Boulevard (film 2014)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Boulevard
Boulevard film 2014.jpg
Robin Williams in una scena del film.
Titolo originale Boulevard
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2014
Durata 88 min
Rapporto 2,35 : 1
Genere drammatico
Regia Dito Montiel
Sceneggiatura Douglas Soesbe
Produttore Monica Aguirre Diez Barroso, Mia Chang, Jeffrey Gelber, Ryan Belenzon
Produttore esecutivo Mark Moran, Todd Williams
Casa di produzione Camellia Entertainment
Evil Media Empire
Distribuzione (Italia) Eagle Pictures
Fotografia Chung-hoon Chung
Montaggio Jake Pushinsky
Musiche Jimmy Haun
Scenografia Angela Messina
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Boulevard è un film del 2014 diretto da Dito Montiel con protagonista Robin Williams alla sua ultima interpretazione come attore cinematografico. Presentato in anteprima al Tribeca Film Festival il 20 aprile 2014, in Italia il film ha avuto il suo primo passaggio televisivo in prima serata su Sky Cinema 1 l'11 agosto 2016 per ricordarlo a due anni dalla scomparsa ed è poi uscito in DVD il 1° giugno 2017.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nolan Mack è un 60enne dalla vita ordinaria, con un tranquillo lavoro in banca e sposato da molti anni. Consapevole da sempre di essere gay, Nolan conduce una tranquilla vita familiare con la moglie Joy, per cui prova un profondo affetto, nonostante dormano in stanze separate. Una sera, di ritorno da una visita all'anziano padre malato, Nolan si inoltra in una strada frequentata da prostituti, dove conosce il giovane e affascinante Leo. Nolan vorrebbe qualcosa di più del semplice sesso occasionale, e vede in lui un'occasione per una vita migliore. Nonostante le diversità, i due iniziano a frequentarsi e Nolan scopre una nuova forma di felicità, ma dovrà gestire le bugie per nascondere la sua seconda vita alla moglie.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema