Associazione Hunter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Personaggi di Hunter × Hunter.

L'Associazione Hunter è l'organizzazione di cui fanno parte tutti coloro che hanno superato l'esame per diventare Hunter.

Chi sono gli Hunter[modifica | modifica wikitesto]

Si definisce Hunter chiunque abbia passato l'esame di abilitazione e abbia ricevuto la relativa licenza; in generale un Hunter deve essere un forte combattente e una persona molto versatile. Ottenuta la licenza ci si può specializzare in uno dei diversi gruppi e svolgere i compiti ad esso assegnati; in alternativa (o anche cumulativamente) si può scegliere di mettersi al servizio di diversi committenti per denaro oppure di seguire una strada personale che permetta di svolgere quei compiti per i quali si è scelto di diventare Hunter.

La licenza[modifica | modifica wikitesto]

La licenza ufficiale di Hunter non è altro che un normalissimo badge, simile ad un Bancomat, che conferisce al suo possessore un'incredibile gamma di privilegi. I principali sono:

  • Utilizzo gratuito del 95% dei servizi pubblici; in tutti i mezzi di cui si usufruirà, se possibile, si verrà accompagnati in prima classe.
  • Grande libertà di spostamento nel mondo. L'accesso sarà garantito nel 90% dei Paesi in cui le persone comuni non possono entrare e nel 75% delle aree di uso pubblico dove è stato proibito l'ingresso.
  • Abilitazione a vendere la licenza come pezzo da collezione. Anche se in questo modo si perderebbero tutti i privilegi ad essa collegati, si stima che con i soldi ricavati si potrebbero vivere sette vite di lusso.
  • Vantaggi, con alta probabilità d'assoluzione, nel caso di svariate responsabilità penali.
  • Utilizzo della licenza come garanzia per prestiti a interessi zero fino a 100 milioni di jeni (approssimativamente 7 milioni di euro) in qualsiasi banca.
  • Accesso al sito web riservato agli Hunter, dove consultare notizie altrimenti inaccessibili seppure a pagamento.

Gradi[modifica | modifica wikitesto]

Ogni licenza può ottenere dei gradi, che ne contraddistinguono il possessore. Essi sono:

  • Una stella: viene rilasciata agli Hunter che hanno contribuito in maniera significativa nel loro campo o gruppo.
  • Due stelle: vengono rilasciate agli Hunter che sono stati in grado di allevare discepoli che hanno ottenuto una stella. L'unica carta stellata vista nella serie è quella di Ging, che si vede bordata in oro; per il resto sembra uguale alle altre. Coloro che le ottengono sono detti Double Hunter.
  • Tre stelle: vengono rilasciate agli Hunter che hanno contribuito in maniera determinante in molti campi. Attualmente esistono solo dieci Triple Hunter.

Gruppi[modifica | modifica wikitesto]

Una volta ottenuta la licenza, un Hunter può decidere di entrare a far parte di un gruppo. Questa scelta influirà in maniera notevole sui compiti che l'affiliato dovrà svolgere, sebbene nessuna parte dell'esame sia diretta a suddividere gli aspiranti nei diversi gruppi.

I gruppi Hunter conosciuti sono i seguenti:

  • Archaeological Hunter (detti anche Hunter Archeologi): gli appartenenti a questo gruppo dedicano la vita alla ricerca e alla cura delle antiche rovine del mondo. Probabilmente il più famoso membro di questo gruppo è il padre di Gon, Gin.
  • Beast Hunter: gli Hunter di questo gruppo dedicano loro stessi alla cura e allo studio della natura e degli animali.
  • Blacklist Hunter (o Hunter della Lista Nera): scegliendo l'appartenenza a questo gruppo, un Hunter si indirizza nel campo della lotta ai criminali più ricercati e pericolosi. Solitamente chi aspira alla carica di Blacklist Hunter nutre dei sentimenti di vendetta, come ad esempio Kurapika.
  • Contract Hunter (o Hunter dei Contratti): gli Hunter di questa categoria hanno come scopo la stipulazione di ricchissimi contratti con persone benestanti come pagamento per i loro servigi.
  • Culinary Hunter (o Hunter Buongustai): questi Hunter si dedicano alla ricerca di ogni tipo di ingrediente raro, nell'instancabile caccia a sempre nuovi quanto raffinati sapori. Ovviamente sono essi stessi cuochi di primissima categoria.
  • Crime Hunter: Hunter impiegati nel risolvere casi giudiziari e nella lotta al crimine. È il gruppo di cui fa parte Mizaistom.
  • Hacker Hunter: L'unico membro conosciuto di questo gruppo è Ickshonpay Kaztouger, che fa la sua prima apparizione durante l'elezione del nuovo presidente.
  • Lost Hunter (o Hunter dei Dispersi): L'unico appartenente conosciuto di questo gruppo è Lupe Highland, che fa la sua prima apparizione durante l'elezione del nuovo presidente. Il loro incarico è quello di recuperare i membri dispersi dell'associazione.
  • Musical Hunter (o Hunter Musicisti): i membri di questo gruppo hanno uno spiccato talento per tutto ciò che riguarda la musica.
  • Sea Hunter: i membri di questo gruppo sono tutti gente di mare. L'unico membro conosciuto è Morau.
  • Stone Hunter: questi Hunter sono specializzati nella ricerca di pietre e gemme preziose. È il gruppo di Biscuit.
  • Treasure Hunter (o Hunter Cercatesori): scegliendo l'appartenenza a questo gruppo, un Hunter si specializza nel girare il mondo in cerca dei più preziosi tesori conosciuti. Solitamente questi Hunter sono grandi amanti dell'avventura.
  • Unidentified Mysterious Animal Hunter (o UMA Hunter): gli appartenenti a questo gruppo si occupano dello studio di animali sconosciuti o non completamente identificati.

I Presidenti dell'Associazione Hunter[modifica | modifica wikitesto]

Isaac Netero[modifica | modifica wikitesto]

Isaac Netero (アイザック=ネテロ Aizakku Netero?) è il dodicesimo presidente dell'associazione Hunter nonché il presidente del comitato di selezione per l'esame; ha quindi l'autorità finale su ogni fase dell'esame.

