
Per Henry Clay come vicepresidente 2 2
(Senza voto per la vicepresidenza) 1 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Maggioranza assoluta o relativa del voto popolare, il quale determina in modo non linearmente proporzionale la composizione del Collegio elettorale degli Stati Uniti d'America, vero organo normalmente elettore di Presidente e Vicepresidente