Atletica leggera ai Giochi della XXII Olimpiade - 5000 metri piani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
5000 metri piani
Mosca 1980
Informazioni generali
Luogo Stadio Lenin di Mosca
Periodo 28-31 luglio 1980
Partecipanti 37
Podio
Medaglia d'oro Miruts Yifter Etiopia Etiopia
Medaglia d'argento Suleiman Nyambui Tanzania Tanzania
Medaglia di bronzo Kaarlo Maaninka Finlandia Finlandia
Edizione precedente e successiva
Montréal 1976 Los Angeles 1984
Atletica leggera ai
Giochi di Mosca 1980
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini
10000 metri uomini
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Pentathlon donne

I 5000 metri piani hanno fatto parte del programma maschile di atletica leggera ai Giochi della XXII Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 28-31 luglio 1980 allo Stadio Lenin di Mosca.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Campione olimpico 1976 13'24"76 Finlandia Lasse Virén Rinuncia
Primatista mondiale 13'08"4 (1978) Kenya Henry Rono Assente[E 1]
Campione europeo 1978 13'28"5 Italia Venanzio Ortis Infortunato
Primatista stagionale 13'16"34 [E 2] Etiopia Miruts Yifter Presente
  1. ^ Per il boicottaggio del suo Paese ai Giochi.
  2. ^ Ottenuto il 7 giugno.

La gara[modifica | modifica wikitesto]

Il campione europeo, Venanzio Ortis non può partecipare perché infortunato.
Il campione olimpico uscente, Lasse Virén, è iscritto alla gara, ma non scende in pista dopo la delusione sui 10.000 (solo quinto).
La finale è una gara tattica. Nessuno si scopre fino all'ultimo giro; ciò favorisce l'etiope Miruts Yifter (primatista mondiale stagionale), dotato di un eccezionale cambio di velocità nel finale di gara, che lascia sul posto con il suo sprint devastante due assi come il tanzaniano Nyambui (2°) e l'irlandese Coghlan, che negli ultimi metri viene superato per il terzo posto dal finlandese Maaninka.

All'età di 36 anni, Miruts Yifter è il più maturo vincitore dei 5000 metri alle Olimpiadi.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Turni eliminatori[modifica | modifica wikitesto]

3 Batterie 28 luglio 37 partenti Si qualificano i primi 7
+ i 3 migliori tempi.
2 Semifinali 30 luglio 12 + 12 Si qualificano i primi 4
+ i 4 migliori tempi.
Finale 31 luglio 12 concorrenti

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos Paese Atleta Tempo
Gold medal.svg Etiopia Etiopia Miruts Yifter 13'20”91 min
Silver medal.svg Tanzania Tanzania Suleiman Nyambui 13'21”60 min
Bronze medal.svg Finlandia Finlandia Kaarlo Maaninka 13'22”00 min