Si dice che Netero fosse l'utilizzatore di Nen più forte del mondo cinquant'anni prima dell'inizio della serie. Decenni prima degli eventi attuali trascorse quattro anni interi allenandosi rigorosamente ogni giorno al fine di esprimere gratitudine alle arti marziali; Netero attivò così il proprio Nen e alla fine raggiunse l'Illuminazione e ottenne la facoltà di tirare pugni più veloci del suono e la potenza del bodhisattva Kannon. È stato anche il gran maestro dello stile Shingen-Ryu di Kung fu. Conclusi questi quattro anni, Netero tornò al Dojo del maestro per passare l'esame, davanti al proprio maestro e di tutti i discepoli. Netero mostrò infine le enormi capacità che aveva aquisito scioccando tutti i presenti. Il maestro del Dojo assistendo a tale spettacolo pianse di commozione e assoluta ammirazione per ciò che Netero dimostrò di fare, chinando infine il capo davanti a lui cedendogli la sua scuola implorando di prenderlo come discepolo. Netero accetta in cambio del pranzo. Nonostante sia uno dei più grandi Hunter di sempre, Netero è una persona molto modesta. Appare sempre come un vecchietto rilassato, tranquillo e arzillo, ha degli atteggiamenti che risultano incomprensibili anche per i suoi collaboratori più intimi ma riesce comunque ad esercitare una forte autorità sugli altri hunter.

Alla sua prima apparizione interviene al termine della seconda prova dell'esame per persuadere Menchi a modificare il suo giudizio. Dopo aver assistito alla replica della seconda prova, Netero accompagnerà con il suo dirigibile i candidati nel luogo dove si svolgerà la terza prova e durante il viaggio, in una partita a palla contro Gon e Killua, darà sfoggio di capacità fisiche fuori dal comune. Dopo brevi colloqui con i partecipanti ideerà l'ultima prova e al termine dell'esame parteciperà ad una seduta indetta per modificare la bocciatura di Killua. Nella saga delle forchimere avrà un ruolo importante e, dopo una breve missione di perlustrazione nel territorio nemico, ritorna alla sede degli Hunter dove rispolvererà la sua vecchia divisa da combattimento: la T-Shirt del cuore. Dopo aver ingaggiato Zeno Zoaldyeck guida l'attacco al palazzo del Re Meruem; sostiene quindi un breve duello con Neferpitou e poi giunge nelle stanze reali, dirigendosi insieme al Re in un luogo più appropriato per l'incontro. Messo in difficoltà, si suiciderà nel tentativo di uccidere il suo avversario innescando una potente bomba legata al suo cuore. Dopo la sua morte verrà messo online un video in cui afferma di lasciare la carica ed elenca le modalità con cui dovrà essere eletto il nuovo presidente.

In giapponese è stato doppiato da Bunmei Tobayama nella prima serie TV e negli OAV, da Ichirō Nagai nella seconda serie TV fino all'episodio 114 e, dopo la morte di Nagai, da Banjō Ginga nel resto della serie. In italiano è stato invece doppiato da Pasquale Anselmo nella prima serie TV e da Cesare Rasini negli OAV.

Abilità

Netero è sicuramente uno dei personaggi più forti di Hunter x Hunter e la sua maestria nelle arti marziali è quasi impareggiabile. Se inizialmente si presenta come un vecchietto dall'aspetto gracile, durante la missione contro le formichimere riprende ad allenarsi e in poco tempo acquista un vigore impressionante.

La sua categoria Nen è il Potenziamento, tuttavia è in grado di utilizzare con estrema efficacia anche gli altri tipi, specialmente le categorie della Manipolazione e della Emissione, mediante cui era in grado di usare la sua tecnica segreta chiamata Hyakushiki Kannon: usando l'Emissione crea un'immensa statua a dieci braccia che appare dietro di lui, che inoltre rafforza usando il Potenziamento e che muove usando la Manipolazione; la potenza di questo colpo è immensa, basti pensare che stupisce persino Meruem, e già il suo semplice utilizzo è una testimonianza della forza del presidente dato che la categoria della Manipolazione è una delle più difficili da utilizzare per un individuo affine al Potenziamento. Netero possiede anche un'altra versione del Hyakushiki Kannon, che si chiama Hyakushiki Kannon Zero: quest'ultima forma si può considerare il suo asso nella manica e per attivarla Netero deve pronunciare una preghiera; dopo questa Hyakushiki Kannon Zero appare alle spalle dell'avversario e rispetto alla forma normale presenta un numero molto maggiore di braccia. Gli innumerevoli arti avvolgono dolcemente il nemico e un immenso e potentissimo raggio di energia, fuoriuscente dalla bocca della statua, si abbatte su di lui. L'attacco prosciuga completamente l'energie e il fisico di chi lo utilizza, tant'è che Netero, dopo averlo usato, sembra estremamente invecchiato, presentandosi con la pelle nera e i muscoli rinsecchiti tanto da sembrare mummificato.

Sempre durante lo scontro con Meruem si dimostra in grado di bloccare le emorragie causate dalla perdita di due arti chiudendo letteralmente la ferita grazie ai suoi muscoli.

Successivi[modifica | modifica wikitesto]

  • Pariston Hill è stato il tredicesimo presidente dell'associazione. È risultato il vincitore dell'elezione sconfiggendo Leorio al ballottaggio, ma ha preso solo due disposizioni da presidente:
  1. Ha nominato Cheadle sua vicepresidente.
  2. Ha abbandonato la carica di presidente.

Jyuushin[modifica | modifica wikitesto]

I Jyuushin (十二支ん Jūnishin?) sono un gruppo scelto di dodici Hunter selezionati personalmente dal presidente Netero[1]; ad ognuno è associato un animale dello zodiaco cinese. I membri di questo gruppo hanno l'abitudine di plasmare le loro abilità, carattere e aspetto fisico sulla base dell'animale che rappresentano; le uniche eccezioni sono il cinghiale e il topo. Alla loro prima apparizione rimangono stupiti del fatto che Netero non abbia chiesto il loro aiuto per affrontare le Formichimere.

Botobai Gigante[modifica | modifica wikitesto]

Botobai Gigante (ボトバイ・ギガンテ Botobai Gigante?) è un Triple Hunter ed è il più anziano del gruppo. È un uomo di mezza età ancora incredibilmente prestante fisicamente; il suo animale è il drago. Porta un paio di baffi molto appariscenti e ha raccolto i capelli in due ciocche che si alzano ai lati della testa. Questo, insieme al collare del mantello (che ha dei finimenti simili a fiamme), lo fa assomigliare al drago che rappresenta. Botobai è descritto come il Jyuushin che "per nome ed abilità è il più vicino ad essere nominato presidente", nonostante poi non venga eletto. Botobai è un pubblico ministero militare, un analista e un Hunter anti terrorismo.

Cheadle Yorkshire[modifica | modifica wikitesto]

Cheadle Yorkshire (チードル・ヨークシャー Chīdoru Yōkushā?) è una giovane donna che ha già raggiunto lo status di Triple Hunter. Il suo animale è il cane ed è il quattordicesimo presidente dell'Associazione Hunter. Ha un musetto che ricorda quello di un cane, con il naso all'insù, e porta un vistoso paio di occhiali e un abito piuttosto conservativo. È una persona calma, intelligente e riflessiva. Durante la saga dell'elezione del Presidente dell'Associazione Hunter instaura uno scontro con Pariston per la successione, anche se il suo intento principale sembra essere impedire che quest'ultimo lo diventi. Fallisce dopo l'entrata di Gon, successiva alla sua guarigione, nella sala dove Leorio e Pariston stanno tenendo un discorso, perché Gon - a domanda precisa del vice presidente - risponde che avrebbe votato per lui in quanto Leorio non può fare il presidente visto che vuole diventare un dottore. Questa mossa decreta la vittoria di Pariston, che tuttavia si dimette subito dopo lasciando il posto proprio a Cheadle.

Il suo nome è ispirato a uno dei cani di Paris Hilton che anagrammato forma il nome di Pariston Hill il quale, ironicamente, è suo nemico.

Cluck[modifica | modifica wikitesto]

Cluck (クルック Kurukku?) è una giovane Hunter. Il suo animale è il gallo. Veste in abiti succinti che ha decorato con penne e piume per assomigliare al suo animale. I suoi capelli sono raccolti da una folta corona di penne. Ha un carattere focoso e sembra essere perennemente irritata da qualunque cosa. Ha il potere di controllare un numero imprecisato di uccelli e di far loro eseguire i suoi ordini. Cluck è una musicista, una ballerina e un Hunter biologo.

Geru[modifica | modifica wikitesto]

Geru (ゲル Geru?) è una donna molto esile e slanciata con lunghi capelli neri. Il suo animale è il serpente. Ha la particolarità di essere senza naso, caratteristica che la fa assomigliare al suo animale (nell'anime invece non ha questa peculiarità). Indossa un abito nero con una profonda spaccatura che le risalta il seno prosperoso. Appare generalmente calma e pacata, perdendo la pazienza solo con Pariston. In quell'occasione non esita ad attaccarlo con un'abilità che le permette di mutare le braccia in serpenti. È una farmacista, un medico legale e un Hunter dei veleni.

Ginta[modifica | modifica wikitesto]

Ginta (ギンタ Ginta?) è un uomo enorme, grosso e grasso. Il suo animale è la pecora. Ha una folta capigliatura afro, labbra carnose e la barba che gli circonda la bocca. La somiglianza con il suo animale caratteristico è supportata da un paio di corna da ariete che gli spuntano ai lati della testa e dalla sua mantellina di pelo di pecora. Sembra essere un tipo che si fa prendere facilmente dalle emozioni. È l'unico dei Jyuushin a piangere nell'apprendere la notizia della morte di Netero e subito dopo scoppia di rabbia minacciando Pariston di morte quando questi si propone come presidente unico. Durante le elezioni il suo livello di forza viene valutato da Hisoka in 90. Ginta, nel vedere Hisoka, intuisce subito che sta sondando il terreno alla ricerca di qualcuno di forte da affrontare. È un ranger e un Hunter di frodo.

Ging Freecss[modifica | modifica wikitesto]

Ging Freecss (ジン フリークス Jin Furīkusu?) è un personaggio alquanto misterioso. Di lui si sa solo che è un abilissimo hunter, oltre che il padre di Gon; questi cercherà di conoscerlo di persona sin dal primo episodio, rendendolo di fatto il vero motore degli eventi della serie. Di lui Kaito, l'unico suo allievo di cui si ha conoscenza, ci rivela che è un Double Hunter ma che non ha nulla da invidiare a un Triple Hunter, mentre Netero rivela a Biscuit che Ging è uno dei cinque migliori utilizzatori di Nen nel mondo. La sua enorme fama lo ritrae come un Hunter dalle doti ineguagliabili.

Ging è uno dei dieci creatori del videogioco Greed Island e prima di partire lascerà a sua cugina Mito un cofanetto destinato a Gon contenente una memory card del gioco, un anello inerente ad esso e un nastro contenente un messaggio da parte sua nonché la voce della madre di Gon: Ging, nel nastro, chiede a Gon di non venire a cercarlo sostenendo di averlo abbandonato per seguire i suoi obiettivi di Hunter e di non sentirsi degno di essere un padre per lui; Gon, tuttavia, non rinuncerà e continuerà la sua ricerca.

Viene rivelato in seguito che Gin fa parte dei Jyuushin: il suo animale è il cinghiale ed è l'unico del gruppo, insieme a Pariston Hill, che non ha modificato il suo aspetto e la sua personalità per assomigliare al suo animale. Durante l'elezione del nuovo presidente riceve un pugno da Leorio a causa del suo rifiuto di andare da Gon, ricoverato in gravissime condizioni in seguito alla battaglia contro le formichimere; decide poi di incontrare il figlio sull'Albero del Mondo. Una volta che il figlio lo raggiunge gli espone il motivo per il quale è diventato un Hunter, cioè andare nel Continente sconosciuto, e in seguito si unirà al gruppo di Beyond Netero. Nella prima serie anime e negli OAV è doppiato in giapponese da Hiroki Touchi e da Urara Takano nei flashback da bambino e in italiano da Lorenzo Scattorin negli OAV, mentre il doppiatore nella serie del 1999 è tuttora sconosciuto. Nella seconda serie la sua voce giapponese è di Rikiya Koyama[2]

Ancora non sono state rivelate né la sua categoria Nen né le sue vere capacità, tuttavia ha dimostrato di poter copiare le tecniche Nen degli altri a determinate condizioni: una di esse è, nel caso di attacchi fisici, che venga colpito almeno una volta dalla tecnica in questione. Questa abilità, tuttavia, non è dovuta ad alcun potere Nen, bensì al suo semplice talento naturale: dopo essere stato colpito da un attacco di Leorio, infatti, Ging è stato in grado di copiarlo e di usarlo con una potenza assai maggiore; inoltre, capendo come Leorio avesse ideato quella tecnica, Ging ne ha inventata sul momento una in grado, espandendo l'aura sotto forma di ultrasuoni all'interno di una determinata area (ad esempio il terreno o l'acqua), di determinare la presenza di altri esseri viventi nella zona in questione. Come afferma lui stesso, questa tecnica è più difficile da individuare rispetto all'utilizzo dell'En (il che presuppone che sia in grado di usare anch'esso).

Kanzai[modifica | modifica wikitesto]

Kanzai (カンザイ Kanzai?) è un membro dei Jyuushin dal carattere mutevole e dal temperamento particolarmente focoso. Il suo animale è la tigre. Viene spesso visto litigare con qualcuno. Il suo aspetto ricorda quello della tigre per via dei suoi capelli sparati, delle strisce nere che gli attraversano il viso e dei denti aguzzi. Inoltre dimostra una grande ignoranza, poiché non sembra sapere niente nemmeno delle persone più famose e viene spesso rimproverato o preso in giro per questo. Il suo livello di forza viene valutato da Hisoka in 86 durante le elezioni. Kanzai è una guardia del corpo e un cacciatore di tesori.

Mizaistom Nana[modifica | modifica wikitesto]

Mizaistom Nana (ミザイストム・ナナ Mizaisutomu Nana?) è un double hunter occupato soprattutto come Crime Hunter. Il suo animale è il bue. Ha la barba e per assomigliare al suo animale ha riprodotto delle macchie nere sul vestito, sul cappello e addirittura una macchia attorno all'occhio sinistro. Dal suo cappello spuntano delle piccole corna. Insieme a Cheadle durante la saga delle elezioni tenta di evitare che Pariston diventi presidente, fallendo. Successivamente lo si rivede alla ricerca di Kurapika, intenzionato a chiedergli di entrare a far parte dello Zodiaco, convincendo quest'ultimo rivelandogli che il possessore dei restanti occhi del clan Kuruta sarà sulla nave per il Continente Oscuro. Mizaistom è un osservatore attento e silenzioso del mondo che lo circonda e per questo motivo molto riflessivo nell'agire. Inoltre è un avvocato, direttore di una compagnia di sicurezza privata e un hunter investigatore.

Il suo potere nen, chiamato Cross Game gli permette di materializzare tre carte: blu ingresso aula, giallo moderazione e rosso espulsione dall'aula. Al momento si conosce il potere della carta gialla. Se Mizaistom da un avvertimento e il bersaglio lo ignora, Mizaistom gira la carta e il bersaglio viene completamente bloccato, pur mantenendo la capacità di parlare. L'effetto dura poco, ma può essere ripetuto diverse volte. Puo anche bloccare più persone contemporaneamente.

Pariston Hill[modifica | modifica wikitesto]

Pariston Hill (パリストン ヒル Parisuton Hiru?) è un triple hunter, ex vicepresidente dell'associazione sotto Netero e 13º presidente eletto. È un uomo giovane dall'aspetto impeccabile, sempre vestito con un elegante abito a righe. Biondo, con gli occhi marroni e con un sorriso ammiccante sul volto, riesce a conquistare tutti con il suo fascino e il suo carisma. È l'unico membro dei Jyuushin insieme a Ging Freecss a non aver cambiato aspetto per assomigliare all'animale che rappresenta: il topo.

A detta di Ging il carattere di Pariston assomiglia a quello di Netero e dello stesso Ging. Pariston, infatti, ama divertirsi e giocare con le situazioni e le persone. Nel momento in cui non trova più interesse per qualcosa, o si annoia, lascia perdere all'istante. Questo suo carattere ha contribuito, insieme ai suoi metodi poco ortodossi, a procurargli un forte disprezzo da parte di tutto il gruppo dei Jyuushin. Egli riesce subdolamente a conquistare voti e divertendosi nel creare scompiglio riesce a vincere le elezioni e, tra lo stupore generale dà le dimissioni subito dopo, lasciando la carica a Cheadle scomparendo dalla circolazione. Lo si rivede come membro del gruppo di Beyond Netero.

Il suo nome è il chiaro anagramma di Paris Hilton.

Piyon[modifica | modifica wikitesto]

Piyon (ピヨン Piyon?) è una giovane donna, che, per assomigliare al suo animale, indossa orecchie da coniglio, una minigonna e un pon-pon che le funge da coda. In base al suo aspetto sembra essere la più giovane del gruppo dei Jyuushin. Piyon ha un carattere molto rilassato e tranquillo. Durante le riunioni dei Jyuushin è sempre ritratta mentre gioca con il cellulare o il portatile. L'unica volta che sembra arriabbiarsi è quando Pariston chiede di diventare presidente senza elezioni. Piyon è una interprete specialista e una hunter esperta in documenti antichi.

Saccho Kobayakawa[modifica | modifica wikitesto]

Saccho Kobayakawa (サッチョウ コバヤカワ Satchou Kobayakawa?) è un double hunter e un membro dei Jyuushin. Il suo animale è il cavallo. Il suo viso ricorda molto di quello di un cavallo: con un volto molto allungato, grandi narici e grossi denti sporgenti. I suoi lunghi capelli neri sono raccolti in una coda di cavallo. Saccho sembra avere una personalità molto calma, ma al tempo stesso sembra molto intransigente per quanto riguarda le regole. È un detective e un "tuttofare", sostiene l'associazione dietro le quinte.

Saiyu[modifica | modifica wikitesto]

Saiyu (サイユウ Saiyū?) è un uomo con capelli molto corti, che ha tagliato in modo tale da formare le sagome di due cuori: uno in fronte e uno in alto sulla testa. Ha una bocca incredibilmente larga e indossa una fascia che gli cinge tutto il capo. Il suo animale è la scimmia. Saiyu è una persona molto sincera e diretta, carattere che si riflette nel suo modo di parlare, schietto. Verrà individuato da Kurapika come il traditore all'interno dello Zodiaco a contatto col gruppo di Pariston e Beyond. È un esperto di arti marziali e un cacciatore di taglie.

Affiliati[modifica | modifica wikitesto]

Basho[modifica | modifica wikitesto]

Basho (バショウ Bashō?) è uno degli hunter arruolati dalla Clan Nostrad per proteggere la figlia Neon a York Shin City, durante l'asta cittadina. Il suo potere nen consiste nel far divenire realtà tutto ciò che scrive nelle sue composizioni Haiku. Durante la prova di assunzione per venire assunto come guardia del corpo della famiglia mafiosa, con tali poteri riesce a smascherare Sukuwara, infiltratosi fra i candidati, il quale aveva il compito di verificare le abilità dei suddetti. La qualità delle sue composizioni sembra influire sull'effettiva efficacia della sua tecnica combattiva. Rimarrà alle dipendenze dei Nostrado anche alla fine delle vicende a York Shin City. Basho è un uomo semplice, sa valutare bene quando può o non può vincere uno scontro, è molto sicuro di sé e sin dall'inizio riconosce le capacità di Kurapika, del quale si fida molto. Quando Senritsu accenna a Basho che Kurapika si è dato un obiettivo per il quale è pronto a sacrificare la sua stessa vita, lui afferma di trovare un tipo di vita simile molto stancante e che pensa che la vera tristezza sia non godersi la vita invece di sacrificarla, tuttavia rispetta le decisioni altrui quindi non fa alcuna critica nei confronti del giovane Kuruta. Ricompare in seguito durante l'elezione per il nuovo presidente dell'Associazione Hunter e in seguito su richiesta di Kurapika si unisce alla spedizione nel Continente Oscuro come guardia del corpo del principe Luzurus.

Biscuit Krueger[modifica | modifica wikitesto]

Biscuit Krueger (ビスケット=クルーガー Bisuketto Kurūgā?) è una Hunter che fa la sua prima apparizione durante la saga di Greed Island. Appare come un'esile ragazzina di dodici anni ma, nella sua vera forma, risulta essere alta quasi due metri e con una muscolatura fuori dal comune, tanto che Killua la chiamerà il gorilla. Lei stessa ammette di non apprezzare il suo vero aspetto, definendosi troppo grossa e muscolosa e con poca femminilità, pertanto preferisce nascondere la sua vera natura sotto altre sembianze. Biscuit si sforza di essere una ragazza dolce e femminile e preferisce farsi chiamare Biskuì. È stata la maestra di Wing, che ora addestra Zushi e che ha avviato Gon e Killua nell'arte del Nen[3]. La sua vera età è di cinquantasette anni, tuttavia come tutti gli utilizzatori di Nen è capace di mantenersi giovane più a lungo.

Biscuit aiuterà Gon e Killua nel loro allenamento mentre si trovano a Greed Island e alla fine concluderà con loro il gioco. Nel vedere la capacità di manipolare l'elettricità di Killua comprende che egli ha avuto una vita orribile e ne rimane rattristata. Il suo obiettivo è quello di impadronirsi di una gemma che si trova solo all'interno del gioco, detta Pianeta Blu. Dopo gli eventi di Greed Island ritornerà per aiutare Gon e Killua nella loro battaglia contro le formichimere. Durante l'elezione del nuovo presidente degli Hunter Biscuit appare tra i candidati e in seguito si reca al capezzale di Gon. In seguito, su richiesta di Kurapika, si unisce alla spedizione nel Continente Oscuro come guardia del corpo del principe Marayam. Senza rendersene conto, Biscuit diventa oggetto di attenzione del capitano delle guardie: Wilgae che vedendo la sua perfetta muscolatura si innamorera perdutamente di lei.

Grazie alla sua stazza, Biscuit possiede una forza sovrumana. Per quanto riguarda le abilità nen di Biscuit si conosce veramente poco, tranne che il suo gruppo Nen è la Trasformazione. Con la tecnica Estetista Magica usa il suo Nen per creare una massaggiatrice chiamata Cookie, che può far sì che con un massaggio le persone riposino per mezz'ora come se avessero dormito per otto ore.

È doppiata in giapponese nella serie Greed Island da Chieko Higuchi, nella serie Greed Island Finale da Akiko Kimura (in forma bambina) e da Takashi Hagino (in forma adulta), mentre nelle produzioni Madhouse è doppiata da Chisa Yokoyama. La sua voce italiana è invece Alessandra Karpoff

Buhara[modifica | modifica wikitesto]

Buhara (ブハラ Buhara?) fa la sua apparizione nell'opera come secondo esaminatore (assieme a Menchi) nella seconda prova d'esame. Il carattere di Buhara è buono e permissivo e questo provocherà grandi dissidi tra lui e Menchi, a causa della decisione di quest'ultima di bocciare tutti i partecipanti. Buhara, come la sua compagna, è un Hunter Buongustaio ed è dotato di un appetito enorme.

Gon Freecss[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Gon Freecss.

Hanzo[modifica | modifica wikitesto]

Hanzo (ハンゾー Hanzō?) partecipa all'esame per hunter nello stesso anno di Gon. Hanzo è un ninja molto veloce e ben addestrato fin dalla nascita alle tecniche di combattimento orientali. Fin dalla prima prova, Hanzo dimostra una resistenza superiore agli altri concorrenti quando, dopo la corsa estenuante alla quale Satotsu li ha sottoposti, chiacchiera tranquillamente con gli altri, stanchi e provati. Durante la seconda prova, Hanzo è l'unico partecipante a conoscere cosa sia il sushi che l'esaminatrice Menchi ha chiesto di preparare. Tuttavia, dopo che il suo piatto viene rifiutato, senza volerlo egli rivela a tutti i partecipanti in cosa consiste, di fatto annullando la difficoltà della prova. Durante la terza prova, a Hanzo tocca la Via dell'Enigma, che risolverà in brevissimo tempo. Invece, durante la prova bonus - nell'anime - Hanzo prenderà il comando della squadra per fuggire dall'isola.

Durante l'ultima prova dell'esame, Hanzo è costretto a combattere contro Gon. Grazie alla sua forza e velocità, Hanzo riesce in breve tempo ad avere la meglio sul giovane, che però rifiuta di arrendersi anche di fronte a minacce di morte. Per questo motivo Hanzo decide di ritirarsi dal duello e di lasciare che Gon diventi un hunter prima di lui. Riuscirà a diventare un hunter poco dopo, nel suo secondo combattimento.

Durante la saga dell'Arena Celeste, Gon e Killua apprendono dal maestro Wing che Hanzo è riuscito a sua volta a completare l'apprendimento del nen. Lo si rivede in seguito durante la votazione per il presidente degli Hunter, al capezzale di Gon, in fin di vita dopo lo scontro con le formichimere. In seguito su richiesta di Kurapika si unisce alla spedizione nel Continente Oscuro come guardia del corpo della principessa Momoze. Per ora non sono ancora state mostrate le sue abilità Nen. Nonostante non si sappia nulla, però, è certo che il suo talento sia considerevole, dal momento che ha completato l'addestramento in un tempo quasi paritario rispetto a Kurapika.

Hisoka[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Hisoka.

Illumi Zoldyck[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Famiglia Zaoldyeck § Illumi.

Kaito[modifica | modifica wikitesto]

Kaito (カイト Kaito?) è il primo hunter che Gon incontra nonché un allievo di suo padre Ging. Dopo aver salvato la vita a Gon dall'attacco di una volporsa nell'Isola Balena, Kaito gli rivela la verità circa suo padre per poi lasciargli la licenza di hunter di Ging.

Gon reincontrerà Kaito anni dopo mentre questi è impegnato in una missione di catalogazione di specie rare nel paese di Kakin. In seguito i due, insieme a Killua, si recheranno sull'isola di NGL per investigare sulle formichimere e successivamente fermare la loro minaccia. Durante la missione Kaito verrà tuttavia ucciso dalla guardia reale Neferpitou e in seguito trasformato in marionetta dallo stesso per allenare le altre formichimere.

Successivamente si scopre che la chimera nata dalla regina insieme a Meruem dice di chiamarsi proprio Kaito, come se fosse una sorta di reincarnazione dell’hunter deceduto: Gon scoprirà infatti che Kaito è ancora vivo e che ha utilizzato una tecnica del suo potere Nen per salvarsi reincarnandosi nel corpo della giovane chimera.

L'abilità Nen di Kaito si chiama Crazy Slot ed evoca la creatura omonima, che consiste in una specie di pazza roulette simile a un pierrot con numeri che vanno da uno a nove. Ad ogni numero corrisponde un'arma diversa e finché non si usa sul serio l'arma sorteggiata non la si può cambiare con un'altra né svanisce. Il clown di Crazy Slot può parlare e commentare le azioni di Kaito, generalmente prendendolo in giro.

  • Numero 1: Col cavolo che muoio: questa abilità è stata solo nominata da Ging, che afferma che essa appare solo se Kaito lo desidera intensamente.
  • Numero 2: Il Valzer della Morte Silente: questo numero fa apparire un'enorme falce abbastanza potente da far fuori un'intera squadra di Formichimere. Kaito afferma che con essa ha ucciso anche degli alleati e la definisce "un giro sfortunato", mentre Gon e Killua la percepiscono come un'arma minacciosa.
  • Numero 3: compare un bastone corto.
  • Numero 4: fa apparire un fucile silenziato.

Kaito è stato doppiato in giapponese da Shigeru Nakahara nell'OAV pilota, da Yūji Kishi nella prima serie, da Shuichi Ikeda nella seconda serie e da Uki Satake come formichimera. In italiano è stato doppiato da Sandro Acerbo.

Killua[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Killua Zaoldyeck.

Kurapika[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Kurapika.

Leorio Paladiknight[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Leorio.

Menchi[modifica | modifica wikitesto]

Menchi (メンチ Menchi?) è il giudice della seconda prova d'esame assieme a Buhara. Sebbene ad un primo sguardo possa sembrare che la più importante caratteristica di Menchi sia l'irritabilità, lo svilupparsi della storia ne mostra anche il lato positivo: dotata di incredibile senso del gusto e di forma fisica smagliante, Menchi è uno dei maggiori Hunter Buongustai del tempo ed è in grado di riconoscere o creare qualsiasi tipo di cibo o sapore. Menchi ha ottenuto la sua licenza hunter quando era ancora molto giovane. Durante la seconda prova Menchi sottopone gli esaminati ad un test d'intuito e intelligenza, mascherato da prova di cucina. Il compito sta nel preparare del sushi particolare, che poi lei assaggerà. La prova non si svolge come previsto perché Hanzo, uno dei partercipanti, conosce cosa sia il famigerato cibo e riesce a prepararlo. Tuttavia Menchi è ben decisa a bocciare tutti i partecipanti, almeno fino all'arrivo del presidente Netero, che ne promuove una parte con una prova supplementare.

Morel McCarnathy[modifica | modifica wikitesto]

Morel McCarnathy (モラウ=マッカーナーシ Morau Makkānāshi?) è un hunter molto esperto che nel combattimento utilizza una pipa gigante e il fumo prodotto dalla stessa come armi. Ha un fisico piuttosto muscoloso e indossa un paio di occhiali scuri. Inizialmente appare come un uomo estremamente arrogante, ma in seguito si rivelerà essere di buon cuore, infatti pur combattendo contro le formichimere si opporrà a un loro sterminio incondizionato. È un allievo di Netero, ma a detta del maestro lo ha addirittura superato in termini di abilità di combattive, soprattutto a causa del rapido invecchiamento di Netero stesso.

Prima dell'assalto al palazzo del re delle formiche, è dubbioso sulla determinazione di Gon nel vendicare Kaito e decide di metterlo alla prova, chiedendogli di colpirlo con tutte le sue forze come se fosse il responsabile della morte del suo amico. Gon mostra in quel momento uno spirito omicida e un potere Nen mai mostrati prima, tanto da scioccare e terrorizzare Morel e tutti i presenti. Prima di colpirlo viene calmato da Killua, consapevole che quel colpo avrebbe ucciso Morel. Al termine della saga delle formichimere gli vengono assegnate le tre stelle di merito.

La sua abilità nen si chiama Deep Purple e gli consente di creare fantocci di fumo dotati di vita propria e autonomia (proporzionale alla quantità utilizzata, più fantocci vengono usati assieme, minore sarà la loro autonomia e intelligenza), compattare il fumo in una lunga corda, o creare una cortina di fumo per confondere o imprigionare il nemico.

È doppiato da Taiten Kusunoki.

Knuckle Bine[modifica | modifica wikitesto]

Knuckle Bine (ナックル=バイン Nakkuru Bain?) è il primo allievo di Morel in coppia con Shoot McMahon. Nonostante voglia apparire come un duro, lo stesso Gon, mentre stanno combattendo, si accorge che è una persona gentile e che lo sta aiutando a capire i suoi punti deboli al fine di migliorarsi. Si mostra inoltre contrario ad uno sterminio incondizionato delle formichimere, volendone sentire prima le opinioni. Quando vede Morel compiere un atto di pietà verso la formichimera Colt, affermerà in lacrime di aver preso dal maestro.

Quando manda a segno un colpo, anche debole, Knuckle può attivare l'abilità Hakoware, che consiste nell'attaccare al nemico Potclean, una specie di pupazzo volante che ha il compito di registrare il debito, in punti aura, dell'avversario. Sferrando un colpo, Knuckle presta un po' della sua aura allo sfidante (rendendolo quindi più forte) e Potclean, ogni 10 secondi, aumenta questo prestito del 10%. Quando il debito nei confronti di Knuckle supera però il potenziale massimo dell'aura dell'avversario, questi va in "bancarotta" e Potclean si trasforma in Tritaten, che perseguita il malcapitato per un mese, privandolo dell'utilizzo del Nen. L'unico modo per liberarsene è colpire Knuckle abbastanza volte da "restituire" l'aura persa, oppure costringerlo a sciogliere la tecnica. Quando viene colpito da un avversario a cui ha attaccato il Poteclan gli interessi si abbassano in base alla forza del colpo ma non si fa niente, purché il colpo non sia così forte da azzerare gli interessi.

Grazie ad un'altra abilità, Knuckle può moltiplicare il suo corpo al fine di confondere l'avversario ed attaccargli Potclean, ma questi corpi si ricompattano al primo gemito di stupore del nemico, quindi non può essere usato due volte verso la stessa persona.

È doppiato da Wataru Takagi.

Knov[modifica | modifica wikitesto]

Knov (ノヴ Novu?) è un hunter esperto e di grande intelligenza. Porta gli occhiali ed è sempre vestito in modo distinto, in giacca e cravatta. È uno degli ideatori, insieme a Netero e Morel, del piano di attacco alle formichimere. Il suo compito è quello di infiltrarsi nel palazzo del re per piazzare dei portali a beneficio della squadra Hunter. In questa occasione, però, entra in contatto con l'en di Shaiapouf, un'esperienza che lo spaventerà a tal punto da indurlo a lasciare la battaglia e da fargli imbiancare in un lampo tutti i capelli per poi perderli. Si stupisce che Gon e Killua, si sono scontrati più da vicino nel Nen delle guardie reali, domandandosi come essi continuino ad avanzare davanti a quella forza demoniaca.

La sua abilità nen consiste nel creare un ambiente protetto in un'altra dimensione con possibilità di accesso e di uscita in qualunque punto piazzi un portale. La stanza può ospitare persone e oggetti.

È doppiato da Shin'ichirō Miki.

Palm Siberia[modifica | modifica wikitesto]

Palm Siberia (パーム=シベリア Pāmu Shiberia?) è l'apprendista di Knov. Solitamente viene rappresentata come una ragazza tetra ed emotivamente instabile, con lunghi capelli spettinati davanti al volto e un problema cronico di carenza di affetto. Per questo motivo si attacca morbosamente a chiunque sia un po' gentile con lei, come il suo maestro o Gon. In realtà quando si cura è una ragazza di bell'aspetto.

