Bastione Hesco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Genieri del nuovo esercito dell'Iraq mentre riempiono un blocco HESCO.
Soldati che assemblano un bastione HESCO.

Un bastione HESCO è un moderno gabbione usato per controllare le inondazioni, ed a livello militare come un particolare tipo di bastione. Il nome proviene dalla compagnia britannica che lo ha sviluppato alla fine degli anni ottanta.

È costituito da un contenitore fatto con tondini metallici, mentre al suo interno può alloggiare grandi quantità di terra e sabbia. Si può utilizzare come misura temporanea o semi permanente per rinforzare un argine o in campo prettamente militare a protezione di esplosioni.

Pensato in origine per il controllo di inondazioni e fenomeni erosivi di spiagge e paludi[1] questo tipo di protezione diventò rapidamente un diffuso presidio in caso di emergenze, pur conservando il suo utilizzo originale. Nel 2005 venne usato per rinforzare gli argini intorno a New Orleans a seguito dei disastri provocati dagli uragani Katrina e Rita[2].

Utilizzo e specifiche[modifica | modifica wikitesto]

Come il classico sacco di sabbia anche il bastione HESCO viene aperto e riempito con sabbia, terra o ghiaia, ma spesso con ruspe e scavatori che rendono la manovra molto più veloce e produttiva.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Flood Fighting Structures Demonstration and Evaluation Program Archiviato il 22 giugno 2006 in Internet Archive. US Army Corps of Engineers, U.S. Army Engineer Research and Development Center, gennaio 2006
  2. ^ (EN) HESCO Bastion - A simple approach to flood protection and much more - Progressive Engineer, 2006

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]