Angelo Pochissimo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Angelo Pochissimo
Nazionalità Italia Italia
Altezza 168 cm
Peso 67 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 1970 - giocatore
1974 - allenatore
Carriera
Giovanili
19??-1953 Fossanese
Squadre di club1
1953-1955 Fossanese 47 (28)
1955-1959 Biellese 116 (38)
1959-1967 Venezia 154 (9)
1967-1968 Mestrina 30 (1)
1968-1969 Savona 6 (0)
1969-1970 Fossanese ? (?)
Carriera da allenatore
1973-1974Fossanese
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Angelo Pochissimo (Fossano, 21 gennaio 1936Fossano, 31 marzo 1976) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È scomparso il 31 marzo 1976 a 40 anni[1], a causa di un tumore[1][2]. Alla sua memoria è intitolato lo Stadio Comunale di Fossano, dove attualmente gioca la Fossanese[3].

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Era un'ala sinistra, dotata di buona tecnica individuale[2] e specialista del cross[4]. All'occorrenza poteva giocare come centravanti[5]. Nel finale di carriera ha arretrato la sua posizione a regista offensivo[6].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili della squadra della sua città, la Fossanese, dove esordisce giovanissimo nel 1953, in seguito passa alla Biellese con cui vince il campionato di IV Serie 1955-1956, realizzando 19 reti.

Nel 1959 si trasferisce al Venezia, in Serie B. Rimarrà in laguna per otto stagioni, fino al 1967, conquistando due promozioni in Serie A (nelle stagioni 1960-1961 e 1965-1966) e disputando tre campionati in massima serie.

Chiude la carriera con le maglie di Mestrina e Savona, in Serie C, e disputa la sua ultima stagione nella Fossanese[7].

In carriera ha totalizzato complessivamente 58 presenze e 2 reti in Serie A e 96 presenze e 7 reti in Serie B.

Dopo il ritiro ricopre l'incarico di allenatore, guidando la Fossanese nei campionati dilettantistici piemontesi[2][8].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Biellese: 1955-1956
Venezia: 1960-1961, 1965-1966

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

Fossanese: 1969-1970

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Rino Tommasi, Anagrafe del calcio italiano, edizione 2005, pag. 211

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]