Bleu d'Aoste

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bleu d'Aoste
Bleu d'Aoste 1.jpg
Origini
Luogo d'origine Italia Italia
Regione Valle d'Aosta
Dettagli
Categoria formaggio
Settore Formaggi
 

Il Bleu d'Aoste è un formaggio italiano.

Processo di produzione[modifica | modifica wikitesto]

Formaggio erborinato a pasta cruda di latte vaccino intero pastorizzato, ideato dal Dottor Battista Locatelli e prodotto per la prima volta l'8 marzo 2005 alla Centrale laitière de la Vallée d'Aoste.

Si produce inoculando il latte intero pastorizzato di bovine di razza valdostana (razze Valdostana pezzata rossa e Valdostana pezzata nera), raccolto solo da allevamenti valdostani sopra i 600/700 metri s.l.m., con una coltura di Penicillium roqueforti e fermenti lattici selezionati; durante le fasi di produzione, il latte viene lasciato acidificare al fine di ottenere una cagliata dalle spiccate caratteristiche lattiche e che non verrà sottoposta a successiva cottura. La stagionatura è compresa tra 90 e 120 giorni in condizioni di umidità e temperatura controllate [1]. Pasta sostenuta, compatta, di colore bianco, con caratteristica erborinatura.

Il Bleu d'Aoste ha vinto la medaglia d'Oro, nella categoria formaggi erborinati, sia nella 4ª Olimpiade dei Formaggi di Montagna, svoltasi nell'Ottobre 2005 a Verona, che nella 6ª svoltasi nell'ottobre 2007 a Oberstdorf (Germania).

Zone di produzione[modifica | modifica wikitesto]

La zona di produzione comprende l'intera Regione autonoma della Valle d'Aosta.

Abbinamenti[modifica | modifica wikitesto]

Da solo con pane caldo o accompagnato da miele di castagno o di marmellata al peperoncino. Si abbina in modo perfetto a vini rossi generosi e robusti quali Barbera e Barolo o, in alternativa, a vini bianchi liquorosi come Marsala o Moscato Passito.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Formaggi italiani
Formaggi della Campania
Formaggi della Lombardia
Formaggi del Piemonte