Bruciare per te

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bruciare per te
Elisa - Bruciare per te.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaElisa
Tipo albumSingolo
Pubblicazione26 agosto 2016
Durata4:56
Album di provenienzaOn
GenereElettropop[1]
EtichettaSugar Music
ProduttoreElisa
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia[2]
(vendite: 25 000+)
Elisa - cronologia
Singolo precedente
(2016)
Singolo successivo
(2017)

Bruciare per te è un singolo della cantautrice italiana Elisa, il terzo estratto dal suo album in studio On, pubblicato il 26 agosto 2016[3].

La canzone[modifica | modifica wikitesto]

Il brano, che unisce pop ed elettronica[1], e influenzato dal dubstep[4] e dal trap[4], è uno dei due brani in italiano presenti in On. Alla fine della canzone, è presente una registrazione della nonna di Elisa, scomparsa nel 2013, che canta Serenata a Marirosa di Otello Boccaccini[4]:

« Mia nonna non sa nemmeno di essere su questo disco, e se lo sa lo sa dal cielo. La registravo spesso con il telefonino a sua insaputa mentre parlava o cantava, per avere dei ricordi di lei. »

(Elisa[4])

Nella settimana 2 del 2017 il singolo viene certificato Oro per aver superato le 25.000 vendite. [5]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2016) Posizione
massima
Italia[6] 90
Italia (airplay)[7] 5
Italia (airplay italiane)[8] 3
Italia (airplay tv) 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Elisa: tra pop ed elettronica nel nuovo singolo "Bruciare per te", Radio Italia.
  2. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 16 gennaio 2017.
  3. ^ Elisa - Bruciare per te (Radio Date: 26-08-2016), EarOne. URL consultato il 29 agosto 2016.
  4. ^ a b c d Giulio Pasqui, Elisa, Bruciare per te, Soundsblog, 22 agosto 2016. URL consultato il 1 settembre 2016.
  5. ^ FIMI - Certificazioni - FIMI, su www.fimi.it. URL consultato il 13 settembre 2017.
  6. ^ FIMI - Classifiche - FIMI, su www.fimi.it. URL consultato il 2016-12-1 (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2016).
  7. ^ Classifica Airplay Radio Settimanale, EarOne. URL consultato il 17 settembre 2016.
  8. ^ Classifica Airplay Radio Settimanale, EarOne. URL consultato il 17 settembre 2016.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica