Blood in My Eyes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Blood in My Eyes
Blood in My Eyes.JPG
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaSum 41
Tipo albumSingolo
Pubblicazione10 aprile 2012
Durata4:16
Album di provenienzaScreaming Bloody Murder
GenereHardcore punk
Hard rock
EtichettaIsland Records
ProduttoreDeryck Whibley
RegistrazioneMr. Biz Studio, Hollywood, Los Angeles, California, 26 gennaio-24 giugno 2010
Sum 41 - cronologia
Singolo precedente
(2011)
Singolo successivo
(2016)

Blood in My Eyes è il terzo singolo estratto dal quinto album in studio dei Sum 41, Screaming Bloody Murder, pubblicato il 10 aprile 2012. Una versione live del brano ha ricevuto una nomination per la miglior performance Hard Rock/Metal ai Grammy Awards 2011[1].

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video ufficiale per il brano è stato registrato tra il 27 e il 29 febbraio 2012 nel deserto nei pressi di Los Angeles sotto la direzione di Michael Maxxis[2][3], ma è stato pubblicato solamente il 10 settembre dello stesso anno[4].

Il video, montato da Dylan Atkinson[4], inizia con una ragazza in mezzo ad un'autostrada poco trafficata che chiede un passaggio. Un'auto guidata da un uomo si ferma vicino a lei e questa vi entra, ma viene subito aggredita dall'uomo, che le sbatte la testa più volte contro il finestrino, facendola sanguinare e perdere i sensi. La porta poi in una zona abbandonata, dove la scaraventa a terra e, dopo averle preso gli effetti personali e aver abusato di lei, la abbandona ancora svenuta e piena di sangue. La ragazza si sveglia qualche ora dopo, e realizzato cosa sia successo, vaga per la zona in cerca di qualcuno. Si imbatte casualmente nell'abitazione dell'uomo e, preso un badile, suona al campanello. Le apre la moglie dell'uomo, che viene senza nessuna esitazione colpita e messa fuori gioco. L'uomo nel frattempo ha raggiunto il soggiorno ma anche lui viene colpito dalla ragazza, che infuriata infierisce su di lui, sino a che viene ucciso[4]. Oltre a Blood in My Eyes, nel video si possono sentire anche un breve estratto di Screaming Bloody Murder e l'intro di Skumfuk.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Grammy Awards 2012: Check out the full list of nominations, Ontheredcarpet.com, 30 novembre 2011. URL consultato il 10 settembre 2012.
  2. ^ Sum 41, Breaking news, Twitter, 24 febbraio 2012. URL consultato il 28 aprile 2012.
  3. ^ Sum 41, Video Shoot complete, Twitter, 29 febbraio 2012. URL consultato il 28 aprile 2012.
  4. ^ a b c Filmato audio SUM 41 - Blood In My Eyes (Official Video), su YouTube.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]