Durante la saga delle formichimere viene infiltrata nel palazzo del re sotto la copertura di segretaria personale del Direttore Bizeff. Il suo scopo è quello di vedere con i propri occhi Meruem e le guardie reali per poter usare il suo potere e conoscere in ogni momento la loro posizione. Viene tuttavia catturata da Neferpitou e Shaiapouf e trasformata in soldato agli ordini delle formichiere. Scontrandosi con Killua chiede dove fosse Gon e scoprendo che è giunto per aiutarla sapendo della sua situazione, Killua la implora di aiutare Gon perché travolto dall'ira pensa solo a vendicarsi di Neferpituo che ha ucciso Kaito. Palm riesce infine a liberarsi dal controllo di Shaiapouf, il quale una parte scissa di lui era dentro la sua testa che la controllava. Palm ringrazia Kilua per averla aiutata a liberarsi, tornando dalla parte degli hunter.

Palm ha l'abilità di risalire alla posizione di chiunque abbia visto con i propri occhi, tramite l'uso di una specie di feticcio alimentato dal suo sangue, facendo presupporre che è della categoria Nen della specializzazione, nonostante al bar con Gon e Killua, rilasciando il suo Hatsu su un bicchiere di thé in un momento di ira, lo fa straripare, tipico effetto dell'irrobustimento, come detto anche da Gon.

Quando viene trasformata in formichimera può usare la tecnica Vedova nera. I suoi capelli si espandono fino a coprire il corpo intero, con dettagli artistici quali tacchi, abito e cappello. La coltre di capelli funge da vera e propria armatura e le permette di aumentare la sua difesa. Ponendo tutta la sua concentrazione sulla forza dell'armatura, riesce invece a concentrare tutta la resistenza dell'esoscheletro in una potenza di attacco spaventosa. La trasformazione in formichimera sembra averle guarito la sua instabilità mentale, mostrandosi molto più calma e tranquilla. Conclusasi la saga delle formiche si rivede al capezzale di Gon ridottosi in fin di vita nel combattimento contro Pitou a pattugliando la zona da pericoli estrerni.

Pokkle[modifica | modifica wikitesto]

Pokkle (ポックル Pokkuru?) partecipa all'esame hunter lo stesso anno di Gon vincendo nell'ultimo incontro contro Killua per la resa di quest'ultimo. Dopo aver ricevuto la licenza diventa un UMA Hunter, ossia un cacciatore di animali di cui non si conosceva l'esistenza e specie che si crededevano estinte. Questo lo porta, nella seconda parte del manga, ad esplorare l'isola delle formichimere insieme ad una squadra di ricercatori. In questa occasione mostra le sue abilità nen, con le quali è in grado di lanciare frecce nen che in base al diverso colore, hanno diverse caratteristiche. Catturato dalle formichimere, viene interrogato da Neferpito per ottenere informazione sulla natura del nen. Viene poi ucciso e maciullato dai mostri addetti alla preparazione del cibo della regina.

Lippo[modifica | modifica wikitesto]

Rippo (リッポー Rippō?) è un bizzarro Blacklist Hunter molto basso di statura, porta sempre un paio di occhiali rossi enormi per celare gli occhi a mezzaluna. È lui che organizza la prova della Torre di Lotta per gli esaminandi, ed in seguito (solo nell'anime) la prova speciale sulla portaerei. È molto rispettato e sembra sia il migliore nel suo campo. Il temibile Johnes "lo Smembratore" è stato uno dei suoi primi arresti.

Satotsu[modifica | modifica wikitesto]

Satotsu (サトツ Satotsu?) è uno strano personaggio senza bocca che guiderà il gruppo di aspiranti hunter tra cui Gon nella prima prova dell'esame per diventare hunter. Egli è l'esaminatore della prima prova d'esame e ha il compito di testare la resistenza fisica dei partecipanti. Questa prova risulta essere la più difficile, in quanto il 90% dei candidati viene bocciato. Satotsu appartiene al gruppo degli Hunter Archeologi ed è stato ispirato nel suo lavoro dal padre di Gon, Gin, il cui operato come hunter in quel campo gli fu di esempio come lo è tuttora ed infatti lo considera un modello da seguire. Un suo forte desiderio è infatti poterlo incontrare per ringraziarlo di aver ispirato il suo nuovo stile di vita come hunter.

Shoot McMahon[modifica | modifica wikitesto]

Shoot McMahon (シュート=マクマホン Shūto Makumahon?) è il partner di Knuckle Bine e il secondo allievo di Morel. Ha una personalità molto particolare, timida e non è in grado di cogliere le occasioni per attaccare il suo nemico. Inoltre è privo del braccio sinistro. Aiuta Killua ad allenarsi in vista dello scontro con le Formichimere.

L'abilità di Shoot consiste in una gabbia fluttuante e da tre mani staccate dal corpo, chiamata Hotel Rafflesia. Shoot, dopo avergli inflitto una determinata quantità di danni, può imprigionare il corpo intero del nemico, o sue parti, all'interno della gabbia.

È doppiato da Yūji Ueda.

Senritsu[modifica | modifica wikitesto]

Senritsu (センリツ Senritsu?) è una hunter diplomata e fa la sua prima comparsa durante la Saga di York Shin City, quando incontra Kurapika su un treno mentre questi è diretto all'incontro di lavoro che lo porterà a lavorare per i Nostrad. Melody è bassa, priva di qualsiasi fascino fisico, in contrasto con la sua anima pura. Ma il suo aspetto non è sempre stato così: un tempo, Melody era una persona normale, ma venne trasformata quando lei ed un suo amico ascoltarono per caso la famigerata Sonata Oscura, che una leggenda vuole scritta dal Diavolo in persona. La Sonata, composta in quattro parti (per Pianoforte, Viola, Flauto e Arpa), dovrebbe portare incredibili guai e sofferenze a colui che l'ascoltasse.

Una notte, quando Melody e il suo amico erano ubriachi, il ragazzo suonò la Sonata per caso. Il suo potere fu talmente sconvolgente che, anche sentendone solo le prime battute della parte per Flauto, causò a Senritsu gravi danni fisici alle braccia, oltre a sfigurarla completamente. Melody alzando una manica, mostra a Kurapika il suo braccio totalmente sfigurato e scarnificato facendo presumere che tutto il suo corpo è ridotto così. Il suo amico, invece, non fu così fortunato e perì dopo avere sentito il resto della Sonata. La tragedia, però, aumentò in maniera rilevante i poteri nen di Melody, dandole un udito finissimo in grado di percepire suoni e rumori anche a grandi distanze, arrivando perfino ad ascoltare il suono del battito cardiaco di una persona e capire da esso numerose informazioni, ad esempio se questa è agitata, se mente, ecc. Inoltre, Melody ottenne la capacità di espandere la propria aura attraverso il suono di un flauto. L'abbiamo vista ad esempio usarlo per calmare i suoi amici.

In ogni caso, lo scopo per la quale Melody vive è quello di trovare e distruggere completamente lo spartito della Sonata, potendo così ritornare alla sua forma originaria e impedire che ad altri malcapitati accada la sua stessa sorte. Melody è una Music Hunter ed è forse il membro più sensibile della Guardia Personale di Neon Nostrad. È inoltre sempre pronta ad ascoltare le confessioni degli altri ed ha la capacità di far aprire completamente le persone in sua presenza. Difatti, come annota Leorio, Senritsu è una delle pochissime persone alle quali Kurapika si sia aperto completamente. La si rivede in seguito durante la votazione per il presidente degli Hunter, al capezzale di Gon, in fin di vita dopo lo scontro con le formichimere. In seguito su richiesta di Kurapika si unisce alla spedizione nel Continente Oscuro come guardia del corpo della principessa Kachou.

Melody appartiene alla classe nen dell'Emissione. Ha il potere di alleviare la fatica degli altri semplicemente facendo aleggiare la propria aura su uno strumento musicale. Possiede un udito straordinario, grazie al quale riesce a comprendere lo stato emotivo della gente ascoltandone il ritmo del battito cardiaco, con il suo senso sviluppato riesce a distinguere e ad isolare i suoni di una vasta area anche molto affollata.

È doppiata in giapponese da Tarako Isono nella prima serie e negli OAV e da Mīna Tominaga nella seconda serie, mentre in italiano da Antonella Baldini nella prima serie e da Dania Cericola negli OAV.

Shalnark[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Brigata Fantasma § Shalnark.

Tsezguerra[modifica | modifica wikitesto]

Tsezugera (ツェズゲラ Tsezugera?) è un hunter professionista assunto da Battera per completare Greed Island. Quando appare per la prima volta, ha già completato l'80% del gioco. Possiede un paio di bizzarre sopracciglia nere ed occhi glaciali. È lui a testare le capacità di Gon e Killua, fra molti altri, e permettere loro di accedere al gioco. Rimane stupito durante il test nel vedere la capacità che possiedono Gon e Killua in soli quattro giorni, soprattutto quest'ultimo che gli mostra con il suo Nen di materializzare scariche elettriche. Sostenendo che fare tale cosa è possibile ma richiederebbe anni di allenamento. È esperto nello spostare rapidamente il nen da attacco a difesa in un microsecondo, ed è proprio questa abilità che lo ha salvato dagli attacchi di Razor, anche se è stato ferito gravemente. Considerandosi uno dei giocatori migliori e più esperti di Greed Island in circolazione, ha pensato che nessuno possa essere alla sua altezza, lasciandosi andare e venendo meno anche agli allenamenti più basilari. Per questo motivo non è in grado di reagire al pressante inseguimento messo in atto da Genthru e, messo alle strette, preferisce abbandonare il gioco pur di salvarsi la vita. Vedendo come Gon e Killua lo abbiano superato in abilità e utilizzo Nen, in così poco tempo, comprende di essersi indebolito accettando incarichi troppo semplici. Determinato a rafforzarsi, si promette di iniziare a fare estenuanti allenamenti e missioni molto difficili per rafforzarsi.

È doppiato in giapponese da Ryuuji Mizuki negli OAV e da Kiyoyuki Yanada nella seconda serie, mentre in italiano da Marco Balzarotti.

Baise[modifica | modifica wikitesto]

Baise (ヴェーゼ Veize?) fa parte degli hunter assoldati dal Clan Nostrad per proteggere Neon durante l'asta di York Shin City. Con il suo attacco Amore istantaneo schiavizza il malcapitato che per l'appunto si innamora ciecamente di Versè, che può ordinargli qualsiasi richiesta. Questo attacco lo vediamo usare su Squala, una guardia del corpo di Neon, allo scopo di rivelare quali ostacoli avesse preparato per gli aspiranti alla domanda di lavoro dei Nostrado (nel manga, per rendere ancora più umiliante questa scena Versè riprende con la telecamera la confessione di Squala). Viene uccisa da Shizuku durante la prima seduta dell'asta sotterranea. Sembra attratta da Kurapika, infatti nella sua prima apparizione nell'anime gli si avvicinò e gli chiese se poteva baciarlo.

Wing[modifica | modifica wikitesto]

Wing (ウイング Uingu?) è un insegnante di nen appartenente alla scuola Sorgente dello Spirito di cui il presidente Netero è considerato il sommo maestro. L'allievo principale di Wing nel corso della storia è Zushi. Dopo avere incontrato Gon e Killua nell'Arena Celeste egli rifiuta di allenarli, e fornisce loro delle informazioni fuorvianti intorno l'uso del nen, ma cambia idea quando i due raggiungono il duecentesimo piano dell'Arena Celeste, poiché comprende che potrebbero morire o essere feriti seriamente senza conoscere questa disciplina. Per i successivi mesi insegnerà a Gon e Killua le basi delle quattro discipline. Wing rimane stupito nel vedere con quanta rapidità Gon e Killua abbiano imparato le prime basi del Nen senza che qualcuno glielo insegnasse. Arriva a conclusione che Gon e Killua sono due bambini dotati di grandi potenzialità per il futuro. Questa rivelazione emoziona Wing e allo stesso tempo lo terrorizza avendo il presentimento di avere risvegliato due mostri terrificanti dentro di loro. Finiti gli esami confessa a Gon e Killua che essi stavano facendo un esame segreto di Hunter. Il presidente Netero gli aveva infatti parlato di loro in passato e che se si fossero incontrati di allenarli all'utilizzo del Nen. Zushi l'allievo di Wing è affranto nel vedere come Gon e Killua abbiano appreso così rapidamente le tecniche Nen rispetto a lui. Wing cerca di rassicurarlo spiegando che anche lui ha un talento innato e che tipi come lui ne nascono 1 su 100.000 Ma riguardo Gon e Killua ce ne sono 1 su 10.000.000. La sua insegnante è stata ،Biscuit Krueger. Lo si rivede in seguito durante la votazione per il presidente degli Hunter, al capezzale di Gon, in fin di vita dopo lo scontro con le formichimere.

È doppiato in giapponese da Masami Kikuchi nella prima serie e negli OAV e da Toshihiko Seki nella seconda serie, mentre in italiano da Emiliano Coltorti nella prima serie e da Patrizio Prata negli OAV.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Manga di Hunter × Hunter, volume 30, capitolo 318
  2. ^ (EN) Scheda sull'anime Hunter × Hunter, Anime News Network.
  3. ^ Manga di Hunter × Hunter, volume 14,
Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga